Feste ed eventi

Unable to create scaled Thumbnail image.
Seleziona una categoria specifica
Sabato August 13, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Il Collegio Siciliano di Filosofia e l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici
con il Patrocinio della
FONDAZIONE EDOARDO GARRONE

istituiscono la XII edizione del

PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio Siracusa
Anno 2011

PREMI
per saggi editi, Tesi di laurea e Dottorato di ricerca in discipline filosofiche

Presidenza della Giuria:
prof. REMO BODEI (Univ. di Los Angeles)
prof. UMBERTO CURI (Univ. di Padova)

Inviare le pubblicazioni (secondo i criteri del Bando) entro il 30 settembre 2011, a:
PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio a Siracusa
c/o Istituto Quintiliano, via Tisia 49 - 96100 SIRACUSA
cell. 347.0388871
www.csfilosofia.it; info@csfilosofia.it; robefai@tin.it

Per informazioni sul Bando:
www.csfilosofia.it

Cerimonia di Conferimento dei Premi e Convegno di studi filosofici dicembre 2011
SIRACUSA

Inizio:13/08/2011 17:00
Fine:13/08/2011 23:00

Il Corteo Storico di Rometta nasce nel 1984, ideato ed organizzato dall’Associazione Culturale Marduk con l’intento di promuovere il patrimonio culturale e storico di Rometta. Dopo alcuni anni di interruzione, nel 2003 il Corteo riprende nuovamente vita ad opera dell’Amministrazione Comunale in collaborazione con l’Associazione Marduk. Ogni anno, nel periodo estivo, l’appuntamento di Rometta con la sua Storia si ripete nello splendido scenario dell’antica città-castello.
Per valorizzare e promuovere il patrimonio culturale e storico di Rometta, l’Associazione Culturale Marduk organizza per sabato 13 agosto 2011, la IX° Edizione del Corteo Storico, tradizionale appuntamento con alcuni degli eventi del glorioso passato di Rometta.
Il protagonista della rievocazione romettese di quest’anno è la figura del grande Re di Sicilia, Federico III (1296-1337). Il monarca, il 13 ottobre 1323, grato ai Romettesi per l’appoggio militare e politico nella sanguinosa guerra contro gli Angioini, confermava, al Demanio Regio, Rometta con il suo territorio ed estendeva ai cittadini le stesse immunità di cui beneficiavano i messinesi oltre a specifiche prerogative di carattere fiscale e giudiziario. Ma ecco alcune parole del Sovrano scritte (in latino) nella pergamena: “Con il presente Privilegio Vogliamo rendere noto a tutti, sia presenti che futuri, che Noi ordiniamo che la città di Rametta e i nostri fedeli che abitano e dimorano in essa siano liberi (esenti) da Contea, Baronia e Feudo….”.
La preziosa Pergamena è custodita nell’Archivio di Stato di Messina a disposizione degli studiosi di Storia Medievale. Il Corteo, partendo da Porta Terra o Milazzo, dove il Sovrano riceverà le chiavi della Città-Castello, si snoderà per le vie del centro storico di Rometta sino a raggiungere la Piazza Maggiore. Qui simbolicamente, il personaggio che rappresenterà Federico III, consegnerà la pergamena dei privilegi al Capitano della Città. Alla manifestazione prenderanno parte numerosi personaggi in costume d’epoca tra i quali, Dame, Sbandieratori, Dignitari, Vessiliferi e Alfieri. Al Corteo parteciperanno le rappresentanze dei cortei storici di S. Lucia del Mela, Scaletta Zanclea e Motta S. Anastasia.

PROGRAMMA:
SABATO 13 AGOSTO 2011
ORE: 18,00 inizio del Corteo Storico con incontro del Sovrano presso Porta Terra con i dignitari della Città Demaniale di Rometta. Successivamente, Alfieri, Sbandieratori, Dame, Dignitari e Vessiliferi sfileranno in corteo per le vie della Città-Castello sino a giungere nella Piazza Maggiore dove il Sovrano consegnerà al Capitano la Pergamena con i Privilegi.
ORE: 21,00 La “VIA DEI SAPORI” organizzata dall’Associazione GLOBUS con degustazione di prodotti gastronomici tipici locali. Durante la Via dei sapori si esibiranno gruppi folcloristici e artisti di strada.

