Feste ed eventi

Seleziona una categoria specifica
Martedì April 26, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

STAGIONE TEATRALE 2010-2011
Teatro Grotta Smeralda
Via Antonello Da Messina 11

16-17 ottobre 2010
TUTTI SUTTA 'NTETTU - DI SANTO CAPIZZI
A causa di un equivoco, viene assegnata la stessa casa popolare a due diverse famiglie che la occupano contemporaneamente. In attesa che arrivi l'impiegato comunale a risolvere il problema, le famiglie sono costrette a convivere e condividere situazioni particolari.

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Il Teatro dell’Accademia apre le iscrizioni al corso PROPEDEUTICO GRATUITO, a numero chiuso (max 15 allievi), della durata di un mese, che verrà tenuto dal M° Francesco Mazzullo, attore e regista, nei giorni di lunedì e mercoledì dalle 19,00 alle 21,00.
Chiamateci subito per prenotare il colloquio al 392.0044319
Il corso propedeutico di recitazione Teatrovita è rivolto sia a coloro che per la prima volta si avvicinano al mondo del teatro, sia a coloro che vogliono sperimentare e mettersi in gioco attraverso una tecnica innovativa ideata dallo stesso attore e ispirata alla filosofia del M° J. Grotowski.
Il corso è finalizzato a:
migliorare la conoscenza del sé;
migliorare la capacità comunicativa verbale e non verbale;
sviluppare il linguaggio corporeo;
migliorare la fonetica e la dizione;
conoscere i meccanismi del linguaggio teatrale;
sviluppare le capacità di relazione corpo/emozione;
sviluppare le capacità vocali attraverso esercizi di respirazione.
Si rilascia certificato di partecipazione

Da domenica 3 Aprile 2011 e per tutte le domeniche di aprile e maggio costruiremo una capanna preistorica sperimentale, chi di voi vorrà essere fra i pionieri in questa attività di ricerca e di sperimentazione delle tecniche costruttive della civiltà castellucciana si può unire a noi. E’ un’attività organizzata dall’Assessorato alle Politiche Giovanili di Noto e dall’Ass. Culturale “Escursioni Iblee” per ragazzi di 11-21 anni.

Ore 9:30 Centro di Archeologia Sperimentale “Eloria Tempe” presso la Villa del Tellaro. Realizzazione sperimentale delle pareti e della copertura di una capanna di tipo castellucciano.

Partecipazione gratuita (comprensivo di Assicurazione e di tesseramento UISP 2011)

Info: www.villaromanadeltellro.com
Sebastiano 338 9733084
Laura Falesi 349 5543352

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Inizio:26/04/2011 09:00
Fine:26/04/2011 16:00

Martedì 26 Aprile presso l’area attrezzata Villa Romana del Tellaro
In un’atmosfera di gioco e festa ripercorreremo tutte le tappe del ciclo del grano,
Utilizzando i soli ingredienti che la terra ci da, farina e acqua e seguendo le antiche usanze ogni partecipante realizzerà il proprio pane.
I genitori prepareranno insieme a nonna Paolina le focacce tradizionali che poi consumeremo tutti insieme.

Per info prenotazioni e costi: Sebastiano 338 9733084 www.villaromanadeltellaro.com

Mercoledì April 27, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

STAGIONE TEATRALE 2010-2011
Teatro Grotta Smeralda
Via Antonello Da Messina 11

16-17 ottobre 2010
TUTTI SUTTA 'NTETTU - DI SANTO CAPIZZI
A causa di un equivoco, viene assegnata la stessa casa popolare a due diverse famiglie che la occupano contemporaneamente. In attesa che arrivi l'impiegato comunale a risolvere il problema, le famiglie sono costrette a convivere e condividere situazioni particolari.

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Il Teatro dell’Accademia apre le iscrizioni al corso PROPEDEUTICO GRATUITO, a numero chiuso (max 15 allievi), della durata di un mese, che verrà tenuto dal M° Francesco Mazzullo, attore e regista, nei giorni di lunedì e mercoledì dalle 19,00 alle 21,00.
Chiamateci subito per prenotare il colloquio al 392.0044319
Il corso propedeutico di recitazione Teatrovita è rivolto sia a coloro che per la prima volta si avvicinano al mondo del teatro, sia a coloro che vogliono sperimentare e mettersi in gioco attraverso una tecnica innovativa ideata dallo stesso attore e ispirata alla filosofia del M° J. Grotowski.
Il corso è finalizzato a:
migliorare la conoscenza del sé;
migliorare la capacità comunicativa verbale e non verbale;
sviluppare il linguaggio corporeo;
migliorare la fonetica e la dizione;
conoscere i meccanismi del linguaggio teatrale;
sviluppare le capacità di relazione corpo/emozione;
sviluppare le capacità vocali attraverso esercizi di respirazione.
Si rilascia certificato di partecipazione

Da domenica 3 Aprile 2011 e per tutte le domeniche di aprile e maggio costruiremo una capanna preistorica sperimentale, chi di voi vorrà essere fra i pionieri in questa attività di ricerca e di sperimentazione delle tecniche costruttive della civiltà castellucciana si può unire a noi. E’ un’attività organizzata dall’Assessorato alle Politiche Giovanili di Noto e dall’Ass. Culturale “Escursioni Iblee” per ragazzi di 11-21 anni.

Ore 9:30 Centro di Archeologia Sperimentale “Eloria Tempe” presso la Villa del Tellaro. Realizzazione sperimentale delle pareti e della copertura di una capanna di tipo castellucciano.

Partecipazione gratuita (comprensivo di Assicurazione e di tesseramento UISP 2011)

Info: www.villaromanadeltellro.com
Sebastiano 338 9733084
Laura Falesi 349 5543352

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Giovedì April 28, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

STAGIONE TEATRALE 2010-2011
Teatro Grotta Smeralda
Via Antonello Da Messina 11

16-17 ottobre 2010
TUTTI SUTTA 'NTETTU - DI SANTO CAPIZZI
A causa di un equivoco, viene assegnata la stessa casa popolare a due diverse famiglie che la occupano contemporaneamente. In attesa che arrivi l'impiegato comunale a risolvere il problema, le famiglie sono costrette a convivere e condividere situazioni particolari.

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Il Teatro dell’Accademia apre le iscrizioni al corso PROPEDEUTICO GRATUITO, a numero chiuso (max 15 allievi), della durata di un mese, che verrà tenuto dal M° Francesco Mazzullo, attore e regista, nei giorni di lunedì e mercoledì dalle 19,00 alle 21,00.
Chiamateci subito per prenotare il colloquio al 392.0044319
Il corso propedeutico di recitazione Teatrovita è rivolto sia a coloro che per la prima volta si avvicinano al mondo del teatro, sia a coloro che vogliono sperimentare e mettersi in gioco attraverso una tecnica innovativa ideata dallo stesso attore e ispirata alla filosofia del M° J. Grotowski.
Il corso è finalizzato a:
migliorare la conoscenza del sé;
migliorare la capacità comunicativa verbale e non verbale;
sviluppare il linguaggio corporeo;
migliorare la fonetica e la dizione;
conoscere i meccanismi del linguaggio teatrale;
sviluppare le capacità di relazione corpo/emozione;
sviluppare le capacità vocali attraverso esercizi di respirazione.
Si rilascia certificato di partecipazione

Da domenica 3 Aprile 2011 e per tutte le domeniche di aprile e maggio costruiremo una capanna preistorica sperimentale, chi di voi vorrà essere fra i pionieri in questa attività di ricerca e di sperimentazione delle tecniche costruttive della civiltà castellucciana si può unire a noi. E’ un’attività organizzata dall’Assessorato alle Politiche Giovanili di Noto e dall’Ass. Culturale “Escursioni Iblee” per ragazzi di 11-21 anni.

