Messina

Grande festa di fine estate

21/09/2012 22:00
23/09/2012 02:00
fuochi7.jpg

Da ieri e fino a domani 23 settembre, Lungomare Schisò 1 – Giardini Naxos (Me)

ARRIVEDERCI ESTATE: IL CIELO S'ILLUMINA SULLE NOTE DI LUCIO DALLA

La scommessa del Lido di Naxos e Vaccalluzzo Events per la loro Sicilia

NAXOS – Due grandi attrazioni del territorio e un unico obiettivo: valorizzare la Sicilia, puntare sul vasto patrimonio paesaggistico, turistico e sulle tradizioni, che da secoli ne fanno oggetto di ammirazione. «Partire e ripartire dalla nostra terra, dal suo potenziale, da quella sicilianità che è il mood che ci rappresenta, soprattutto nel nostro lavoro, anche quando siamo in giro per il mondo».

Questa la scommessa dei due imprenditori Alfredo Vaccalluzzo e Giovanni Cacciola, rispettivamente alla guida di due veri e propri poli di attrazione dell’Isola: il primo, per la magistrale spettacolarità che in ogni singolo evento lascia a bocca aperta migliaia e migliaia di persone; il secondo per essere riuscito a offrire ai siciliani e non, una location unica, per fascino e suggestione, a tutte le ore del giorno e della notte sullo sfondo della splendida Baia di Naxos.

Hanno voluto avviare la loro sinergia con la grande “Festa di fine estate”, che da ieri e fino a domani (domenica 23), accoglierà tutti coloro che vorranno salutare la bella stagione senza troppa nostalgia, a ritmo di musica e con i colori dei fuochi piromusicali che, allo scoccare della mezzanotte, riempiranno il cielo di Naxos, come solo Vaccalluzzo Events sa fare da decenni.

Come tutte le prime serate, anche quella di ieri è stata speciale perché, dopo l’intrattenimento “made in Sicily” offerto da Toti&Totino, Litterio guidati dal mattatore tv Salvo La Rosa, il cielo di mezzanotte si è illuminato sulle note della celebre “Caruso” di Dalla, «un omaggio ma anche una promessa che avevo fatto al mio caro amico Lucio – ha commentato Alfredo Vaccalluzzo – a cui mi legava grande affetto e stima. Era in cantiere il progetto di realizzare insieme lo spettacolo piromusicale sulle note di un concerto live, ho deciso di realizzarlo comunque e salutarlo così».

Weekend con grigliate, dj set e colazione all’alba: stasera (sabato 22) a partire dalle ore 21.00 sul palco del Lido di Naxos suoneranno i 7 musicisti dei “Merce Fresca” prodotti dall’etichetta catanese Mhodì; i “Ciauda”, i “Giufà” e la “Mimì Sterrantino band”, special guest Daniel Zappa, coinvolti nel progetto Nati a Sud, con l’intento di creare scambio e integrazione tra artisti siciliani per la loro valorizzazione.

Gran finale domani domenica 23 (dalle ore 18.00) dedicata all’open stage con band locali emergenti, che accompagneranno la conclusione affidata al gruppo “I Samarcanda” e all’attesissimo show piromusicale di Vaccalluzzo Events.

Info > http://www.facebook.com/events/415473581846482/

Grande festa di fine estate

21/09/2012 22:00
Festa di fine estate. Programma definitivo

Dal 21 al 23 settembre, Lungomare Schisò 1 – Giardini Naxos (Me)
ARRIVEDERCI ESTATE: TRA CONCERTI LIVE E RISATE, FINALE “CON IL BOTTO”
Tre serate di intrattenimento organizzate da Vaccalluzzo Events e Lido di Naxos

NAXOS – Basterà guardare in cielo, ascoltare le celebri parole “Qui dove il mare luccica”, e la magia è fatta: da venerdì 21 a domenica 23 settembre, la splendida Baia di Naxos farà da cornice alla suggestiva atmosfera di fine estate, ospitando una “maratona” di puro divertimento e spettacolo, resa possibile dall’unicità della location che ospita il Lido di Naxos e dalla “spettacolare” maestria di Alfredo Vaccalluzzo.