ASSOCIAZIONE CULTURALE MARDUK - Via S. Cono - 98043 Rometta - www.assomarduk.it
info@assomarduk.it

Domenica August 14, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Il Collegio Siciliano di Filosofia e l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici
con il Patrocinio della
FONDAZIONE EDOARDO GARRONE

istituiscono la XII edizione del

PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio Siracusa
Anno 2011

PREMI
per saggi editi, Tesi di laurea e Dottorato di ricerca in discipline filosofiche

Presidenza della Giuria:
prof. REMO BODEI (Univ. di Los Angeles)
prof. UMBERTO CURI (Univ. di Padova)

Inviare le pubblicazioni (secondo i criteri del Bando) entro il 30 settembre 2011, a:
PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio a Siracusa
c/o Istituto Quintiliano, via Tisia 49 - 96100 SIRACUSA
cell. 347.0388871
www.csfilosofia.it; info@csfilosofia.it; robefai@tin.it

Per informazioni sul Bando:
www.csfilosofia.it

Cerimonia di Conferimento dei Premi e Convegno di studi filosofici dicembre 2011
SIRACUSA

Lunedì August 15, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Il Collegio Siciliano di Filosofia e l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici
con il Patrocinio della
FONDAZIONE EDOARDO GARRONE

istituiscono la XII edizione del

PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio Siracusa
Anno 2011

PREMI
per saggi editi, Tesi di laurea e Dottorato di ricerca in discipline filosofiche

Presidenza della Giuria:
prof. REMO BODEI (Univ. di Los Angeles)
prof. UMBERTO CURI (Univ. di Padova)

Inviare le pubblicazioni (secondo i criteri del Bando) entro il 30 settembre 2011, a:
PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio a Siracusa
c/o Istituto Quintiliano, via Tisia 49 - 96100 SIRACUSA
cell. 347.0388871
www.csfilosofia.it; info@csfilosofia.it; robefai@tin.it

Per informazioni sul Bando:
www.csfilosofia.it

Cerimonia di Conferimento dei Premi e Convegno di studi filosofici dicembre 2011
SIRACUSA

Martedì August 16, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Il Collegio Siciliano di Filosofia e l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici
con il Patrocinio della
FONDAZIONE EDOARDO GARRONE

istituiscono la XII edizione del

PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio Siracusa
Anno 2011

PREMI
per saggi editi, Tesi di laurea e Dottorato di ricerca in discipline filosofiche

Presidenza della Giuria:
prof. REMO BODEI (Univ. di Los Angeles)
prof. UMBERTO CURI (Univ. di Padova)

Inviare le pubblicazioni (secondo i criteri del Bando) entro il 30 settembre 2011, a:
PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio a Siracusa
c/o Istituto Quintiliano, via Tisia 49 - 96100 SIRACUSA
cell. 347.0388871
www.csfilosofia.it; info@csfilosofia.it; robefai@tin.it

Per informazioni sul Bando:
www.csfilosofia.it

Cerimonia di Conferimento dei Premi e Convegno di studi filosofici dicembre 2011
SIRACUSA

Mercoledì August 17, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Il Collegio Siciliano di Filosofia e l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici
con il Patrocinio della
FONDAZIONE EDOARDO GARRONE

istituiscono la XII edizione del

PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio Siracusa
Anno 2011

PREMI
per saggi editi, Tesi di laurea e Dottorato di ricerca in discipline filosofiche

Presidenza della Giuria:
prof. REMO BODEI (Univ. di Los Angeles)
prof. UMBERTO CURI (Univ. di Padova)

Inviare le pubblicazioni (secondo i criteri del Bando) entro il 30 settembre 2011, a:
PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio a Siracusa
c/o Istituto Quintiliano, via Tisia 49 - 96100 SIRACUSA
cell. 347.0388871
www.csfilosofia.it; info@csfilosofia.it; robefai@tin.it

Per informazioni sul Bando:
www.csfilosofia.it

Cerimonia di Conferimento dei Premi e Convegno di studi filosofici dicembre 2011
SIRACUSA

Inizio:17/08/2011 21:00
Fine:17/08/2011 23:30

Si conclude domani 17 agosto alle ore 21.00 in Piazza Peculio il “Mediterrae etno music festival”. La kermesse musicale, organizzata dall’Associazione Culturale Sinafia, è giunta alla seconda edizione. Lo scorso anno aveva proposto uno scambio culturale con la Spagna, quest’anno si apre, invece, alle atmosfere delle aree balcaniche, terre di mezzo tra oriente e occidente. Partecipano, infatti, l’orchestra etnica “Duge Noci” proveniente da Belgrado, Serbia e l’ensemble “G.F.A. Ovcepolec” di Sveti Nikole, Macedonia, che già si sono esibiti a Montalbano Elicona, Patti e Pace del Mela. All’evento, organizzato con il contributo del Comune di Castroreale e della Provincia Regionale di Messina, stasera parteciperà anche l’orchestra etnica “Ruggero Settimo”, reduce da uno strepitoso tour in Toscana ed Umbria in cui ha fatto apprezzare le composizioni, ispirate alla tradizione musicale siciliana, del maestro Rosario Rifici.

