Costa tirrenica

Subterms

Castroreale Jazz Festival 2011

30/07/2011 21:30
08/08/2011 23:59
Locandina CRJ11_RGB.jpg

CastrorealeJazz Festival 2011
Ormai è tutto pronto. Sabato trenta luglio parte il Castroreale Jazz Festival 2011 che si concluderà l’otto agosto. Il direttore artistico Piero Salvo, con il supporto organizzativo della Pro Loco Artemisia, ha definito il programma dell’undicesima edizione. Quattro concerti di enorme fascino. Quattro notti di grande jazz a piazza Peculio. Il cartellone di quest’anno è imperniato attorno alle tante sfumature del jazz europeo per raccontarne le tonalità e le contaminazioni. Si inizia il 30 luglio con Reijseger Fraanje Sylla trio. Formazione olandese sorprendente per affiatamento, pur nell’originale eterogeneità della sua composizione. Le liriche del pianista Harmen Fraanje ed i virtuosismi della carica improvvisativa di Ernst Reijseger, e poi, a fare da contraltare, Mola Sylla, strumentista e cantante in wolof, la lingua dei poeti errati del Senegal, per raccontare una volta di più che, oggi, il jazz è contaminazione, è il melting pot delle culture del mondo. Si prosegue sabato 6 agosto con Rita Marcotulli Francesco Bearzatti Duo. Il sassofono di un affermato talento, presente nel panorama artistico italiano con numerosi ed interessanti progetti e le note al piano della signora del jazz italiano, che rappresenta il femminile del jazz made in Italy nel mondo. Domenica 7 agosto, è la volta di Simone Zanchini con il progetto The way we talk quartet. Ed il loro modo di parlare, è la chiave di lettura della formazione, che narra del profilo comunicativo trovato per far dialogare la fisarmonica di Zanchini con la chitarra croata di Ratko Zjaca, il contrabbasso macedone di Martin Giaconovski e la batteria newyorkese di Adam Nussbaum. Si chiude lunedì 8 agosto con Renaud Garcia-Fons trio. L’unica data italiana, per uno dei migliori contrabbassisti al mondo, di indiscutibile virtuosismo e dalla tecnica superlativa, che regala, con il suo contrabbasso a cinque corde, melodie con dentro il Mediterraneo e la Spagna, il flamenco ed il tango, le danze gitane ed il sole medio orientale.
A margine dei concerti, si terranno al Parco Augusto di Terme Vigliatore incontri con gli artisti, curati dal giornalista Vincenzo Fugaldi, penna della prestigiosa rivista Jazz Italia.La manifestazione, organizzata dalla Pro Loco Artemisia, si avvale del sostegno del Comune di Castroreale, della Regione Sicilia, della Provincia regionale di Messina e di numerosi sponsor privati che da sempre ne hanno condiviso il brand e la crescita.Anche per quest’edizione, quindi, a Castroreale Jazz le contaminazioni, le sonorità che aprono alla grande Europa, quella capace di abbracciare il Mediterraneo e di lasciarsi contaminare, oggi quando il jazz è futuro, è il suono sulla strada del mondo che cambia.

Organizzazione:
Pro Loco Artemisia Castroreale
tel/fax 090 9746673
www.prolocoartemisia.it

direzione artistica:
Piero Salvo
e-mail: piersalvo105@gmail.com

Ufficio Stampa:
Giacoma Crisafulli
e-mail: ufficiostampa@castrorealejazz.it

www.castrorealejazz.it

Milazzo, 100 pittori e il sorriso di Roberta insieme per l’UNICEF

27/05/2011 18:30
30/05/2011 20:00
Manifesto ufficiale della manifestazione "il sorriso di Roberta per l'UNICEF - Progetto Darfur"

Per il terzo anno consecutivo “il sorriso di Roberta per l’UNICEF” ha scelto la sala a vetri del Paladiana del Comune di Milazzo, come occasione di grande richiamo.

Dopo la precedenti edizioni imperniate sull’aiuto ai bambini boliviani vittime del lavoro minorile nell'anno 2009, e ai bambini di Haiti, vittime del terremoto che ha sconvolto l' isola nell'anno 2010, questa terza edizione del 2011 vuole dare un aiuto concreto e sostanziale ai bambini del Darfur, vittime di una guerra più che ventennale che insanguina il Sudan.