Ore 9:30 Centro di Archeologia Sperimentale “Eloria Tempe” presso la Villa del Tellaro. Realizzazione sperimentale delle pareti e della copertura di una capanna di tipo castellucciano.

Partecipazione gratuita (comprensivo di Assicurazione e di tesseramento UISP 2011)

Info: www.villaromanadeltellro.com
Sebastiano 338 9733084
Laura Falesi 349 5543352

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Venerdì April 29, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

STAGIONE TEATRALE 2010-2011
Teatro Grotta Smeralda
Via Antonello Da Messina 11

16-17 ottobre 2010
TUTTI SUTTA 'NTETTU - DI SANTO CAPIZZI
A causa di un equivoco, viene assegnata la stessa casa popolare a due diverse famiglie che la occupano contemporaneamente. In attesa che arrivi l'impiegato comunale a risolvere il problema, le famiglie sono costrette a convivere e condividere situazioni particolari.

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Il Teatro dell’Accademia apre le iscrizioni al corso PROPEDEUTICO GRATUITO, a numero chiuso (max 15 allievi), della durata di un mese, che verrà tenuto dal M° Francesco Mazzullo, attore e regista, nei giorni di lunedì e mercoledì dalle 19,00 alle 21,00.
Chiamateci subito per prenotare il colloquio al 392.0044319
Il corso propedeutico di recitazione Teatrovita è rivolto sia a coloro che per la prima volta si avvicinano al mondo del teatro, sia a coloro che vogliono sperimentare e mettersi in gioco attraverso una tecnica innovativa ideata dallo stesso attore e ispirata alla filosofia del M° J. Grotowski.
Il corso è finalizzato a:
migliorare la conoscenza del sé;
migliorare la capacità comunicativa verbale e non verbale;
sviluppare il linguaggio corporeo;
migliorare la fonetica e la dizione;
conoscere i meccanismi del linguaggio teatrale;
sviluppare le capacità di relazione corpo/emozione;
sviluppare le capacità vocali attraverso esercizi di respirazione.
Si rilascia certificato di partecipazione

Da domenica 3 Aprile 2011 e per tutte le domeniche di aprile e maggio costruiremo una capanna preistorica sperimentale, chi di voi vorrà essere fra i pionieri in questa attività di ricerca e di sperimentazione delle tecniche costruttive della civiltà castellucciana si può unire a noi. E’ un’attività organizzata dall’Assessorato alle Politiche Giovanili di Noto e dall’Ass. Culturale “Escursioni Iblee” per ragazzi di 11-21 anni.

Ore 9:30 Centro di Archeologia Sperimentale “Eloria Tempe” presso la Villa del Tellaro. Realizzazione sperimentale delle pareti e della copertura di una capanna di tipo castellucciano.

Partecipazione gratuita (comprensivo di Assicurazione e di tesseramento UISP 2011)

Info: www.villaromanadeltellro.com
Sebastiano 338 9733084
Laura Falesi 349 5543352

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Inizio:29/04/2011 21:00

CERES E MTV APPRODANO A CATANIA PER UN’ESCLUSIVA “NOTTE AL MUSEO”

Milano, 26 aprile 2011 - Dopo il successo della prime due tappe, Ceres e MTV tornano insieme per un nuovo appuntamento venerdì 29 aprile a Catania, alla Fondazione Puglisi Cosentino, dove dalle 21.00 all’1.00 sarà possibile assistere ai dj set di SYD, DJ KAOS e 1984 e visitare gratuitamente le mostre in esposizione.
E’ partito il 26 novembre da Milano il tour promosso da Ceres e MTV Italia che, fino a novembre 2011, porterà la musica di dj internazionali e l’arte metropolitana di Ceres4Art nei più importanti musei e spazi d’arte contemporanea d’Italia, aprendo gratuitamente, per una serata esclusiva, le mostre in esposizione.
Avvicinare i giovani alla cultura e all’arte contemporanea: è questo l’obiettivo per cui nasce l’iniziativa, che mette insieme l’esperienza internazionale di MTV, che ha portato dj set di fama mondiale in luoghi inusuali come musei e spazi d’arte e design, e il premio Ceres4Art, che dal 2008 promuove il talento artistico e la creatività di giovani artisti emergenti.
Durante tutte le serate sarà possibile visionare una selezione della opere della collezione Ceres4Art appartenenti alle passate edizioni del premio. Le finaliste della nuova edizione, selezionate dal noto curatore Luca Beatrice e da una apposita commissione, saranno esposte da maggio 2011 nelle ultime tappe del tour, dando la possibilità al pubblico di vedere dal vivo le nuove creazioni artistiche fra cui verrà scelta la vincitrice della nuova edizione.
“Il progetto promosso da Ceres e MTV riconferma il legame speciale fra Ceres, i giovani e il loro mondo, un legame che nasce in un comune territorio, nel mondo della strada, della musica e della creatività”, ha dichiarato Davide Chiodini, Responsabile Marketing di Ceres. “Quello che vogliamo comunicare con questo progetto è un concetto di arte accessibile a tutti”.
“Gli eventi Mtv Brand:New Art rappresentano al meglio la capacità di Mtv di creare da un lato momenti di aggregazione per i giovani,” afferma Alberto Mazzieri, Direttore Clienti Mtv Pubblicita’ “e dall’altro di supportare i nostri partner per entrare in diretto contatto con il mondo dei giovani, attraverso progetti di comunicazione integrata che sfruttano tutte le piattaforme del network”.
Fra le mostre da visitare alla Fondazione Puglisi Cosentino, che ha sede presso Palazzo Valle, in Via Vittorio Emanuele 122, ci saranno Segni come sogni: Licini, Melotti e Novelli fra astrazione e poesia e l'esposizione di Carla Accardi: Segno e trasparenza.
Dopo Catania, le tappe successive del tour saranno Roma e Bologna, rispettivamente nei mesi di maggio e giugno. Tutte le informazioni e i dettagli sulle serate sono su disponibili su: www.ceres4art.it e www.mtv.it/brandnewart.

Sabato April 30, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

STAGIONE TEATRALE 2010-2011
Teatro Grotta Smeralda
Via Antonello Da Messina 11

16-17 ottobre 2010
TUTTI SUTTA 'NTETTU - DI SANTO CAPIZZI
A causa di un equivoco, viene assegnata la stessa casa popolare a due diverse famiglie che la occupano contemporaneamente. In attesa che arrivi l'impiegato comunale a risolvere il problema, le famiglie sono costrette a convivere e condividere situazioni particolari.

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Il Teatro dell’Accademia apre le iscrizioni al corso PROPEDEUTICO GRATUITO, a numero chiuso (max 15 allievi), della durata di un mese, che verrà tenuto dal M° Francesco Mazzullo, attore e regista, nei giorni di lunedì e mercoledì dalle 19,00 alle 21,00.
Chiamateci subito per prenotare il colloquio al 392.0044319
Il corso propedeutico di recitazione Teatrovita è rivolto sia a coloro che per la prima volta si avvicinano al mondo del teatro, sia a coloro che vogliono sperimentare e mettersi in gioco attraverso una tecnica innovativa ideata dallo stesso attore e ispirata alla filosofia del M° J. Grotowski.
Il corso è finalizzato a:
migliorare la conoscenza del sé;
migliorare la capacità comunicativa verbale e non verbale;
sviluppare il linguaggio corporeo;
migliorare la fonetica e la dizione;
conoscere i meccanismi del linguaggio teatrale;
sviluppare le capacità di relazione corpo/emozione;
sviluppare le capacità vocali attraverso esercizi di respirazione.
Si rilascia certificato di partecipazione

Da domenica 3 Aprile 2011 e per tutte le domeniche di aprile e maggio costruiremo una capanna preistorica sperimentale, chi di voi vorrà essere fra i pionieri in questa attività di ricerca e di sperimentazione delle tecniche costruttive della civiltà castellucciana si può unire a noi. E’ un’attività organizzata dall’Assessorato alle Politiche Giovanili di Noto e dall’Ass. Culturale “Escursioni Iblee” per ragazzi di 11-21 anni.