Giovedì August 18, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Il Collegio Siciliano di Filosofia e l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici
con il Patrocinio della
FONDAZIONE EDOARDO GARRONE

istituiscono la XII edizione del

PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio Siracusa
Anno 2011

PREMI
per saggi editi, Tesi di laurea e Dottorato di ricerca in discipline filosofiche

Presidenza della Giuria:
prof. REMO BODEI (Univ. di Los Angeles)
prof. UMBERTO CURI (Univ. di Padova)

Inviare le pubblicazioni (secondo i criteri del Bando) entro il 30 settembre 2011, a:
PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio a Siracusa
c/o Istituto Quintiliano, via Tisia 49 - 96100 SIRACUSA
cell. 347.0388871
www.csfilosofia.it; info@csfilosofia.it; robefai@tin.it

Per informazioni sul Bando:
www.csfilosofia.it

Cerimonia di Conferimento dei Premi e Convegno di studi filosofici dicembre 2011
SIRACUSA

Venerdì August 19, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Il Collegio Siciliano di Filosofia e l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici
con il Patrocinio della
FONDAZIONE EDOARDO GARRONE

istituiscono la XII edizione del

PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio Siracusa
Anno 2011

PREMI
per saggi editi, Tesi di laurea e Dottorato di ricerca in discipline filosofiche

Presidenza della Giuria:
prof. REMO BODEI (Univ. di Los Angeles)
prof. UMBERTO CURI (Univ. di Padova)

Inviare le pubblicazioni (secondo i criteri del Bando) entro il 30 settembre 2011, a:
PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio a Siracusa
c/o Istituto Quintiliano, via Tisia 49 - 96100 SIRACUSA
cell. 347.0388871
www.csfilosofia.it; info@csfilosofia.it; robefai@tin.it

Per informazioni sul Bando:
www.csfilosofia.it

Cerimonia di Conferimento dei Premi e Convegno di studi filosofici dicembre 2011
SIRACUSA

Inizio:19/08/2011 20:00

a Riposto(CT), in Piazza del Commerciodal 19 al 21 Agosto, dodicesima edizione della “Festa del pesce” con degustazione di pesce azzurro locale in frittura e altre ricette tratte dall'antica tradizione gastronomica del Mediterraneo. Tre giorni dedicati ai sapori del mare e alle tipicità alimentari cucinate in piazza nella migliore tradizione di un antico borgo marinaro. Iniziativa suggestiva specialmente per i turisti che visitano Riposto e potranno gustare le ghiottonerie culinarie del territorio: dal pesce alle bruschette, tutto innaffiato da vino dell'Etna, per poi finire con le angurie. Ad incorniciare le serate tante iniziative culturali legate al mare, villaggio espositivo, esibizioni sportive e la buona musica da ascoltare sotto le stelle di Sicilia con il grande concerto del cantastorie ripostese Luigi Di Pino che concluderà la kermesse domenica 21 agosto e le esibizioni dei gruppi partecipanti alla giornata del folk e del carretto siciliano, prevista invece per sabato 20 agosto.

Sabato August 20, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Il Collegio Siciliano di Filosofia e l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici
con il Patrocinio della
FONDAZIONE EDOARDO GARRONE

istituiscono la XII edizione del

PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio Siracusa
Anno 2011

PREMI
per saggi editi, Tesi di laurea e Dottorato di ricerca in discipline filosofiche

Presidenza della Giuria:
prof. REMO BODEI (Univ. di Los Angeles)
prof. UMBERTO CURI (Univ. di Padova)

Inviare le pubblicazioni (secondo i criteri del Bando) entro il 30 settembre 2011, a:
PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio a Siracusa
c/o Istituto Quintiliano, via Tisia 49 - 96100 SIRACUSA
cell. 347.0388871
www.csfilosofia.it; info@csfilosofia.it; robefai@tin.it

Per informazioni sul Bando:
www.csfilosofia.it

Cerimonia di Conferimento dei Premi e Convegno di studi filosofici dicembre 2011
SIRACUSA

a Riposto(CT), in Piazza del Commerciodal 19 al 21 Agosto, dodicesima edizione della “Festa del pesce” con degustazione di pesce azzurro locale in frittura e altre ricette tratte dall'antica tradizione gastronomica del Mediterraneo. Tre giorni dedicati ai sapori del mare e alle tipicità alimentari cucinate in piazza nella migliore tradizione di un antico borgo marinaro. Iniziativa suggestiva specialmente per i turisti che visitano Riposto e potranno gustare le ghiottonerie culinarie del territorio: dal pesce alle bruschette, tutto innaffiato da vino dell'Etna, per poi finire con le angurie. Ad incorniciare le serate tante iniziative culturali legate al mare, villaggio espositivo, esibizioni sportive e la buona musica da ascoltare sotto le stelle di Sicilia con il grande concerto del cantastorie ripostese Luigi Di Pino che concluderà la kermesse domenica 21 agosto e le esibizioni dei gruppi partecipanti alla giornata del folk e del carretto siciliano, prevista invece per sabato 20 agosto.