Mostra di Pittura di Tina Maio

30/04/2011 18:30
acquerello tina maio.jpg

Si terrà sabato alle ore 18,30 nei Giardini dell’Oasi di Barcellona (ex- Monte di Pietà) la mostra di pittura di Tina Maio, organizzata dall’Associazione Culturale Sinafia di Castroreale. Arredatrice per professione, artista per vocazione, la pittrice barcellonese raccoglie in questa sua personale opere caratterizzate dai colori e dalla lucentezza dei temi naturali e dei paesaggi figurativi. Illustrerà la mostra il critico d’arte Andrea Italiano. L’evento si concluderà con l’intervento musicale del Gulliver Trio, che si esibirà con un repertorio di musica klezmer, sonorità tipiche della tradizione ebraica.

www.sinafia.it

Jesus: PASSIONE DI CRISTO

17/04/2011 20:30
17/04/2011 23:00
JESUS A GIOIOSA MAREA 17 APRILE 2011

La Passione e Morte di Cristo denominata Jesus, che si terrà a Gioiosa Marea il 17 Aprile alle ore 2030, sarà seguita in diretta streaming. Può essere vista dal vivo online in tutto il mondo.
L'Associazione Gioiosa Nostra, propone la Morte di Cristo " Jesus " a cura di Cono Messina. La rappresentazione non vuole essere una rappresentazione teatrale, ma una narrazione, attraverso un'interpretazione. L'intento del regista è quello di amalgamare i figuranti e gli spettatori, invitando quest'ultimi a soffermarsi su delle riflessioni che prendono spunto dai punti salienti della rappresentazione che, tuttavia sono riconducibili ai disagi sociali della nostra vita attuale.
Questa la particolarità della narrazione, che veicola un messaggio importante, il cui confronto sembra essere opportuno. Non mancheranno scene dense di pathos e di grande afflato.

"NA FACEMU NA BALLATA?" I° edizione carnevale senza età.

25/02/2011 16:00
25/02/2011 22:00
188194_152695368122173_1988197_n.jpg

I° PESTA DEL CARNEVALE SENZA ETA'.
"NA FACEMU NA BALLATA?"
Veverdì 25 febbraio a partire dalle pre 16.00 pomeriggio all'insegna di balli musica e divertimento per tutti i meno giovani del comprensorio.
Appuntamento presso l'AudItorium comunale di GIOIOSA MAREA (ME).
L' ingresso è libero e aperto tutti, compresa degustazione di torte, gare di ballo e pennettata finale.
La manifestazione è ideata e realizzata dall' Ass.ne GIOVANE GIOIOSA in collaborazione con il comune di Gioiosa Marea.
"Perchè il divertimento non ha età..."

TRA COSTUMI E CHIACCHIERE

20/02/2011 16:30
20/02/2011 22:00
187917_154039981317661_5569640_n.jpg

Domenica 20 febbraio a partire dalle ore 16.30 VI EDIZIONE "TRA COSTUMI E CHIACCHIERE" a GIOIOSA MAREA (ME).
Pomeriggio di balli, musica, spettacoli, concorso a premi per la migliore coppia in maschera con tema "LA COPPIA NELLA STORIA" con grandi premi e incoronazione del RE Carnevale 2011; a seguire degustazione di squisite chiacchiere e deliziosa malvasia per concludere ancora con balli e musica all'insegna del divertimento...
"Perchè da noi, il carnevale... non è uno scherzo!!!"
NON MANCATE DIVERTIMENTO ASSICURATO ASS.NE GIOVANE GIOIOSA

La Bambina dei Fiammiferi - fiaba musicale in atto unico

04/01/2011 18:00
04/01/2011 19:00
Piccola fiammiferaia 002.jpg

La Compagnia teatrale “Michele Stilo” sezione giovani, gestita dall’associazione culturale di “Sinafia” di Castroreale, organizza per giorno 4 alle ore 18 al Teatro dell'orfanotrofio “Annibale Maria di Francia” di San Pier Niceto, la Bambina dei Fiammiferi, fiaba musicale in un unico atto. Con la regia, le musiche ed i testi di Andrea Benedetto, si esibiscono la piccola Rebecca Milicia, nella parte della fiammiferaia, Loredana Milicia, Eleonora Pinizzotto, Manfredi e Fausto Leggio, Alessia Merulla, Giacoma Crisafulli, Gianluca Federico Papale. Lo spettacolo, andato già in scena al teatro “Vittorio Currò” dell’Oratorio Salesiano di Barcellona, è una trasposizione della celeberrima “piccola fiammiferaia” di H. C. Andersen, la povera venditrice di fiammiferi costretta dall’indifferenza delle persone che, alla vigilia di Natale, non sanno o non vogliono trovare un modo per aiutare chi chiede aiuto. Un continuo susseguirsi di sogni ad occhi aperti e bruschi ritorni alla realtà, conducono la piccola fiammiferaia a ritrovare la gioia nell’amore della nonna. Un personaggio nuovo rispetto alla fiaba è il caldarrostaio, figura tipica del nostro Natale che qui impersona la realtà di chi vive ai margini.