Ore 9:30 Centro di Archeologia Sperimentale “Eloria Tempe” presso la Villa del Tellaro. Realizzazione sperimentale delle pareti e della copertura di una capanna di tipo castellucciano.

Partecipazione gratuita (comprensivo di Assicurazione e di tesseramento UISP 2011)

Info: www.villaromanadeltellro.com
Sebastiano 338 9733084
Laura Falesi 349 5543352

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Inizio:30/04/2011 18:30

Si terrà sabato alle ore 18,30 nei Giardini dell’Oasi di Barcellona (ex- Monte di Pietà) la mostra di pittura di Tina Maio, organizzata dall’Associazione Culturale Sinafia di Castroreale. Arredatrice per professione, artista per vocazione, la pittrice barcellonese raccoglie in questa sua personale opere caratterizzate dai colori e dalla lucentezza dei temi naturali e dei paesaggi figurativi. Illustrerà la mostra il critico d’arte Andrea Italiano. L’evento si concluderà con l’intervento musicale del Gulliver Trio, che si esibirà con un repertorio di musica klezmer, sonorità tipiche della tradizione ebraica.

www.sinafia.it

Domenica May 01, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

STAGIONE TEATRALE 2010-2011
Teatro Grotta Smeralda
Via Antonello Da Messina 11

16-17 ottobre 2010
TUTTI SUTTA 'NTETTU - DI SANTO CAPIZZI
A causa di un equivoco, viene assegnata la stessa casa popolare a due diverse famiglie che la occupano contemporaneamente. In attesa che arrivi l'impiegato comunale a risolvere il problema, le famiglie sono costrette a convivere e condividere situazioni particolari.

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Inizio:14/02/2011 19:00
Fine:01/05/2011 21:00

Il Teatro dell’Accademia apre le iscrizioni al corso PROPEDEUTICO GRATUITO, a numero chiuso (max 15 allievi), della durata di un mese, che verrà tenuto dal M° Francesco Mazzullo, attore e regista, nei giorni di lunedì e mercoledì dalle 19,00 alle 21,00.
Chiamateci subito per prenotare il colloquio al 392.0044319
Il corso propedeutico di recitazione Teatrovita è rivolto sia a coloro che per la prima volta si avvicinano al mondo del teatro, sia a coloro che vogliono sperimentare e mettersi in gioco attraverso una tecnica innovativa ideata dallo stesso attore e ispirata alla filosofia del M° J. Grotowski.
Il corso è finalizzato a:
migliorare la conoscenza del sé;
migliorare la capacità comunicativa verbale e non verbale;
sviluppare il linguaggio corporeo;
migliorare la fonetica e la dizione;
conoscere i meccanismi del linguaggio teatrale;
sviluppare le capacità di relazione corpo/emozione;
sviluppare le capacità vocali attraverso esercizi di respirazione.
Si rilascia certificato di partecipazione

Da domenica 3 Aprile 2011 e per tutte le domeniche di aprile e maggio costruiremo una capanna preistorica sperimentale, chi di voi vorrà essere fra i pionieri in questa attività di ricerca e di sperimentazione delle tecniche costruttive della civiltà castellucciana si può unire a noi. E’ un’attività organizzata dall’Assessorato alle Politiche Giovanili di Noto e dall’Ass. Culturale “Escursioni Iblee” per ragazzi di 11-21 anni.

Ore 9:30 Centro di Archeologia Sperimentale “Eloria Tempe” presso la Villa del Tellaro. Realizzazione sperimentale delle pareti e della copertura di una capanna di tipo castellucciano.

Partecipazione gratuita (comprensivo di Assicurazione e di tesseramento UISP 2011)

Info: www.villaromanadeltellro.com
Sebastiano 338 9733084
Laura Falesi 349 5543352

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Lunedì May 02, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

STAGIONE TEATRALE 2010-2011
Teatro Grotta Smeralda
Via Antonello Da Messina 11

16-17 ottobre 2010
TUTTI SUTTA 'NTETTU - DI SANTO CAPIZZI
A causa di un equivoco, viene assegnata la stessa casa popolare a due diverse famiglie che la occupano contemporaneamente. In attesa che arrivi l'impiegato comunale a risolvere il problema, le famiglie sono costrette a convivere e condividere situazioni particolari.

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Da domenica 3 Aprile 2011 e per tutte le domeniche di aprile e maggio costruiremo una capanna preistorica sperimentale, chi di voi vorrà essere fra i pionieri in questa attività di ricerca e di sperimentazione delle tecniche costruttive della civiltà castellucciana si può unire a noi. E’ un’attività organizzata dall’Assessorato alle Politiche Giovanili di Noto e dall’Ass. Culturale “Escursioni Iblee” per ragazzi di 11-21 anni.

Ore 9:30 Centro di Archeologia Sperimentale “Eloria Tempe” presso la Villa del Tellaro. Realizzazione sperimentale delle pareti e della copertura di una capanna di tipo castellucciano.

Partecipazione gratuita (comprensivo di Assicurazione e di tesseramento UISP 2011)

Info: www.villaromanadeltellro.com
Sebastiano 338 9733084
Laura Falesi 349 5543352

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Martedì May 03, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

STAGIONE TEATRALE 2010-2011
Teatro Grotta Smeralda
Via Antonello Da Messina 11

16-17 ottobre 2010
TUTTI SUTTA 'NTETTU - DI SANTO CAPIZZI
A causa di un equivoco, viene assegnata la stessa casa popolare a due diverse famiglie che la occupano contemporaneamente. In attesa che arrivi l'impiegato comunale a risolvere il problema, le famiglie sono costrette a convivere e condividere situazioni particolari.

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Da domenica 3 Aprile 2011 e per tutte le domeniche di aprile e maggio costruiremo una capanna preistorica sperimentale, chi di voi vorrà essere fra i pionieri in questa attività di ricerca e di sperimentazione delle tecniche costruttive della civiltà castellucciana si può unire a noi. E’ un’attività organizzata dall’Assessorato alle Politiche Giovanili di Noto e dall’Ass. Culturale “Escursioni Iblee” per ragazzi di 11-21 anni.

Ore 9:30 Centro di Archeologia Sperimentale “Eloria Tempe” presso la Villa del Tellaro. Realizzazione sperimentale delle pareti e della copertura di una capanna di tipo castellucciano.

Partecipazione gratuita (comprensivo di Assicurazione e di tesseramento UISP 2011)

Info: www.villaromanadeltellro.com
Sebastiano 338 9733084
Laura Falesi 349 5543352

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Mercoledì May 04, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

STAGIONE TEATRALE 2010-2011
Teatro Grotta Smeralda
Via Antonello Da Messina 11

16-17 ottobre 2010
TUTTI SUTTA 'NTETTU - DI SANTO CAPIZZI
A causa di un equivoco, viene assegnata la stessa casa popolare a due diverse famiglie che la occupano contemporaneamente. In attesa che arrivi l'impiegato comunale a risolvere il problema, le famiglie sono costrette a convivere e condividere situazioni particolari.

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Da domenica 3 Aprile 2011 e per tutte le domeniche di aprile e maggio costruiremo una capanna preistorica sperimentale, chi di voi vorrà essere fra i pionieri in questa attività di ricerca e di sperimentazione delle tecniche costruttive della civiltà castellucciana si può unire a noi. E’ un’attività organizzata dall’Assessorato alle Politiche Giovanili di Noto e dall’Ass. Culturale “Escursioni Iblee” per ragazzi di 11-21 anni.