Domenica August 21, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Il Collegio Siciliano di Filosofia e l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici
con il Patrocinio della
FONDAZIONE EDOARDO GARRONE

istituiscono la XII edizione del

PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio Siracusa
Anno 2011

PREMI
per saggi editi, Tesi di laurea e Dottorato di ricerca in discipline filosofiche

Presidenza della Giuria:
prof. REMO BODEI (Univ. di Los Angeles)
prof. UMBERTO CURI (Univ. di Padova)

Inviare le pubblicazioni (secondo i criteri del Bando) entro il 30 settembre 2011, a:
PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio a Siracusa
c/o Istituto Quintiliano, via Tisia 49 - 96100 SIRACUSA
cell. 347.0388871
www.csfilosofia.it; info@csfilosofia.it; robefai@tin.it

Per informazioni sul Bando:
www.csfilosofia.it

Cerimonia di Conferimento dei Premi e Convegno di studi filosofici dicembre 2011
SIRACUSA

Inizio:19/08/2011 20:00
Fine:21/08/2011 02:00

a Riposto(CT), in Piazza del Commerciodal 19 al 21 Agosto, dodicesima edizione della “Festa del pesce” con degustazione di pesce azzurro locale in frittura e altre ricette tratte dall'antica tradizione gastronomica del Mediterraneo. Tre giorni dedicati ai sapori del mare e alle tipicità alimentari cucinate in piazza nella migliore tradizione di un antico borgo marinaro. Iniziativa suggestiva specialmente per i turisti che visitano Riposto e potranno gustare le ghiottonerie culinarie del territorio: dal pesce alle bruschette, tutto innaffiato da vino dell'Etna, per poi finire con le angurie. Ad incorniciare le serate tante iniziative culturali legate al mare, villaggio espositivo, esibizioni sportive e la buona musica da ascoltare sotto le stelle di Sicilia con il grande concerto del cantastorie ripostese Luigi Di Pino che concluderà la kermesse domenica 21 agosto e le esibizioni dei gruppi partecipanti alla giornata del folk e del carretto siciliano, prevista invece per sabato 20 agosto.

Inizio:21/08/2011 16:00

Case e camere per vacanze vuole essere solo un sito informativo di Santa Lucia del Mela in provincia di Messina senza scopo di lucro. La posizione geografica di Santa Lucia del Mela Città d'Arte in Sicilia è fantastica in quanto è a due passi da tutto (mare, monti, ferrovia, porto, Isole Eolie e altro).
Oltre al richiamo della collina, della montagna e delle attrattive storiche di questa città offriamo i nostri sapori forti e dolci, profumati e decisi. In questo scenario parlare di enogastronomia è più facile, perché essa è fatta di prodotti semplici e genuini esaltati dai loro sapori ancora integri, oggi apprezzati più di ieri.
Alla tradizione gastronomica si affianca una produzione vinicola di qualità ottenuta coniugando le capacità imprenditoriali locali con caratteristiche ambientali che consentono la produzione di vini con diversi profili sensoriali e qualitativi, in grado di competere sui mercati nazionali e internazionali: il MAMERTINO DOC, uno dei vini siciliani più pregiati ed apprezzati, è stata riconosciuta la "Denominazione d'Origine Controllata" nel 2004, è anche uno dei vini della Strada del Vino della Provincia di Messina in cui il comune di Santa Lucia del Mela e anche socio.
http://camerepervacanze.blogspot.com/

Lunedì August 22, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Il Collegio Siciliano di Filosofia e l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici
con il Patrocinio della
FONDAZIONE EDOARDO GARRONE

istituiscono la XII edizione del

PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio Siracusa
Anno 2011

PREMI
per saggi editi, Tesi di laurea e Dottorato di ricerca in discipline filosofiche

Presidenza della Giuria:
prof. REMO BODEI (Univ. di Los Angeles)
prof. UMBERTO CURI (Univ. di Padova)

Inviare le pubblicazioni (secondo i criteri del Bando) entro il 30 settembre 2011, a:
PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio a Siracusa
c/o Istituto Quintiliano, via Tisia 49 - 96100 SIRACUSA
cell. 347.0388871
www.csfilosofia.it; info@csfilosofia.it; robefai@tin.it

Per informazioni sul Bando:
www.csfilosofia.it

Cerimonia di Conferimento dei Premi e Convegno di studi filosofici dicembre 2011
SIRACUSA