Se la prima delle tre serate comincerà, infatti, esaudendo il desiderio di Lucio Dalla di vedere in cielo - tra i colori e le coreografie dei fuochi piromusicali - le note del suo “Caruso”, da sabato sera si cambia registro con la verve e le sonorità rigorosamente live dei migliori talenti isolani del momento: per i pochi che ancora non si sono fatti trascinare dal loro ritmo, sulla spiaggia del Lido di Naxos suoneranno i “Merce Fresca”, band composta da sette giovani musicisti del Nisseno - voce, batteria, tastiere, chitarra, basso sax e tromba - che vantano già svariate presenze in diversi programmi tv e collaborazioni musicali eccellenti. Ciò che li caratterizza è un’allegra armonia di suoni e ritmi, ispirata ai racconti orali della tradizione siciliana, che toccando differenti generi musicali - dal rock steady al soul, dal reggae all’hip-hop, dal funk allo swing, passando per lo ska, l’R&B e il blues – riesce a coinvolgere davvero tutti. “Online” è il titolo del singolo, prodotto dall’etichetta Mhodì di Catania, che gira su tutte le radio e le piattaforme digitali, dopo una stagione intensa dei concerti itineranti “Freschi’n’Tour”. Sarà ancora l’amore per l’Isola la cifra stilistica che introdurrà i “Ciauda”, i “Giufà” e la “Mimì Sterrantino band”, special guest Daniel Zappa, coinvolti nel progetto Nati a Sud, già presente in molte serate di successo, che nasce con l’intento di creare scambio e integrazione tra artisti siciliani per la loro valorizzazione: la loro è una commistione di world music con venature pop e folk mediterraneo, i testi dei brani sono viaggi e contenitori, intrisi di sentimenti e metafore sull’esperienza della vita.

Non c’è festa senza risate, grazie all’esilarante comicità “made in Sicily” del quartetto “Comicamente Insieme”, capitanato da Salvo La Rosa con Litterio, Toti e Totino, sul palco venerdì 21. La conclusione sarà affidata allo show ispirato alle note dei più celebri artisti di tutti i tempi: da Pavarotti, Frank Sinatra, al nostro Domenico Modugno. Puntuali alla mezzanotte di ogni sera, risplenderanno in cielo “a suon di musica” gli spettacoli offerti da Vaccalluzzo Events, che saluteranno a modo loro l’estate, dando il benvenuto alla nuova stagione.

Ultima serata, domenica, dedicata all’open stage con band locali emergenti, in un crescendo di sonorità che chiuderà con la perfomance del gruppo “I Samarcanda” presenti nella scena musicale siciliana da più di vent'anni, spaziando con un repertorio nazionale ed internazionale. Gran finale riservato alla spettacolarità regalata da Vaccalluzzo Events. Per chi sente già la nostalgia della bella stagione, weekend con grigliate, dj set e colazione all’alba.
Info > http://www.facebook.com/events/415473581846482/

PIROºNAΞOΣ, il Fuoco e il Mito

31/07/2011 23:00
01/08/2011 01:00
PIRONAXOS

Nato dall’idea di accostare i fuochi artificiali ai luoghi e ai fatti che raccontano la storia della prima colonia greca di Sicilia, PIROºNAΞOΣ, si propone come un evento spettacolare, inserito nel “Circuito del Mito” della Regione Siciliana, atto ad attrarre, evocare, emozionare, impressionare ed informare il pubblico, che sia turista o residente. Domenica 31 luglio 2011, alle ore 23.00, Lungomare di Giardini Naxos nei pressi della spiaggia di San Pancrazio.