Ore 9:30 Centro di Archeologia Sperimentale “Eloria Tempe” presso la Villa del Tellaro. Realizzazione sperimentale delle pareti e della copertura di una capanna di tipo castellucciano.

Partecipazione gratuita (comprensivo di Assicurazione e di tesseramento UISP 2011)

Info: www.villaromanadeltellro.com
Sebastiano 338 9733084
Laura Falesi 349 5543352

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Giovedì May 05, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

STAGIONE TEATRALE 2010-2011
Teatro Grotta Smeralda
Via Antonello Da Messina 11

16-17 ottobre 2010
TUTTI SUTTA 'NTETTU - DI SANTO CAPIZZI
A causa di un equivoco, viene assegnata la stessa casa popolare a due diverse famiglie che la occupano contemporaneamente. In attesa che arrivi l'impiegato comunale a risolvere il problema, le famiglie sono costrette a convivere e condividere situazioni particolari.

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Da domenica 3 Aprile 2011 e per tutte le domeniche di aprile e maggio costruiremo una capanna preistorica sperimentale, chi di voi vorrà essere fra i pionieri in questa attività di ricerca e di sperimentazione delle tecniche costruttive della civiltà castellucciana si può unire a noi. E’ un’attività organizzata dall’Assessorato alle Politiche Giovanili di Noto e dall’Ass. Culturale “Escursioni Iblee” per ragazzi di 11-21 anni.

Ore 9:30 Centro di Archeologia Sperimentale “Eloria Tempe” presso la Villa del Tellaro. Realizzazione sperimentale delle pareti e della copertura di una capanna di tipo castellucciano.

Partecipazione gratuita (comprensivo di Assicurazione e di tesseramento UISP 2011)

Info: www.villaromanadeltellro.com
Sebastiano 338 9733084
Laura Falesi 349 5543352

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Venerdì May 06, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

STAGIONE TEATRALE 2010-2011
Teatro Grotta Smeralda
Via Antonello Da Messina 11

16-17 ottobre 2010
TUTTI SUTTA 'NTETTU - DI SANTO CAPIZZI
A causa di un equivoco, viene assegnata la stessa casa popolare a due diverse famiglie che la occupano contemporaneamente. In attesa che arrivi l'impiegato comunale a risolvere il problema, le famiglie sono costrette a convivere e condividere situazioni particolari.

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Da domenica 3 Aprile 2011 e per tutte le domeniche di aprile e maggio costruiremo una capanna preistorica sperimentale, chi di voi vorrà essere fra i pionieri in questa attività di ricerca e di sperimentazione delle tecniche costruttive della civiltà castellucciana si può unire a noi. E’ un’attività organizzata dall’Assessorato alle Politiche Giovanili di Noto e dall’Ass. Culturale “Escursioni Iblee” per ragazzi di 11-21 anni.

Ore 9:30 Centro di Archeologia Sperimentale “Eloria Tempe” presso la Villa del Tellaro. Realizzazione sperimentale delle pareti e della copertura di una capanna di tipo castellucciano.

Partecipazione gratuita (comprensivo di Assicurazione e di tesseramento UISP 2011)

Info: www.villaromanadeltellro.com
Sebastiano 338 9733084
Laura Falesi 349 5543352

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Sabato May 07, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

STAGIONE TEATRALE 2010-2011
Teatro Grotta Smeralda
Via Antonello Da Messina 11

16-17 ottobre 2010
TUTTI SUTTA 'NTETTU - DI SANTO CAPIZZI
A causa di un equivoco, viene assegnata la stessa casa popolare a due diverse famiglie che la occupano contemporaneamente. In attesa che arrivi l'impiegato comunale a risolvere il problema, le famiglie sono costrette a convivere e condividere situazioni particolari.

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Da domenica 3 Aprile 2011 e per tutte le domeniche di aprile e maggio costruiremo una capanna preistorica sperimentale, chi di voi vorrà essere fra i pionieri in questa attività di ricerca e di sperimentazione delle tecniche costruttive della civiltà castellucciana si può unire a noi. E’ un’attività organizzata dall’Assessorato alle Politiche Giovanili di Noto e dall’Ass. Culturale “Escursioni Iblee” per ragazzi di 11-21 anni.

Ore 9:30 Centro di Archeologia Sperimentale “Eloria Tempe” presso la Villa del Tellaro. Realizzazione sperimentale delle pareti e della copertura di una capanna di tipo castellucciano.

Partecipazione gratuita (comprensivo di Assicurazione e di tesseramento UISP 2011)

Info: www.villaromanadeltellro.com
Sebastiano 338 9733084
Laura Falesi 349 5543352

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Domenica May 08, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

STAGIONE TEATRALE 2010-2011
Teatro Grotta Smeralda
Via Antonello Da Messina 11

16-17 ottobre 2010
TUTTI SUTTA 'NTETTU - DI SANTO CAPIZZI
A causa di un equivoco, viene assegnata la stessa casa popolare a due diverse famiglie che la occupano contemporaneamente. In attesa che arrivi l'impiegato comunale a risolvere il problema, le famiglie sono costrette a convivere e condividere situazioni particolari.

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Da domenica 3 Aprile 2011 e per tutte le domeniche di aprile e maggio costruiremo una capanna preistorica sperimentale, chi di voi vorrà essere fra i pionieri in questa attività di ricerca e di sperimentazione delle tecniche costruttive della civiltà castellucciana si può unire a noi. E’ un’attività organizzata dall’Assessorato alle Politiche Giovanili di Noto e dall’Ass. Culturale “Escursioni Iblee” per ragazzi di 11-21 anni.

Ore 9:30 Centro di Archeologia Sperimentale “Eloria Tempe” presso la Villa del Tellaro. Realizzazione sperimentale delle pareti e della copertura di una capanna di tipo castellucciano.

Partecipazione gratuita (comprensivo di Assicurazione e di tesseramento UISP 2011)

Info: www.villaromanadeltellro.com
Sebastiano 338 9733084
Laura Falesi 349 5543352

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Inizio:08/05/2011 09:30
Fine:08/05/2011 13:00

Anche per il mese di maggio Officine Culturali e la Facoltà di Lettere e Filosofia ripropongono i laboratori per i più piccoli, la domenica mattina, a partire dalle 9:30, al Monastero dei Benedettini. Attraverso il gioco, i partecipanti ai laboratori avranno modo di conoscere e interagire con la storia e i mestieri del passato. I quattro laboratori proposti, ispirati al Monastero dei Benedettini, si integrano ad un breve percorso guidato negli spazi del plesso architettonico in un clima magico e ludico.
Domenica 8 maggio dunque ritorna Piccoli amanuensi all’opera al Monastero dei Benedettini, laboratorio che condurrà i giovani visitatori all'interno della Biblioteca di Facoltà per entrare a contatto con la dimensione e la storia dei libri. Poi con ago, filo, carta, penne d’oca e le loro giovani mani creeranno libri “antichi” su cui scrivere come veri amanuensi e da portare sempre in tasca. Domenica 15 maggio, si gioca con la natura con Orto a chi tocca!. Durante il laboratorio verrà mostrato ai giovani partecipanti, attraverso il gioco e piccoli lavori manuali, tra gli alberi e i fiori del Giardino dei Novizi, la ricchezza delle piante aromatiche e come queste possano essere utilizzate e trasformate.
La lettura, la scrittura e la letteratura gastronomica verrà cotta e mangiata domenica 22 maggio insieme al professor Talentus. Le parole verranno recitate, cucinate e inventate dentro il pentolone nella Cucina del Monastero, con un percorso giocoso e appetitoso nei libri e nelle immagini dell’Arte di Michelasso. Appuntamento domenica 29 maggio per gli aspiranti pittori e i loro Giochi d’ARTE. Nell’inusuale atelier benedettino dipingeranno opere “strabilianti” ispirate dai luoghi settecenteschi e dall’arte contemporanea.
I posti dei laboratori sono limitati, è dunque consigliata la prenotazione.
Inoltre è possibile visitare e conoscere le intriganti vicende e i suggestivi spazi dell’ex plesso monastico, tutti i giorni con orario continuato dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00 (ultimo tour). La partenza delle visite guidate è prevista per ogni ora.
Per ulteriori informazioni chiamare la segreteria organizzativa di Officine Culturali dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 17:00 e sabato e domenica dalle 9:00 alle 13:00 ai numeri 095.7102767 /334.9242464. Oppure collegarsi al sito www.officineculturali.net

Lunedì May 09, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

STAGIONE TEATRALE 2010-2011
Teatro Grotta Smeralda
Via Antonello Da Messina 11

16-17 ottobre 2010
TUTTI SUTTA 'NTETTU - DI SANTO CAPIZZI
A causa di un equivoco, viene assegnata la stessa casa popolare a due diverse famiglie che la occupano contemporaneamente. In attesa che arrivi l'impiegato comunale a risolvere il problema, le famiglie sono costrette a convivere e condividere situazioni particolari.