Case e camere per vacanze vuole essere solo un sito informativo di Santa Lucia del Mela in provincia di Messina senza scopo di lucro. La posizione geografica di Santa Lucia del Mela Città d'Arte in Sicilia è fantastica in quanto è a due passi da tutto (mare, monti, ferrovia, porto, Isole Eolie e altro).
Oltre al richiamo della collina, della montagna e delle attrattive storiche di questa città offriamo i nostri sapori forti e dolci, profumati e decisi. In questo scenario parlare di enogastronomia è più facile, perché essa è fatta di prodotti semplici e genuini esaltati dai loro sapori ancora integri, oggi apprezzati più di ieri.
Alla tradizione gastronomica si affianca una produzione vinicola di qualità ottenuta coniugando le capacità imprenditoriali locali con caratteristiche ambientali che consentono la produzione di vini con diversi profili sensoriali e qualitativi, in grado di competere sui mercati nazionali e internazionali: il MAMERTINO DOC, uno dei vini siciliani più pregiati ed apprezzati, è stata riconosciuta la "Denominazione d'Origine Controllata" nel 2004, è anche uno dei vini della Strada del Vino della Provincia di Messina in cui il comune di Santa Lucia del Mela e anche socio.
http://camerepervacanze.blogspot.com/

Martedì August 23, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Il Collegio Siciliano di Filosofia e l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici
con il Patrocinio della
FONDAZIONE EDOARDO GARRONE

istituiscono la XII edizione del

PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio Siracusa
Anno 2011

PREMI
per saggi editi, Tesi di laurea e Dottorato di ricerca in discipline filosofiche

Presidenza della Giuria:
prof. REMO BODEI (Univ. di Los Angeles)
prof. UMBERTO CURI (Univ. di Padova)

Inviare le pubblicazioni (secondo i criteri del Bando) entro il 30 settembre 2011, a:
PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio a Siracusa
c/o Istituto Quintiliano, via Tisia 49 - 96100 SIRACUSA
cell. 347.0388871
www.csfilosofia.it; info@csfilosofia.it; robefai@tin.it

Per informazioni sul Bando:
www.csfilosofia.it

Cerimonia di Conferimento dei Premi e Convegno di studi filosofici dicembre 2011
SIRACUSA

Case e camere per vacanze vuole essere solo un sito informativo di Santa Lucia del Mela in provincia di Messina senza scopo di lucro. La posizione geografica di Santa Lucia del Mela Città d'Arte in Sicilia è fantastica in quanto è a due passi da tutto (mare, monti, ferrovia, porto, Isole Eolie e altro).
Oltre al richiamo della collina, della montagna e delle attrattive storiche di questa città offriamo i nostri sapori forti e dolci, profumati e decisi. In questo scenario parlare di enogastronomia è più facile, perché essa è fatta di prodotti semplici e genuini esaltati dai loro sapori ancora integri, oggi apprezzati più di ieri.
Alla tradizione gastronomica si affianca una produzione vinicola di qualità ottenuta coniugando le capacità imprenditoriali locali con caratteristiche ambientali che consentono la produzione di vini con diversi profili sensoriali e qualitativi, in grado di competere sui mercati nazionali e internazionali: il MAMERTINO DOC, uno dei vini siciliani più pregiati ed apprezzati, è stata riconosciuta la "Denominazione d'Origine Controllata" nel 2004, è anche uno dei vini della Strada del Vino della Provincia di Messina in cui il comune di Santa Lucia del Mela e anche socio.
http://camerepervacanze.blogspot.com/

Mercoledì August 24, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Il Collegio Siciliano di Filosofia e l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici
con il Patrocinio della
FONDAZIONE EDOARDO GARRONE

istituiscono la XII edizione del

PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio Siracusa
Anno 2011

PREMI
per saggi editi, Tesi di laurea e Dottorato di ricerca in discipline filosofiche

Presidenza della Giuria:
prof. REMO BODEI (Univ. di Los Angeles)
prof. UMBERTO CURI (Univ. di Padova)

Inviare le pubblicazioni (secondo i criteri del Bando) entro il 30 settembre 2011, a:
PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio a Siracusa
c/o Istituto Quintiliano, via Tisia 49 - 96100 SIRACUSA
cell. 347.0388871
www.csfilosofia.it; info@csfilosofia.it; robefai@tin.it

Per informazioni sul Bando:
www.csfilosofia.it

Cerimonia di Conferimento dei Premi e Convegno di studi filosofici dicembre 2011
SIRACUSA