PIROºNAΞOΣ, ideato e organizzato dalla Vaccalluzzo Events s.r.l. con il sostegno della Regione Siciliana e in collaborazione con il Comune di Giardini Naxos, vuole essere la rievocazione e la spettacolarizzazione della fondazione della prima colonia greca dell’Isola. Realizzato su quello stesso angolo di mare che agevolò nel 734 a.C lo sbarco dei Calcidesi sul lembo di terra che, ancora oggi, porta con orgoglio il nome di Giardini Naxos, attraverso la tematica del fuoco, caro agli dei dell’Olimpo e sacro per gli uomini, le grandiose coreografie piromusicali e pirotecniche firmate Vaccalluzzo, azienda leader del settore e campione del mondo; le proiezioni su schermo ad acqua e gli effetti laser, realizzati da Laser Entertainment e un reading, scritto ed interpretato dal regista teatrale Guido Turrisi, domenica 31 luglio 2011, alle ore 23.00, presso il lungomare di Giardini Naxos, si vuole far rivivere allo spettatore l’incredibile emozione del momento che ha segnato la nascita della nostra civiltà, rievocando la storia, i miti e gli antichi fasti della prima colonia greca di Sicilia.

Se si volesse spiegare la scelta di utilizzare il fuoco come leitmotiv dell’evento, mirato a valorizzare la storia dell’antica Naxos, non basterebbero innumerevoli tomi di enciclopedie per citare tutti gli studi e le teorie che illustrano il nesso tra l’elemento naturale del fuoco e l’antica cultura ellenica. Ma lasciamo ai padri della filosofia, agli scienziati e agli studiosi ellenistici, da Anassimene a Platone passando per Eraclito e Pitagora, le lunghe disquisizioni sull’importanza attribuita a questo elemento primario, che sia inteso come simbolo, come forza naturale o come elemento divino. Basta riportare alla memoria il mito immortale del “fuoco greco”, imbattibile e tenutissima arma esplosiva in grado di resistere persino alla forza dell’acqua e sapere che il fuoco, dalla sua scoperta, viene considerato l’agente trasformatore primordiale, padre del moto perenne ed universale, generatore di vita e di morte. Fuoco, sinonimo di luce, calore, energia vitale, passione, tradizione e folclore; simbolo della storia di un popolo che si rigenera e che si evolve nel tempo, dagli albori al presente.

Protagonista indiscussa la baia di Naxos e gli elementi che ne hanno segnato la vita, quelli naturali come le coste, il mare e i fastosi giardini (tanto ammirati dai greci); quelli storici come l’avvistamento delle veloci imbarcazioni calcidesi e il loro approdo nei pressi di Capo Schisò, quelli culturali come l’uso degli antichi fuochi sacri, tra i miti e gli dei del’antica cultura ellenica. Seguendo il percorso storico, accompagnando il fluire dei fatti prendendone la forma, i colori e i costumi, declinandosi in preziose occasioni di riscoperta della loro bellezza, PIROºNAΞOΣ: “Il Fuoco e il Mito”, per una notte, riporterà in vita gli antichi fasti della Magna Grecia.

Festival della Strada del vino della Provincia di Messsina

27/11/2010 19:00
28/11/2019 23:00
DSC_0148 35.jpg

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Concerto lirico per la festività di S. Cecilia. I edizione premio "SICANORUM CANTICA"

28/11/2010 18:00
28/11/2010 21:00

FESTA DELLA MUSICA.
28 NOVEMBRE 2010
ORE 18,00 BASILICA SANTUARIO S. ANTONIO
MESSINA

Il Gran Coro Lirico Siciliano, preparato da Francesco Costa, animerà la Solenne Messa in onore di S. Cecilia presieduta dall'Arcivescovo Mons. Calogero La Piana, con la partecipazione delle autorità civili e militari, domenica 28 Novembre 2010 ore 18,00 presso la Basilica Santuario S. Antonio in Messina.Seguirà un concerto lirico sinfonico dedicato alla patrona della Musica, a cura del Gran Coro Lirico Siciliano in Collaborazione con l'orchestra di fiati "P. Mascagni" diretta dal M° Giuseppe Maio.
Musiche di Verdi, Bellini, Mascagni...