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Da domenica 3 Aprile 2011 e per tutte le domeniche di aprile e maggio costruiremo una capanna preistorica sperimentale, chi di voi vorrà essere fra i pionieri in questa attività di ricerca e di sperimentazione delle tecniche costruttive della civiltà castellucciana si può unire a noi. E’ un’attività organizzata dall’Assessorato alle Politiche Giovanili di Noto e dall’Ass. Culturale “Escursioni Iblee” per ragazzi di 11-21 anni.

Ore 9:30 Centro di Archeologia Sperimentale “Eloria Tempe” presso la Villa del Tellaro. Realizzazione sperimentale delle pareti e della copertura di una capanna di tipo castellucciano.

Partecipazione gratuita (comprensivo di Assicurazione e di tesseramento UISP 2011)

Info: www.villaromanadeltellro.com
Sebastiano 338 9733084
Laura Falesi 349 5543352

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Martedì May 10, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

STAGIONE TEATRALE 2010-2011
Teatro Grotta Smeralda
Via Antonello Da Messina 11

16-17 ottobre 2010
TUTTI SUTTA 'NTETTU - DI SANTO CAPIZZI
A causa di un equivoco, viene assegnata la stessa casa popolare a due diverse famiglie che la occupano contemporaneamente. In attesa che arrivi l'impiegato comunale a risolvere il problema, le famiglie sono costrette a convivere e condividere situazioni particolari.

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Da domenica 3 Aprile 2011 e per tutte le domeniche di aprile e maggio costruiremo una capanna preistorica sperimentale, chi di voi vorrà essere fra i pionieri in questa attività di ricerca e di sperimentazione delle tecniche costruttive della civiltà castellucciana si può unire a noi. E’ un’attività organizzata dall’Assessorato alle Politiche Giovanili di Noto e dall’Ass. Culturale “Escursioni Iblee” per ragazzi di 11-21 anni.

Ore 9:30 Centro di Archeologia Sperimentale “Eloria Tempe” presso la Villa del Tellaro. Realizzazione sperimentale delle pareti e della copertura di una capanna di tipo castellucciano.

Partecipazione gratuita (comprensivo di Assicurazione e di tesseramento UISP 2011)

Info: www.villaromanadeltellro.com
Sebastiano 338 9733084
Laura Falesi 349 5543352

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Mercoledì May 11, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

STAGIONE TEATRALE 2010-2011
Teatro Grotta Smeralda
Via Antonello Da Messina 11

16-17 ottobre 2010
TUTTI SUTTA 'NTETTU - DI SANTO CAPIZZI
A causa di un equivoco, viene assegnata la stessa casa popolare a due diverse famiglie che la occupano contemporaneamente. In attesa che arrivi l'impiegato comunale a risolvere il problema, le famiglie sono costrette a convivere e condividere situazioni particolari.

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Da domenica 3 Aprile 2011 e per tutte le domeniche di aprile e maggio costruiremo una capanna preistorica sperimentale, chi di voi vorrà essere fra i pionieri in questa attività di ricerca e di sperimentazione delle tecniche costruttive della civiltà castellucciana si può unire a noi. E’ un’attività organizzata dall’Assessorato alle Politiche Giovanili di Noto e dall’Ass. Culturale “Escursioni Iblee” per ragazzi di 11-21 anni.

Ore 9:30 Centro di Archeologia Sperimentale “Eloria Tempe” presso la Villa del Tellaro. Realizzazione sperimentale delle pareti e della copertura di una capanna di tipo castellucciano.

Partecipazione gratuita (comprensivo di Assicurazione e di tesseramento UISP 2011)

Info: www.villaromanadeltellro.com
Sebastiano 338 9733084
Laura Falesi 349 5543352

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Giovedì May 12, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

STAGIONE TEATRALE 2010-2011
Teatro Grotta Smeralda
Via Antonello Da Messina 11

16-17 ottobre 2010
TUTTI SUTTA 'NTETTU - DI SANTO CAPIZZI
A causa di un equivoco, viene assegnata la stessa casa popolare a due diverse famiglie che la occupano contemporaneamente. In attesa che arrivi l'impiegato comunale a risolvere il problema, le famiglie sono costrette a convivere e condividere situazioni particolari.

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Da domenica 3 Aprile 2011 e per tutte le domeniche di aprile e maggio costruiremo una capanna preistorica sperimentale, chi di voi vorrà essere fra i pionieri in questa attività di ricerca e di sperimentazione delle tecniche costruttive della civiltà castellucciana si può unire a noi. E’ un’attività organizzata dall’Assessorato alle Politiche Giovanili di Noto e dall’Ass. Culturale “Escursioni Iblee” per ragazzi di 11-21 anni.

Ore 9:30 Centro di Archeologia Sperimentale “Eloria Tempe” presso la Villa del Tellaro. Realizzazione sperimentale delle pareti e della copertura di una capanna di tipo castellucciano.

Partecipazione gratuita (comprensivo di Assicurazione e di tesseramento UISP 2011)

Info: www.villaromanadeltellro.com
Sebastiano 338 9733084
Laura Falesi 349 5543352

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Venerdì May 13, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

STAGIONE TEATRALE 2010-2011
Teatro Grotta Smeralda
Via Antonello Da Messina 11

16-17 ottobre 2010
TUTTI SUTTA 'NTETTU - DI SANTO CAPIZZI
A causa di un equivoco, viene assegnata la stessa casa popolare a due diverse famiglie che la occupano contemporaneamente. In attesa che arrivi l'impiegato comunale a risolvere il problema, le famiglie sono costrette a convivere e condividere situazioni particolari.

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Da domenica 3 Aprile 2011 e per tutte le domeniche di aprile e maggio costruiremo una capanna preistorica sperimentale, chi di voi vorrà essere fra i pionieri in questa attività di ricerca e di sperimentazione delle tecniche costruttive della civiltà castellucciana si può unire a noi. E’ un’attività organizzata dall’Assessorato alle Politiche Giovanili di Noto e dall’Ass. Culturale “Escursioni Iblee” per ragazzi di 11-21 anni.

Ore 9:30 Centro di Archeologia Sperimentale “Eloria Tempe” presso la Villa del Tellaro. Realizzazione sperimentale delle pareti e della copertura di una capanna di tipo castellucciano.

Partecipazione gratuita (comprensivo di Assicurazione e di tesseramento UISP 2011)

Info: www.villaromanadeltellro.com
Sebastiano 338 9733084
Laura Falesi 349 5543352

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Inizio:13/05/2011 16:00

La Società Dante Alighieri e la Fondazione “Maria e Goffredo Bellonci”, organizzatrice del Premio Strega proseguono anche quest’anno le attività congiunte di promozione e diffusione della cultura italiana. Quest’anno la rosa dei partecipanti si allarga con l’ingresso del Comitato di Siracusa che ospiterà un esponente della Fondazione Bellonci e due autori candidati al Premio Strega 2011, animando così il dibattito letterario in città.