Case e camere per vacanze vuole essere solo un sito informativo di Santa Lucia del Mela in provincia di Messina senza scopo di lucro. La posizione geografica di Santa Lucia del Mela Città d'Arte in Sicilia è fantastica in quanto è a due passi da tutto (mare, monti, ferrovia, porto, Isole Eolie e altro).
Oltre al richiamo della collina, della montagna e delle attrattive storiche di questa città offriamo i nostri sapori forti e dolci, profumati e decisi. In questo scenario parlare di enogastronomia è più facile, perché essa è fatta di prodotti semplici e genuini esaltati dai loro sapori ancora integri, oggi apprezzati più di ieri.
Alla tradizione gastronomica si affianca una produzione vinicola di qualità ottenuta coniugando le capacità imprenditoriali locali con caratteristiche ambientali che consentono la produzione di vini con diversi profili sensoriali e qualitativi, in grado di competere sui mercati nazionali e internazionali: il MAMERTINO DOC, uno dei vini siciliani più pregiati ed apprezzati, è stata riconosciuta la "Denominazione d'Origine Controllata" nel 2004, è anche uno dei vini della Strada del Vino della Provincia di Messina in cui il comune di Santa Lucia del Mela e anche socio.
http://camerepervacanze.blogspot.com/

Inizio:24/08/2011 09:00

Trekking di cinque giorni da Catania all'Etna e ritorno. Manifestazione libera a tutti, non competitiva, creata per sensibilizzare i giovani verso la donazione delle cellule staminali emopoietiche e del midollo osseo, si chiederà il patrocinio del comune di Catania e dei paesi attraversati.
Ogni partecipante è responsabile per se stesso, della propria incolumità, del proprio stato fisico, e deve essere autosufficiente sia per l'alimentazione che per le soste. Sarà opportuno portarsi una tenda ed abbigliamento adeguato al trekking e all'altezza della montagna.

Mercoledì 24 agosto avrà inizio Mons Gibel 2011

L’impresa, che partirà da Catania con destinazione il vulcano Etna, è patrocinata dalla Provincia Regionale di Catania, dai Comuni S.Agata Li Battiati e Nicolosi, e dall’Ente Parco dell’ Etna.
Alla manifestazione parteciperanno sponsor e sostenitori di associazioni escursionistiche e sportive.
Manfredi camminerà indossando un holter metabolico, un cardiofrequenzimetro e un GPS, strumenti che permetteranno alla Facoltà di Scienze Motorie dell’Università di Verona di effettuare test relativi ai benefici del cammino nella terza età. Inoltre, avrà con sé materiali da testare per la salute e la sicurezza nello sport.

Ecco l’itinerario presentato dal team Guya Trekking – Mons Gibel 2011, aperto a tutti gli amanti del trekking.

24 agosto 2011 – dal Porto al Parco del Toscano

Ore 09:00, partenza prevista dalla sede della capitaneria di porto di Catania, saluto delle autorità e marcia verso piazza Duomo, attraversando la splendida cornice di via cardinale Dusmet e porta Uzeta. Seguendo la lunghissima via Etnea, incontreremo i rappresentanti del palazzo Municipale di Catania, della Provincia Regionale di Catania e dell’ Università, passando per la villa Bellini, l’ Orto Botanico, il parco Gioeni, fino a Sant’Agata il Battiati, dove all’interno del meraviglioso Parco Paternò del Toscano concluderemo la prima tappa con un convegno sui temi promossi dall’ ADMO.

25 agosto 2011 – dalla sede del Parco dell’Etna a Casa Paternò - Castello. Km 40

Dal giorno seguente il Guya Trekking si svolgerà interamente dentro il Parco dell’ Etna. Dalla sede del Parco presso l’ex monastero di S.Nicola La Rena in Nicolosi si riprende il cammino verso Viagrande dove faremo tappa presso la sede dell'Associazione "Amici della Terra - Sicilia", per proseguire poi verso le quote superiori del vulcano, raggiungendo la provinciale SP92, via Salto del Cane, in corrispondenza del sentiero natura Schiena dell’ Asino, percorrendo circa 15 km. Da qui si prosegue per sentieri, sterrati e boschi, attraversando la contrada Cassone con la splendida vista della Valle del Bove ai piedi del monte Zoccolaro, scendendo per il vallone S.Giacomo e la “scalazza”, risalendo poi per piano Bello e l’ Ilice secolare di Carrinu, e ancora più avanti il confine sud del bosco della Cubania e Casa Petracannone. Percorrendo infine l'ultimo tratto in salita si arriva al Rif. forestale di Casa Paternò - Castello dove passeremo la notte! In totale avremo percorso circa 40 km. Qui si possono fare i rifornimenti d’acqua. Ci troviamo a quota 1150 metri s.l.m. in territorio di Fornazzo (CT).

26 agosto 2011 – da Casa Paternò - Castello a Monte Spagnolo.

