Mostre

"nero luce" di Salvatore Difranco

15/12/2012 19:00
15/02/2013 20:30
Locandina mostra.jpg

A cura di Giovanni Scucces e Bartolo Piccione

Testi critici in catalogo di Giovanni Scucces e Giuliano Guatta

15 dicembre 2012 – 15 febbraio 2013

Galleria Koinè
Via F. M. Penna, 40 – Scicli (Rg)

Sabato 15 dicembre 2012 sarà inaugurata alla galleria Koinè di Scicli la mostra “nero luce” di Salvatore Difranco, a cura di Giovanni Scucces e Bartolo Piccione.
Il giovane artista siciliano, di Comiso, presenta una quindicina di disegni a matita su carta caratterizzati da “linee frenetiche e taglienti” delineanti figure umane e paesaggi. La grande capacità tecnica gli permette di “rendere luminoso ciò che per antonomasia è la negazione della luce, il nero appunto”.
Volti, talvolta scarni e privi d’identità, atemporali e quasi eterei, si alternano - scrive il curatore Giovanni Scucces nella sua presentazione in catalogo - a ritratti dalle linee più distese, “tarate”, in cui l’adesione al soggetto è scrupolosa, in alcuni casi sorprendente, segno tangibile di un percorso evolutivo e di ricerca in pieno svolgimento.
Negli scenari campestri, invece, “potrebbero essere ravveduti l’influenza e il richiamo esercitati dal proprio luogo d’origine”, in opposizione alle visuali architettoniche ove “scorgere la grande voglia di evasione da una piccola realtà come quella iblea, a favore dell’ambiente cosmopolita di una grande metropoli, figurata dalle baracche ai margini di periferia e ancor più dai palazzoni così tanto simili ai parallelepipedi da lui disegnati”. Si tratta di “rappresentazioni visionarie di luoghi privi del genius loci, senza identità”.
La mostra rimarrà allestita fino al 15 febbraio e potrà essere visitata dal martedì al venerdì dalle ore 17.30 alle 20.30, sabato e domenica dalle ore 10.00 alle 12.30 e dalle ore 17.30 alle 20.30.

BIOGRAFIA
Salvatore Difranco è nato a Comiso nel 1988. Ha compiuto gli studi all’Istituto Statale d’Arte della sua città natale e successivamente all’Accademia di Belle Arti “Mediterranea” di Ragusa. Attualmente frequenta il biennio specialistico in Pittura all’Accademia di Belle Arti di Roma. Nel 2009 è vincitore della sezione Grafica Accademia del Premio Arte Mondadori. Nel 2010 si aggiudica il Premio Internazionale Biennale d'Arte di Asolo, nella sezione pittura. E’ autore del manifesto del Donnafugata Film Fest 2011. Vive fra Comiso e Roma.

Informazioni:
Galleria koinè – Via F. M. Penna 40 – Scicli (Rg)
Vernissage: 15 dicembre 2012, ore 19.00
Titolo della mostra: “nero luce”
Artista: Salvatore Difranco
Curatori: Giovanni Scucces – Bartolo Piccione
Periodo: 15 dicembre 2012 – 15 febbraio 2013
Orari: dal martedì al venerdì ore 17.30 - 20.30, sabato e domenica ore 10.00 - 12.30 / 17.30 - 20.30

Contatti
www.koinescicli.com
e-mail koinescicli@email.it
tel. +39 0932 843812 / +39 333 9648536
facebook.com/koine.scicli
www.salvatoredifranco.it

Comunicazione, Relazioni Pubbliche e Media Relations
Giovanni Scucces
mobile +39 338 1841981
skype giovanni.scucces
e-mail giovanni.scucces@gmail.com

Exhibition

11/11/2012 19:00
05/01/2013 20:00
locandina

Modica (RG) - Si intitola "Exhibition" l'attesa mostra dei gemelli Carlo e Fabio Ingrassia allestita dall'11 novembre al 5 gennaio 2013 nella Galleria Lo Magno (vernissage domenica 11 ore 19.00).
La mostra reca come sottotitolo una frase del pittore francese neoclassico Jean-Auguste-Dominique Ingres: "Niente colore troppo caldo...eccedete nel grigio piuttosto che nell'infuocato".
I due giovani artisti catanesi, "lanciati" dalla Galleria di Giuseppe Lo Magno con la collettiva "L'unico tratto" (allestita a Modica e a Catania nella primavera del 2011) e poi approdati alla 54° Esposizione internazionale d'Arte della Biennale di Venezia con due istallazioni, esporranno una decina di opere, tra disegni, pastelli, installazioni, sculture e macchine-struttura che si caratterizzano per la novità formale, anche se l'attenzione alla natura, alla scultura classica e alle opere di artisti del Novecento è costante.