Festival dei vini DOC e IGT e dei prodotti gastronomici messinesi

10/10/2010 18:00
11/10/2010 23:59
Festival dei vini DOC e IGT e dei prodotti gastronomici messinesi

Dopo lo strepitoso successo di Malfa (isola di Salina) dello scorso 18 luglio e Barcellona dello scorso 25 luglio procede a gonfie vele la kermesse “ Festival dei vini D.O.C. e I.G.T. e dei prodotti tipici di qualità della provincia di Messina”, domenica 10 ottobre e lunedì 11 2010 presso l'Enoteca provinciale di San Placido Calonerò a Messina, “Festival dei Vini DOC” realizzato dalla Provincia Regionale di Messina – Assessorato Agricoltura e dalla Strada del Vino della Provincia di Messina danno appuntamento per l’evento “De Vini Natura”, festival dei vini D.O.C. e I.G.T. e dei prodotti tipici di qualità della provincia di Messina.

Whiplash Metallica Tribute e Dreamin' Time al Miura (Messina)

16/04/2010 22:00
17/04/2010 00:00
LOCANDINA.jpg

Venerdì 16 aprile 2010 dalle ore 22.00, al Miura Club (presso Casino Royale, Via Don Blasco 11, Messina): Whiplash Metallica Tribute e Dreamin'Time in concerto.

http://www.facebook.com/event.php?eid=111656688858180&ref=mf

Messina, raccolta fondi per la ricostruzione della Biblioteca Comunale

03/03/2010 00:00

In occasione delle celebrazioni per l’8 marzo, l’Associazione Morrighan Donne, in collaborazione con il Comune di Scaletta Zanclea (Me), lancia una campagna di raccolta fondi per la ricostruzione della Biblioteca della cittadina messinese colpita da un terribile alluvione l’ottobre scorso.

La Lupa- compagnia teatrale - " Michele stilo"

27/02/2010 20:30
27/02/2010 22:30
08DAsn10 - Locandina La Lupa.jpg

Si terrà sabato 27 febbraio alle ore 20.30 al teatro “Annibale Maria di Francia” di Messina il dramma in due atti la “Lupa”, tratto dal racconto di Giovanni Verga, messo in scena della compagnia teatrale “Michele Stilo” di Torregrotta, con la regia di Rosetta Sfameni e le musiche scritte da Andrea Benedetto. Nei panni di ‘gna Pina, Donatella Venuti, in quelli di Nanni Lasca, Antonio Fugazzotto. Nel villaggio la chiamano “La lupa” vestiva di nero e non era mai sazia di possedere le cose. Possedeva la “robba”, possedeva la “figghia”, voleva possedere “Nanni”.
E in una calda sera d’estate, quando l’arsura ed il caldo vento di scirocco esasperano i sentimenti ed i desideri, la lupa divorata dalla voglia di avere Nanni gli regala la “robba” e la “ figghia”. Nanni accetta pensando che la Gnà Pina “ ha un cuore grande come il mare”. Questo non può bastare ad una donna impastata di terra e di fuoco e dopo averlo posseduto lo trascina sotto la tettoia e si fa uccidere senza opporre resistenza, ponendo così fine al suo desiderio.

Notte della Cultura -- Duo Ledemiùs

13/02/2010 22:00
13/02/2010 23:30

Si esibisce stasera alle ore 22 nella Sala Laudamo, nell’ambito della seconda edizione della “Notte della Cultura” organizzata dalla Città di Messina, il duo Ledemiùs formato da Michelangelo Maria Zanghì, voce recitante e Chiara Pollicita, chitarra classica. Il duo è una delle pregevoli proposte musicali dell’Associazione Culturale Sinafia di Castroreale.
Lo spettacolo presentato è un reading, in cui la musica e la poesia si fondono, si esaltano a vicenda, ora contrapponendosi, ora dialogando, per creare un unicum artistico di rara bellezza.“L’amore sacro e l’amor profano”, è un tributo ai testi poetici del grande Fabrizio de Andrè, accompagnati da una selezione di musiche tratte dal repertorio per chitarra classica che abbraccia varie epoche storiche e diversi generi.