Dal rifugio casa Pietracannone si riprende la salita attraversando il meraviglioso bosco della Cubania, fino al rifugio Citelli, immettendosi poi nel sentiero natura dei Monti Sartorius. Da qui l’itinerario ritorna su sterrato, attraverso boschi secolari di betulle e coni vulcanici, intercettando il rifugio del CAI di Monte Baracca e piu’ avanti fino a Piano Provenzana, il cui paesaggio e’ stato pesantemente modificato dall’ultima e devastante eruzione del 2002-2003 che ne ha profondamente cambiato l’aspetto topografico. Ci troviamo nel territorio di Linguaglossa (CT). Qui si possono fare altri rifornimenti d’acqua prima d’intraprendere la lunga e meravigliosa Pista Altomontana, demanio forestale che ci mostrera’ una delle piu’ entusiasmanti pagine di storia naturalistica e geologica del vulcano attivo piu’ alto d’ Europa. Da questo momento in poi è un percorso pieno di sorprese. Seguendo la pista per i crateri, percorsa giornalmente dai mezzi fuoristrada che accompagnano i turisti sul versante Etna Nord, ci s’incammina verso Monte Nero, per poi aggirarlo e scendere verso il rifugio Timparossa. Qui e’ possibile fare una breve sosta per poi proseguire fino all’incrocio con la pista Altomontana, dove e’ possibile visitare la Grotta dei Lamponi (per la visita e’ opportuno attrezzarsi con casco e lampada).
Una volta sulla pista, il tracciato è in discesa per un lungo tratto. Si attraversa il rifugio Santa Maria, tagliando un tratto fantastico interessato dalla colata lavica dell’eruzione del 1981, e si arriva al rifugio che sulla mappa del Parco dell’ Etna e’ indicato come “La Casermetta” o di Monte Spagnolo.

27 agosto 2011 – da Monte Spagnolo al Rifugio Sapienza

Dal rifugio di Monte Spagnolo si percorrono gli ultimi 21 chilometri della pista Altomontana, attraversando il versante Nord/Ovest dell’ Etna, e intercettando una serie di boschi, grotte e rifugi.

A seguire:
bosco di Maletto
Monte Maletto (aggirandolo sul lato ovest)
rifugio Monte Scavo
grotta Monte Nunziata
rifugio M. Palestro (Poggio La Caccia)
rifugio La Galvarina
rifugio Forestale San Giovanni Gualberto (si passa per l’altarino di San Giovanni)
Giardino Botanico Nuova Gussonea
Cancello di uscita dal demanio forestale di Filiciusa Milia, in territorio di Ragalna (CT).
rifugio Ariel
Osservatorio Astrofisico di Serra La Nave
strada asfaltata che conduce al rifugio Sapienza.
Si pernotta al rifugio Sapienza o nei dintorni, dove e’ possibile rifornirsi di viveri e bevande.

28 agosto 2011 – dal Rifugio Sapienza ai Crateri Sommitali e ritorno a Nicolosi piazza del Municipio

Salita ai crateri sommitali! Dal piazzale del rifugio G. Sapienza nel territorio di Nicolosi (CT), ad una quota di 1900 metri s.l.m, ci si inerpica seguendo la pista percorsa dai pullman e dalle jeep che porta a Pian del Lago. Arrivati qui, l’Etna appare quasi in pianura e, in un paio d’ore, si raggiunge la localita’ Torre del Filosofo, a quota 2900 metri s.l.m, meta del turismo escursionistico del versante Etna sud. Da qui e’ possibile ammirare ad una quota definita “sicura”, la fornace calderica del Mongibello recente: i crateri sommitali, nonchè le formazioni vulcaniche delle eruzioni 2001 - 2003 e l'immensa Valle del Bove.
L’itinerario procede in senso contrario per ritornare al piazzale del rifugio Sapienza, dove e’ possibile rifornirsi di viveri e bevande, per poi proseguire verso Sud, seguendo la provinciale SP92 verso Nicolosi , in direzione della piazza municipale, dove ci aspetteranno per la conclusione del trekking e cerimonia di chiusura.
L’arrivo è previsto alle ore 19,30 presso il Palazzo Civico, dove il Comitato di Ricevimento procederà con la premiazione.