«Le loro opere – scrive il critico d'arte Paolo Nifosì nel catalogo della mostra - disorientano e attraggono allo stesso tempo, sorprendono e […] restano enigmatiche. Si vorrebbe collocarle in una tendenza, si vorrebbe trovare ascendenze, ma queste, se ci sono, sono molto vaghe e per certi versi irrilevanti». «Eppure – prosegue Nifosì - hanno coerenza, seguono un ductus chiaro. Alcuni animali, una colomba, un toro, un elefante, due cervi, una giraffa, alcune sculture classiche, il Marco Aurelio del Campidoglio, la Nike di Samotracia, una Venere ellenistica, tutti resi col pastello, a grana dura e a grana morbida, con grande perizia, fatti a regola d'arte […], plasticamente resi con un disegno impeccabile, con passaggi chiaroscurali delicati e solidi allo stesso tempo, tutti soggetti contestualizzati in superfici e spazi neutri, organizzati geometricamente in fondali che rimandano alla Bauhaus, alle geometrie neoplastiche olandesi, alcune collocate su piedistalli come monumenti».
Forme plastiche, dunque, che diventano visioni metafisiche, sottratte al fluire del tempo e rese attraverso una scala cromatica di grigi che esprime il trapasso dal buio alla luce.
«Lavorano i nostri – scrive ancora Nifosì - col grigio, col grigio danno tutti i colori. Il grigio conserva in sé tutti i colori che possono essere percepiti da chi guarda, spostandosi e cogliendo in questo modo la luce fisica che colpisce l'immagine. Il loro è un procedere dal buio verso la luce».
La mostra potrà essere visitata tutti i giorni, tranne il lunedì, dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle ore 17.00 alle 20.00.

Info e contatti:
Galleria Lo Magno,
Via Risorgimento 91-93, Modica (RG)
Tel. 0932 763165
gallerialomagno@virgilio.it
www.gallerialomagno.it

Villa del Tellaro – Noto Giornate Europee del Patrimonio 2012

29/09/2012 00:00
Orto.JPG

Ingresso gratuito ai Mosaici del Tellaro e inaugurazione dell’Orto degli antichi Romani. La Villa del Tellaro di Noto aderisce, alle Giornate Europee del Patrimonio 2012 del 29 e il 30 settembre, con lo slogan, ormai consolidato: “L’Italia tesoro d’Europa”. www.villaromanadeltellaro.com
Domenica 30 settembre 2012, oltre alla possibilità di visitare i Mosaici romani, nell’adiacente Fattoria didattica a partire dalle ore 10,00 si potranno scoprire gli odori e i sapori degli antichi romani attraverso la visita al nuovo orto botanico, guidati da Alfredo Uccello erborista e fitopreparatore, che ci introdurrà nel mondo delle piante e delle illimitate utilizzazione in campo medico, culinario ed estetico.
Il prof. Lorenzo Perrona, critico letterario, ci introdurrà nel mondo dell’agricoltura degli antichi romani, attraverso una conversazione che prende spunto dagli scrittori classici che si sono occupati dell’argomento. L’attività agricola era strettamente correlata ai mosaici romani, perché accanto all’abitazione del Dominus si sviluppava la pars rustica di cui recentemente sono state rinvenute alcune tracce.
Un’occasione per immergersi nella storia della Sicilia antica, in cui i Romani hanno lasciato le loro tracce governando questa terra per oltre 500 anni, e di cui i mosaici del Tellaro sono una delle più importanti testimonianze sul territorio , e che insieme alle Ville di Piazza Armerina e di Patti Marittima raccontano la storia della Sicilia tardo imperiale, in cui riemerge il latifondo.
le erbe ed il cibo ci aiuteranno a tornare indietro nel tempo utilizzando i sensi, saranno infatti a preparati ed offerti ai partecipanti assaggi di pietanze a base di erbe utilizzate nella cucina romana.
La Giornata si concluderà con una visita ai Mosaici Romani condotta dall’Archeologa Laura Falesi.
L’associazione Escusioni Iblee, in collaborazione con la Fattoria Didattica Villa del Tellaro e con il Centro di Archeologia Sperimentale “Eloria Tempe”, si occupano della promozione dei Beni culturali ed particolare dei siti archeologici del territorio netino, affiancando alla visita dei siti laboratori didattici studiati per scuole o gruppi di tutte le età.
Per info: 3389733084 www.villaromanadeltellaro.com

Domenica 30 settembre 2012
Programma
Ore 10.00 appuntamento presso la Fattoria didattica Villa del Tellaro per inaugurazione “L’orto degli antichi Romani”Visita guidata tra gli odori e colori a cura del Dott: Alfredo Uccello.
Ore 11.00 Degustazione di pietanze preparate con gli odori antichi.
Ore 11.30 Conversazione su: “L’agricoltura degli antichi romani” a cura del critico letterario Lorenzo Perrona.
Pane con nipitella , bruschetta ai sapori smarriti,
Ore 12.30 Visita guidata ai mosaici della villa del tellaro a cura dell’Archeologa Laura Falesi.