Sabato May 14, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

STAGIONE TEATRALE 2010-2011
Teatro Grotta Smeralda
Via Antonello Da Messina 11

16-17 ottobre 2010
TUTTI SUTTA 'NTETTU - DI SANTO CAPIZZI
A causa di un equivoco, viene assegnata la stessa casa popolare a due diverse famiglie che la occupano contemporaneamente. In attesa che arrivi l'impiegato comunale a risolvere il problema, le famiglie sono costrette a convivere e condividere situazioni particolari.

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Da domenica 3 Aprile 2011 e per tutte le domeniche di aprile e maggio costruiremo una capanna preistorica sperimentale, chi di voi vorrà essere fra i pionieri in questa attività di ricerca e di sperimentazione delle tecniche costruttive della civiltà castellucciana si può unire a noi. E’ un’attività organizzata dall’Assessorato alle Politiche Giovanili di Noto e dall’Ass. Culturale “Escursioni Iblee” per ragazzi di 11-21 anni.

Ore 9:30 Centro di Archeologia Sperimentale “Eloria Tempe” presso la Villa del Tellaro. Realizzazione sperimentale delle pareti e della copertura di una capanna di tipo castellucciano.

Partecipazione gratuita (comprensivo di Assicurazione e di tesseramento UISP 2011)

Info: www.villaromanadeltellro.com
Sebastiano 338 9733084
Laura Falesi 349 5543352

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

La Società Dante Alighieri e la Fondazione “Maria e Goffredo Bellonci”, organizzatrice del Premio Strega proseguono anche quest’anno le attività congiunte di promozione e diffusione della cultura italiana. Quest’anno la rosa dei partecipanti si allarga con l’ingresso del Comitato di Siracusa che ospiterà un esponente della Fondazione Bellonci e due autori candidati al Premio Strega 2011, animando così il dibattito letterario in città.

Inizio:14/05/2011 19:00

CATANIA - I linguaggi espressivi dell'ultimo decennio attraverso la produzione di 52 artisti contemporanei. È quanto propone la mostra “Sperimentazione e linguaggi": rassegna d'arte visiva che dal 14 maggio al 10 giugno 2011 sarà visitabile all'Accademia Federiciana di Catania.

Domenica May 15, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

STAGIONE TEATRALE 2010-2011
Teatro Grotta Smeralda
Via Antonello Da Messina 11

16-17 ottobre 2010
TUTTI SUTTA 'NTETTU - DI SANTO CAPIZZI
A causa di un equivoco, viene assegnata la stessa casa popolare a due diverse famiglie che la occupano contemporaneamente. In attesa che arrivi l'impiegato comunale a risolvere il problema, le famiglie sono costrette a convivere e condividere situazioni particolari.

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Da domenica 3 Aprile 2011 e per tutte le domeniche di aprile e maggio costruiremo una capanna preistorica sperimentale, chi di voi vorrà essere fra i pionieri in questa attività di ricerca e di sperimentazione delle tecniche costruttive della civiltà castellucciana si può unire a noi. E’ un’attività organizzata dall’Assessorato alle Politiche Giovanili di Noto e dall’Ass. Culturale “Escursioni Iblee” per ragazzi di 11-21 anni.

Ore 9:30 Centro di Archeologia Sperimentale “Eloria Tempe” presso la Villa del Tellaro. Realizzazione sperimentale delle pareti e della copertura di una capanna di tipo castellucciano.

Partecipazione gratuita (comprensivo di Assicurazione e di tesseramento UISP 2011)

Info: www.villaromanadeltellro.com
Sebastiano 338 9733084
Laura Falesi 349 5543352

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Inizio:13/05/2011 16:00
Fine:15/05/2011 13:00

La Società Dante Alighieri e la Fondazione “Maria e Goffredo Bellonci”, organizzatrice del Premio Strega proseguono anche quest’anno le attività congiunte di promozione e diffusione della cultura italiana. Quest’anno la rosa dei partecipanti si allarga con l’ingresso del Comitato di Siracusa che ospiterà un esponente della Fondazione Bellonci e due autori candidati al Premio Strega 2011, animando così il dibattito letterario in città.

CATANIA - I linguaggi espressivi dell'ultimo decennio attraverso la produzione di 52 artisti contemporanei. È quanto propone la mostra “Sperimentazione e linguaggi": rassegna d'arte visiva che dal 14 maggio al 10 giugno 2011 sarà visitabile all'Accademia Federiciana di Catania.

Lunedì May 16, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

STAGIONE TEATRALE 2010-2011
Teatro Grotta Smeralda
Via Antonello Da Messina 11

16-17 ottobre 2010
TUTTI SUTTA 'NTETTU - DI SANTO CAPIZZI
A causa di un equivoco, viene assegnata la stessa casa popolare a due diverse famiglie che la occupano contemporaneamente. In attesa che arrivi l'impiegato comunale a risolvere il problema, le famiglie sono costrette a convivere e condividere situazioni particolari.

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Da domenica 3 Aprile 2011 e per tutte le domeniche di aprile e maggio costruiremo una capanna preistorica sperimentale, chi di voi vorrà essere fra i pionieri in questa attività di ricerca e di sperimentazione delle tecniche costruttive della civiltà castellucciana si può unire a noi. E’ un’attività organizzata dall’Assessorato alle Politiche Giovanili di Noto e dall’Ass. Culturale “Escursioni Iblee” per ragazzi di 11-21 anni.

Ore 9:30 Centro di Archeologia Sperimentale “Eloria Tempe” presso la Villa del Tellaro. Realizzazione sperimentale delle pareti e della copertura di una capanna di tipo castellucciano.

Partecipazione gratuita (comprensivo di Assicurazione e di tesseramento UISP 2011)

Info: www.villaromanadeltellro.com
Sebastiano 338 9733084
Laura Falesi 349 5543352

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

CATANIA - I linguaggi espressivi dell'ultimo decennio attraverso la produzione di 52 artisti contemporanei. È quanto propone la mostra “Sperimentazione e linguaggi": rassegna d'arte visiva che dal 14 maggio al 10 giugno 2011 sarà visitabile all'Accademia Federiciana di Catania.

Martedì May 17, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

STAGIONE TEATRALE 2010-2011
Teatro Grotta Smeralda
Via Antonello Da Messina 11

16-17 ottobre 2010
TUTTI SUTTA 'NTETTU - DI SANTO CAPIZZI
A causa di un equivoco, viene assegnata la stessa casa popolare a due diverse famiglie che la occupano contemporaneamente. In attesa che arrivi l'impiegato comunale a risolvere il problema, le famiglie sono costrette a convivere e condividere situazioni particolari.

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Da domenica 3 Aprile 2011 e per tutte le domeniche di aprile e maggio costruiremo una capanna preistorica sperimentale, chi di voi vorrà essere fra i pionieri in questa attività di ricerca e di sperimentazione delle tecniche costruttive della civiltà castellucciana si può unire a noi. E’ un’attività organizzata dall’Assessorato alle Politiche Giovanili di Noto e dall’Ass. Culturale “Escursioni Iblee” per ragazzi di 11-21 anni.

Ore 9:30 Centro di Archeologia Sperimentale “Eloria Tempe” presso la Villa del Tellaro. Realizzazione sperimentale delle pareti e della copertura di una capanna di tipo castellucciano.