Ritorna la magia del Presepe Vivente di Montalbano Elicona (ME)

26/12/2010 17:30
26/12/2010 23:00
La cernita della farina (una scena dal Presepe Vivente di Montalbano Elicona)

Si rinnova anche quest'anno – il 26 e il 30 dicembre 2010 e il 6 gennaio 2011 - la magia del Presepe Vivente a Montalbano Elicona (ME), che fa di "Uno dei Borghi più Belli d'Italia" il vero cuore pulsante della Natività in Sicilia, tanto da meritare, negli anni, l'ambito premio presepistico regionale quale "Miglior presepe vivente in Sicilia". Ambientato nel dedalo di vicoli del quartiere antico (quartiere Serro) che torna a brulicare di vita, di luce e atmosfere che ci riportano indietro nel tempo per ricordare l'evento più grande che la storia ricordi.
E così le casette disabitate, ormai non consone alle moderne esigenze, ma colme di storia autentica, di quella che i reperti popolari raccontano meglio dei Castelli e delle Basiliche, mostrando le regole della quotidianità vissuta dalle famiglie. Proprio questo popolo ha dato ancora il meglio di sé, portando
il suo slancio di fiducia nella laboriosa preparazione per la realizzazione del Presepe Vivente. E' emerso un forte bisogno di spiritualità nei figuranti, nei proprietari delle casette, rese disponibili, ma anche nei visitatori giunti numerosi da ogni parte. Gli abitatori della cittadina duecentesca, infatti, riportano alla luce mestieri e tradizioni ormai scomparsi ed il quartiere si trasforma in un lontano villaggio in cui, mentre il pane cuoce nei forni a legna, il fabbro anima scintille di ferro, il mugnaio prepara la farina, ai piedi del vetusto castello viene alla luce la Speranza. E' l'intero paese che si trasforma nell'abbigliamento e nelle attività, che in questo angolo montano circondato da una magica natura ritrova nella sua stessa storia e nel suo vissuto le trame della più belle della Natività . E se anche quest'anno ci sarà una cometa, siamo certi che brillerà sul presepe vivente della Città preferita da Federico II d'Aragona.

Il presepe quest'anno vedrà la partecipazione straordinaria del noto Cantastorie Terra Mario Incudine, del Maestro Giuseppe Severini e del Gruppo di suonatori di zampogna e flauti, Kalamos Ensemble del Maestro Gemino Calà.

Il presepe potrà essere visitato nelle seguenti date: 26 e 30 Dicembre 2010, e 6 Gennaio 2011, dalle ore 17,30 con ingresso libero.
Per info: Ufficio Osservatorio Turistico, tel: 0941.678019.
Sito web: http://borghitalia.it/html/borgo_it.php?codice_borgo=855&codice=elenco&p...

Orchestra etnica " Ruggero Settimo" in concerto

20/08/2010 21:00
ruggero settimo.jpg

Si esibisce domani alle ore 21,00 a Barcellona (loc. Calderà) in un concerto organizzato dall’amministrazione comunale, l’orchestra etnica “Ruggero Settimo” dell’Associazione Culturale Sinafia di Castroreale. Il repertorio proposto, scritto dal M° Rosario Rifici, riscopre le trame melodiche della tradizione siciliana. In alcuni brani, le parti strumentali si intrecciano con antichi testi poetici dialettali riproposti in pregevol...i narrazioni che racchiudono i ritmi ethno-folk del Mediterraneo.

Omaggio a Fabrizio de Andrè

15/08/2010 21:30
LOCANDINA LEDEMIUS.jpg

L’amore sacro e l’amor profano
Si esibisce domenica 15 agosto alle ore 21.30 in piazza Kennedy a S. Piero Patti, il duo Ledemiùs formato da Michelangelo Maria Zanghì, voce recitante e Chiara Pollicita, chitarra classica, nell’ambito della manifestazione “Omaggio a Fabrizio de Andrè” organizzata dell’associazione “Gruppo Nuovi Orizzonti” con il patrocinio del comune di San Piero Patti ed in collaborazione con l’associazione culturale “Sinafia” di Castroreale.
Lo spettacolo presentato è un reading, in cui la musica e la poesia si fondono, si esaltano a vicenda, ora contrapponendosi, ora dialogando, per creare un unicum artistico di rara bellezza.“L’amore sacro e l’amor profano”, è un tributo ai poetici testi delle canzoni di Fabrizio de Andrè, accompagnati da una selezione di musiche tratte dal repertorio per chitarra classica che abbraccia varie epoche storiche e diversi generi. L’evento prevede, infine, la proiezione di un video dedicato all’artista genovese.