Mostra del Libro e della Stampa Antica Edizione 2013 - Castiglione di Sicilia

01/07/2013 16:00
31/08/2013 16:00
Castello di Lauria

La Mostra avrà luogo in Castiglione di Sicilia presso il Castello di Lauria.
sito web: http://recattito.blogspot.it/

Tra segno e colore, mostra di Vincenzo Castellana

16/09/2012 17:00
30/09/2012 20:00
V. Castellana, Spiderman, 2009

Modica (RG) - Domenica 16 settembre alle ore 17.00 a Palazzo Grimaldi (Corso Umberto I, 106) sarà inaugurata la mostra d'arte "Tra segno e colore" di Vincenzo Castellana.
Vincenzo Castellana (Salemi, 1988) è un promettente designer, fumettista e illustratore, formatosi nella Scuola del fumetto di Palermo, dove ha conseguito la specializzazione in Grafica digitale. Ma è anche un artista, per la raffinata visione coloristica e pittorica con cui re-interpreta l'arte grafica e il mondo dei fumetti.

«Vincenzo Castellana – scrive Enza Giurdanella nella didascalia pubblicata sulla brochure della mostra - anche con pochi tratti riesce a cogliere l'essenza di ciò che vuole rappresentare e questo può essere considerato un dono attraverso cui dar voce a una forma espressiva intenta a trasmettere emozioni. La sua abilità nell'imprigionare il colore tra segni grafici tende a volgerlo verso nuove prospettive, sviluppando così idee originali».
L'artista esporrà trenta tavole realizzate con tecniche digitali tra il 2009 e il 2012. Le opere guardano con ironia al mondo del fumetto e dei cartoni animati, ma occhieggiano alla Pop art e all'arte di strada. Il rigore compositivo dell'immagine, le inquadrature, la scelta del colore e delle tonalità concorrono a esprimere equilibrio estetico tra il segno e il colore.
La mostra, aperta fino al 30 settembre, potrà essere visitata tutti i giorni – escluso il lunedì – dalle ore 16.00 alle 20.00.

Prima passeggiata di AUTO e MOTO D’EPOCA

12/08/2012 09:30
12/08/2012 13:30
auto-epoca-2012.jpg

Prima passeggiata di AUTO e MOTO D’EPOCA
12 Agosto 2012
A Santa Lucia del Mela (ME)
Programma:
9.30 Riunione presso Asilo Nido
Dalle 9.30 alle 11.00 Punzonatura ed esposizione delle vetture.
Dalle 11.00 alle 13.00 Passeggiata per le vie della città con degustazione itinerante di prodotti tipici.
Arrivo Contrada Misericordia, presso piazzale antistante le vecchie scuole elementari con aperitivo per tutti i partecipanti, premiazione e benedizione di autisti autovetture e moto.
La partecipazione all’evento è totalmente gratuita.
L’evento è organizzato dal comitato festeggiamenti Maria SS. Assunta Chiesa Misericordia, Historical Club del Mela e dalla GIALTEK Accessori Industria Alimentari.
Per informazioni rivolgersi a: 330372183 http://www.gialtek.com

Mostra del Libro Antico in Castiglione di Sicilia

09/08/2012 16:00
29/08/2012 23:00
Copertina

Mostra del Libro Antico in Castiglione di Sicilia
Recattito del mero e misto imperio- memoria storica 1616
per info: recattito.blogspot.com

8 Concorso Internazionale Di Arte Fabbrile

03/08/2012 16:00
05/08/2012 23:00
fabbri d'arte

IL FASCINO DEL FERRO BATTUTO”
8° CONCORSO INTERNAZIONALE DI ARTE FABBRILE
“LA TRADIZIONE DEL FERRO BATTUTO IN SICILIA”

L’associazione Fabbri d’Arte e il comune di San Marco d’Alunzio hanno il piacere di invitarLA all’8° Concorso Internazionale di Arte Fabbrile e alla mostra mercato che si svolgerà a S. Marco d’Alunzio in provincia di Messina il 03/04/05 Agosto 2012