Partecipazione gratuita (comprensivo di Assicurazione e di tesseramento UISP 2011)

Info: www.villaromanadeltellro.com
Sebastiano 338 9733084
Laura Falesi 349 5543352

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

CATANIA - I linguaggi espressivi dell'ultimo decennio attraverso la produzione di 52 artisti contemporanei. È quanto propone la mostra “Sperimentazione e linguaggi": rassegna d'arte visiva che dal 14 maggio al 10 giugno 2011 sarà visitabile all'Accademia Federiciana di Catania.

Mercoledì May 18, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

STAGIONE TEATRALE 2010-2011
Teatro Grotta Smeralda
Via Antonello Da Messina 11

16-17 ottobre 2010
TUTTI SUTTA 'NTETTU - DI SANTO CAPIZZI
A causa di un equivoco, viene assegnata la stessa casa popolare a due diverse famiglie che la occupano contemporaneamente. In attesa che arrivi l'impiegato comunale a risolvere il problema, le famiglie sono costrette a convivere e condividere situazioni particolari.

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Da domenica 3 Aprile 2011 e per tutte le domeniche di aprile e maggio costruiremo una capanna preistorica sperimentale, chi di voi vorrà essere fra i pionieri in questa attività di ricerca e di sperimentazione delle tecniche costruttive della civiltà castellucciana si può unire a noi. E’ un’attività organizzata dall’Assessorato alle Politiche Giovanili di Noto e dall’Ass. Culturale “Escursioni Iblee” per ragazzi di 11-21 anni.

Ore 9:30 Centro di Archeologia Sperimentale “Eloria Tempe” presso la Villa del Tellaro. Realizzazione sperimentale delle pareti e della copertura di una capanna di tipo castellucciano.

Partecipazione gratuita (comprensivo di Assicurazione e di tesseramento UISP 2011)

Info: www.villaromanadeltellro.com
Sebastiano 338 9733084
Laura Falesi 349 5543352

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

CATANIA - I linguaggi espressivi dell'ultimo decennio attraverso la produzione di 52 artisti contemporanei. È quanto propone la mostra “Sperimentazione e linguaggi": rassegna d'arte visiva che dal 14 maggio al 10 giugno 2011 sarà visitabile all'Accademia Federiciana di Catania.

Giovedì May 19, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

STAGIONE TEATRALE 2010-2011
Teatro Grotta Smeralda
Via Antonello Da Messina 11

16-17 ottobre 2010
TUTTI SUTTA 'NTETTU - DI SANTO CAPIZZI
A causa di un equivoco, viene assegnata la stessa casa popolare a due diverse famiglie che la occupano contemporaneamente. In attesa che arrivi l'impiegato comunale a risolvere il problema, le famiglie sono costrette a convivere e condividere situazioni particolari.

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Da domenica 3 Aprile 2011 e per tutte le domeniche di aprile e maggio costruiremo una capanna preistorica sperimentale, chi di voi vorrà essere fra i pionieri in questa attività di ricerca e di sperimentazione delle tecniche costruttive della civiltà castellucciana si può unire a noi. E’ un’attività organizzata dall’Assessorato alle Politiche Giovanili di Noto e dall’Ass. Culturale “Escursioni Iblee” per ragazzi di 11-21 anni.

Ore 9:30 Centro di Archeologia Sperimentale “Eloria Tempe” presso la Villa del Tellaro. Realizzazione sperimentale delle pareti e della copertura di una capanna di tipo castellucciano.

Partecipazione gratuita (comprensivo di Assicurazione e di tesseramento UISP 2011)

Info: www.villaromanadeltellro.com
Sebastiano 338 9733084
Laura Falesi 349 5543352

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

CATANIA - I linguaggi espressivi dell'ultimo decennio attraverso la produzione di 52 artisti contemporanei. È quanto propone la mostra “Sperimentazione e linguaggi": rassegna d'arte visiva che dal 14 maggio al 10 giugno 2011 sarà visitabile all'Accademia Federiciana di Catania.

Venerdì May 20, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

STAGIONE TEATRALE 2010-2011
Teatro Grotta Smeralda
Via Antonello Da Messina 11

16-17 ottobre 2010
TUTTI SUTTA 'NTETTU - DI SANTO CAPIZZI
A causa di un equivoco, viene assegnata la stessa casa popolare a due diverse famiglie che la occupano contemporaneamente. In attesa che arrivi l'impiegato comunale a risolvere il problema, le famiglie sono costrette a convivere e condividere situazioni particolari.

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Da domenica 3 Aprile 2011 e per tutte le domeniche di aprile e maggio costruiremo una capanna preistorica sperimentale, chi di voi vorrà essere fra i pionieri in questa attività di ricerca e di sperimentazione delle tecniche costruttive della civiltà castellucciana si può unire a noi. E’ un’attività organizzata dall’Assessorato alle Politiche Giovanili di Noto e dall’Ass. Culturale “Escursioni Iblee” per ragazzi di 11-21 anni.

Ore 9:30 Centro di Archeologia Sperimentale “Eloria Tempe” presso la Villa del Tellaro. Realizzazione sperimentale delle pareti e della copertura di una capanna di tipo castellucciano.

Partecipazione gratuita (comprensivo di Assicurazione e di tesseramento UISP 2011)

Info: www.villaromanadeltellro.com
Sebastiano 338 9733084
Laura Falesi 349 5543352

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

CATANIA - I linguaggi espressivi dell'ultimo decennio attraverso la produzione di 52 artisti contemporanei. È quanto propone la mostra “Sperimentazione e linguaggi": rassegna d'arte visiva che dal 14 maggio al 10 giugno 2011 sarà visitabile all'Accademia Federiciana di Catania.

Sabato May 21, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

STAGIONE TEATRALE 2010-2011
Teatro Grotta Smeralda
Via Antonello Da Messina 11

16-17 ottobre 2010
TUTTI SUTTA 'NTETTU - DI SANTO CAPIZZI
A causa di un equivoco, viene assegnata la stessa casa popolare a due diverse famiglie che la occupano contemporaneamente. In attesa che arrivi l'impiegato comunale a risolvere il problema, le famiglie sono costrette a convivere e condividere situazioni particolari.

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Da domenica 3 Aprile 2011 e per tutte le domeniche di aprile e maggio costruiremo una capanna preistorica sperimentale, chi di voi vorrà essere fra i pionieri in questa attività di ricerca e di sperimentazione delle tecniche costruttive della civiltà castellucciana si può unire a noi. E’ un’attività organizzata dall’Assessorato alle Politiche Giovanili di Noto e dall’Ass. Culturale “Escursioni Iblee” per ragazzi di 11-21 anni.

Ore 9:30 Centro di Archeologia Sperimentale “Eloria Tempe” presso la Villa del Tellaro. Realizzazione sperimentale delle pareti e della copertura di una capanna di tipo castellucciano.

Partecipazione gratuita (comprensivo di Assicurazione e di tesseramento UISP 2011)

Info: www.villaromanadeltellro.com
Sebastiano 338 9733084
Laura Falesi 349 5543352

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

CATANIA - I linguaggi espressivi dell'ultimo decennio attraverso la produzione di 52 artisti contemporanei. È quanto propone la mostra “Sperimentazione e linguaggi": rassegna d'arte visiva che dal 14 maggio al 10 giugno 2011 sarà visitabile all'Accademia Federiciana di Catania.

Inizio:21/05/2011 08:30
Fine:21/05/2011 13:30

workshop di ritratto fotografico con modella
Sabato 21 maggio 2011
Iscrizioni entro il 18 maggio

Luogo:
Giardini Azienda Olivicola Erbavoglio, c.da Renaura strada Laganelli n° 8, Siracusa

Programma:
Arrivo in azienda ore 8,30.
introduzione al workshop
sessione tecnico-pratica con modella
Pausa caffè
sessione tecnico-pratica con modella
Fine dei lavori ore 13,30

Argomenti trattati:
aspetti teorici e pratici del ritratto, rapporto tra fotografo e modello.

numero minimo di partecipanti 10

Informazioni:
opificiodicultura@ymail.com cell.339.54.87.448 Studio Vasta, Piazza Pancali 11 siracusa

Domenica May 22, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

Inizio:16/10/2010 18:00
Fine:22/05/2011 23:00

STAGIONE TEATRALE 2010-2011
Teatro Grotta Smeralda
Via Antonello Da Messina 11

16-17 ottobre 2010
TUTTI SUTTA 'NTETTU - DI SANTO CAPIZZI
A causa di un equivoco, viene assegnata la stessa casa popolare a due diverse famiglie che la occupano contemporaneamente. In attesa che arrivi l'impiegato comunale a risolvere il problema, le famiglie sono costrette a convivere e condividere situazioni particolari.