IL FASCINO DEL FERRO BATTUTO
LA TRADIZIONE DEL FERRO BATTUTO IN SICILIA
8° CONCORSO INTERNAZIONALE DI ARTE FABBRILE
Profumi e colori tra le vie del borgo di San Marco D’Alunzio

L’associazione Fabbri d’Arte e il comune di San Marco d’Alunzio hanno il piacere di invitarvi al 8° concorso Internazionale di forgiatura e alla mostra mercato che si svolgerà a S. Marco d’Alunzio in provincia di Messina il 03 / 04 / 05 Agosto 2012

PROGRAMMA
VENERDI 03 / 08 / 2012
ORE 10,00 Accoglienza dei partecipanti alla manifestazione di arte fabbrile “il fascino del ferro battuto” assegnazione degli spazi di lavoro e consegna magliette e cappellino
ORE 18,00 Apertura mostra mercato d’arte, cultura, spettacolo, artigianato, prodotti naturali e biologici e inaugurazione esposizione di opere in ferro battuto
ORE 18,00 - 24,00 Inizio 8°concorso Internazionale di forgiatura
ORE 20.30 Degustazione di pani cunzatu, miele, olio, vini e liquori.
CANTI E MUSICA POPOLARE
ORE 18,00 / 24,00 Gruppo folckoristico e gruppi di cantastorie (per le vie del borgo)

SABATO 04 / 08 / 2012
ORE 7,00 – 24,00 Concorso internazionale di forgiatura
ORE 10,00 Esposizione di opere in ferro battuto
ORE 10,30 Presentazione scultura in ferro realizzata dall’Associazione Fabbri d’Arte e progettata dal noto scultore Bruto Pomodoro
ORE 17,00 Inizio mostra mercato d’arte, cultura, spettacolo, artigianato, prodotti naturali e biologici
ORE 15,30 Riunione con i Fabbri per discutere sulla volontà di creare una FEDERAZIONE NAZIONALE DI FABBRI
ORE 20.30 Sagra e degustazione di pani cunzatu, miele, olio, vini e liquori.
CANTI E MUSICA POPOLARE
ORE 18,00 / 24,00 Gruppo folckoristico e gruppi di cantastorie (per le vie del borgo)

DOMENICA 05 / 08 / 2012
ORE 7,00 – 13,0 Concorso internazionale di forgiatura
ORE 10,00 Apertura esposizione di opere in ferro battuto
ORE 17,00 Inizio mostra mercato d’arte, cultura, spettacolo, artigianato, prodotti naturali e biologici
ORE 20,30 sagra e degustazione di pani cunzatu, miele, olio, vini e liquori.
ORE 21,30 Premiazione concorso internazionale di forgiatura
CANTI E MUSICA POPOLARE
ORE 18,00 / 24,00 Gruppo folckoristico e gruppi di cantastorie (per le vie del borgo)

Durante tutta la manifestazione saranno presenti laboratori dal vivo di tornio, pasta casereccia, telaio, intrecci cordatura filatura della lana, impagliatura sedie, ecc.

La manifestazione si svolgerà lungo un percorso di caratteristiche viuzze nel centro storico di San Marco D’Alunzio

Randazzo Arte 2012 - concorso di pittura, fotografia e scultura e Rssegna musicale e dell'artigianato

03/08/2012 18:00
05/08/2012 23:00
Locandina

Dal 3 al 5 agosto 2012 la Proloco di Randazzo organizza “Randazzo Arte”, Concorso di pittura, scultura e fotografia, giunto alla sua sesta edizione.
Si tratta dell'ormai rinomato concorso di pittura, scultura e fotografia che si terrà, appunto a Randazzo, per le vie medievali del centro storico.
Tre giornate all'insegna di musica, arte e promozione artistica, grazie alla fiera dell'artigianato artistico.
Domenica 5 concerto della PICCOLA ORCHESTRA MALARAZZA.

Per ulteriori informazioni visitate il sito
www.prolocorandazzo.it

o inviate una mail a
info@prolocorandazzo.it

tel.:328.4526965 (Claudio) / 347.1867017 (Francesco)

La Thonet delle Eumenidi

11/05/2012 17:30
25/05/2012 20:00
Francesca

DALL’ANTICA GRECIA AD OGGI: I VALORI FEMMINILI IN MOSTRA, DA UN’IDEA DEL FOTOGRAFO VITTORIO GRAZIANO

11 maggio, ore 17.30, Coro di Notte, Ex Monastero dei Benedettini di Catania: presentazione del libro “La Thonet delle Eumenidi”.
11 maggio ore 18.30, Cucine del Refettorio: inaugurazione della mostra fotografica personale dall’omonimo titolo