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Da domenica 3 Aprile 2011 e per tutte le domeniche di aprile e maggio costruiremo una capanna preistorica sperimentale, chi di voi vorrà essere fra i pionieri in questa attività di ricerca e di sperimentazione delle tecniche costruttive della civiltà castellucciana si può unire a noi. E’ un’attività organizzata dall’Assessorato alle Politiche Giovanili di Noto e dall’Ass. Culturale “Escursioni Iblee” per ragazzi di 11-21 anni.

Ore 9:30 Centro di Archeologia Sperimentale “Eloria Tempe” presso la Villa del Tellaro. Realizzazione sperimentale delle pareti e della copertura di una capanna di tipo castellucciano.

Partecipazione gratuita (comprensivo di Assicurazione e di tesseramento UISP 2011)

Info: www.villaromanadeltellro.com
Sebastiano 338 9733084
Laura Falesi 349 5543352

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

CATANIA - I linguaggi espressivi dell'ultimo decennio attraverso la produzione di 52 artisti contemporanei. È quanto propone la mostra “Sperimentazione e linguaggi": rassegna d'arte visiva che dal 14 maggio al 10 giugno 2011 sarà visitabile all'Accademia Federiciana di Catania.

Inizio:22/05/2011 00:30
Fine:22/05/2011 12:00

Domenica 22 maggio Officine Culturali e la Facoltà di Lettere e Filosofia invitano i più piccoli al Monastero dei Benedettini, che a partire dalle 9,30 si trasformerà in terreno da gioco. I giovani visitatori compiranno un divertente viaggio nella letteratura e nella gastronomia accompagnati da Mario Giuffrida, che per l’occasione vestirà i panni del Professor Talentus. Il laboratorio L’arte di Michelasso, mangiare bere e andare a spasso punta a stimolare la voglia di leggere, scrivere e inventare attraverso appetitosi racconti della narrativa mondiale.

Lunedì May 23, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Da domenica 3 Aprile 2011 e per tutte le domeniche di aprile e maggio costruiremo una capanna preistorica sperimentale, chi di voi vorrà essere fra i pionieri in questa attività di ricerca e di sperimentazione delle tecniche costruttive della civiltà castellucciana si può unire a noi. E’ un’attività organizzata dall’Assessorato alle Politiche Giovanili di Noto e dall’Ass. Culturale “Escursioni Iblee” per ragazzi di 11-21 anni.

Ore 9:30 Centro di Archeologia Sperimentale “Eloria Tempe” presso la Villa del Tellaro. Realizzazione sperimentale delle pareti e della copertura di una capanna di tipo castellucciano.

Partecipazione gratuita (comprensivo di Assicurazione e di tesseramento UISP 2011)

Info: www.villaromanadeltellro.com
Sebastiano 338 9733084
Laura Falesi 349 5543352

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

CATANIA - I linguaggi espressivi dell'ultimo decennio attraverso la produzione di 52 artisti contemporanei. È quanto propone la mostra “Sperimentazione e linguaggi": rassegna d'arte visiva che dal 14 maggio al 10 giugno 2011 sarà visitabile all'Accademia Federiciana di Catania.

Martedì May 24, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Da domenica 3 Aprile 2011 e per tutte le domeniche di aprile e maggio costruiremo una capanna preistorica sperimentale, chi di voi vorrà essere fra i pionieri in questa attività di ricerca e di sperimentazione delle tecniche costruttive della civiltà castellucciana si può unire a noi. E’ un’attività organizzata dall’Assessorato alle Politiche Giovanili di Noto e dall’Ass. Culturale “Escursioni Iblee” per ragazzi di 11-21 anni.

Ore 9:30 Centro di Archeologia Sperimentale “Eloria Tempe” presso la Villa del Tellaro. Realizzazione sperimentale delle pareti e della copertura di una capanna di tipo castellucciano.

Partecipazione gratuita (comprensivo di Assicurazione e di tesseramento UISP 2011)

Info: www.villaromanadeltellro.com
Sebastiano 338 9733084
Laura Falesi 349 5543352

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

CATANIA - I linguaggi espressivi dell'ultimo decennio attraverso la produzione di 52 artisti contemporanei. È quanto propone la mostra “Sperimentazione e linguaggi": rassegna d'arte visiva che dal 14 maggio al 10 giugno 2011 sarà visitabile all'Accademia Federiciana di Catania.

Mercoledì May 25, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Da domenica 3 Aprile 2011 e per tutte le domeniche di aprile e maggio costruiremo una capanna preistorica sperimentale, chi di voi vorrà essere fra i pionieri in questa attività di ricerca e di sperimentazione delle tecniche costruttive della civiltà castellucciana si può unire a noi. E’ un’attività organizzata dall’Assessorato alle Politiche Giovanili di Noto e dall’Ass. Culturale “Escursioni Iblee” per ragazzi di 11-21 anni.

Ore 9:30 Centro di Archeologia Sperimentale “Eloria Tempe” presso la Villa del Tellaro. Realizzazione sperimentale delle pareti e della copertura di una capanna di tipo castellucciano.

Partecipazione gratuita (comprensivo di Assicurazione e di tesseramento UISP 2011)

Info: www.villaromanadeltellro.com
Sebastiano 338 9733084
Laura Falesi 349 5543352

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

CATANIA - I linguaggi espressivi dell'ultimo decennio attraverso la produzione di 52 artisti contemporanei. È quanto propone la mostra “Sperimentazione e linguaggi": rassegna d'arte visiva che dal 14 maggio al 10 giugno 2011 sarà visitabile all'Accademia Federiciana di Catania.

Inizio:25/05/2011 20:30
Fine:25/05/2011 23:00

Best Memories in collaborazione con
L’Unione Italiana Ciechi e degli Ipovedenti di Ragusa
Sezione Provinciale “G. Fucà” di Ragusa
invita a partecipare alla

"Cena al buio"
… alla scoperta di nuovi orizzonti!

Giovedì May 26, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Da domenica 3 Aprile 2011 e per tutte le domeniche di aprile e maggio costruiremo una capanna preistorica sperimentale, chi di voi vorrà essere fra i pionieri in questa attività di ricerca e di sperimentazione delle tecniche costruttive della civiltà castellucciana si può unire a noi. E’ un’attività organizzata dall’Assessorato alle Politiche Giovanili di Noto e dall’Ass. Culturale “Escursioni Iblee” per ragazzi di 11-21 anni.

Ore 9:30 Centro di Archeologia Sperimentale “Eloria Tempe” presso la Villa del Tellaro. Realizzazione sperimentale delle pareti e della copertura di una capanna di tipo castellucciano.

Partecipazione gratuita (comprensivo di Assicurazione e di tesseramento UISP 2011)

Info: www.villaromanadeltellro.com
Sebastiano 338 9733084
Laura Falesi 349 5543352

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

CATANIA - I linguaggi espressivi dell'ultimo decennio attraverso la produzione di 52 artisti contemporanei. È quanto propone la mostra “Sperimentazione e linguaggi": rassegna d'arte visiva che dal 14 maggio al 10 giugno 2011 sarà visitabile all'Accademia Federiciana di Catania.