Info e programma:

http://guyatrekkingmonsgibel.blogspot.com/

http://www.etnaworld.org/ guyatrekkingmonsgibel2011

Inizio:24/08/2011 22:30

ROCK ON AIR
I REGINA live da Italia’s Got Talent
In “QUEEN WE WILL ROCK YOU”

Finalisti nel programma televisivo ITALIA’S GOT TALENT (in onda su Canale 5 condotto dai giudici Maria De Filippi – Jerry Scotti – Rudy Zerbi) , un tour, iniziato nell’estate 2010 poi protrattosi fino alla stagione invernale, che da nord a sud ha toccato moltissime piazze italiane oltre che famosi club e teatri nazionali, totalizzando quasi 200.000 spettatori, questo è il fenomeno REGINA.
Le ormai celeberrime performance dei musicisti oltre alla straorinaria voce del leader del gruppo Diego Regina, fanno dei concerti della band abruzzese dei veri e propri eventi.
La musicalità, la riproduzione delle scene , degli abiti e soprattutto delle movenze di Freddie Mecury sul palco , è finalizzata a trascinare la platea in un percorso prima figurativo , poi musicale che accompagnerà gli spettatori tra la storia e la realtà in uno spettacolo unico nel suo genere nato per tributare il giusto omaggio ad una rock band, i QUEEN , che oggi rappresentano non solo musica fine a se stessa ma anche storia e quindi cultura della musica stessa.
Glamour Spettacoli,agenzia eventi, già produttrice del’unica data siciliana nell’agosto 2010 (sold-out con più di 1.400 paganti presso l’anfiteatro di Zafferana Etnea ) organizza Rock on Air , ospiti dell’evento i REGINA , che dal vivo si esibiranno in “Queen We Will Rock You”, loro tribue show

Location: SYRAH BEACH CLUB Marina di San Marco – Calatabiano (Ct) (a due passi dalla suggestiva cornice di Taormina - per arrivare uscita autostrada A 18 Giardini Naxos - )

Prevendita: Circuito Box Office www.ctbox.it – 095/7225340 – Ticket euro:12,00 (compreso diritti)

Data: mercoledì 24 agosto ore 22:30

Extra : A segire, dopo il concerto, si terrà un After Show con un rock deejay set live. L’evento è in partnership con Villacher Bier – all’interno della struttura e durante la serata saranno allestiti apposite postazioni Villacher dove sarà possibile acquistare birra appena spillata.

Giovedì August 25, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Il Collegio Siciliano di Filosofia e l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici
con il Patrocinio della
FONDAZIONE EDOARDO GARRONE

istituiscono la XII edizione del

PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio Siracusa
Anno 2011

PREMI
per saggi editi, Tesi di laurea e Dottorato di ricerca in discipline filosofiche

Presidenza della Giuria:
prof. REMO BODEI (Univ. di Los Angeles)
prof. UMBERTO CURI (Univ. di Padova)

Inviare le pubblicazioni (secondo i criteri del Bando) entro il 30 settembre 2011, a:
PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio a Siracusa
c/o Istituto Quintiliano, via Tisia 49 - 96100 SIRACUSA
cell. 347.0388871
www.csfilosofia.it; info@csfilosofia.it; robefai@tin.it

Per informazioni sul Bando:
www.csfilosofia.it

Cerimonia di Conferimento dei Premi e Convegno di studi filosofici dicembre 2011
SIRACUSA

Case e camere per vacanze vuole essere solo un sito informativo di Santa Lucia del Mela in provincia di Messina senza scopo di lucro. La posizione geografica di Santa Lucia del Mela Città d'Arte in Sicilia è fantastica in quanto è a due passi da tutto (mare, monti, ferrovia, porto, Isole Eolie e altro).
Oltre al richiamo della collina, della montagna e delle attrattive storiche di questa città offriamo i nostri sapori forti e dolci, profumati e decisi. In questo scenario parlare di enogastronomia è più facile, perché essa è fatta di prodotti semplici e genuini esaltati dai loro sapori ancora integri, oggi apprezzati più di ieri.
Alla tradizione gastronomica si affianca una produzione vinicola di qualità ottenuta coniugando le capacità imprenditoriali locali con caratteristiche ambientali che consentono la produzione di vini con diversi profili sensoriali e qualitativi, in grado di competere sui mercati nazionali e internazionali: il MAMERTINO DOC, uno dei vini siciliani più pregiati ed apprezzati, è stata riconosciuta la "Denominazione d'Origine Controllata" nel 2004, è anche uno dei vini della Strada del Vino della Provincia di Messina in cui il comune di Santa Lucia del Mela e anche socio.
http://camerepervacanze.blogspot.com/

Trekking di cinque giorni da Catania all'Etna e ritorno. Manifestazione libera a tutti, non competitiva, creata per sensibilizzare i giovani verso la donazione delle cellule staminali emopoietiche e del midollo osseo, si chiederà il patrocinio del comune di Catania e dei paesi attraversati.
Ogni partecipante è responsabile per se stesso, della propria incolumità, del proprio stato fisico, e deve essere autosufficiente sia per l'alimentazione che per le soste. Sarà opportuno portarsi una tenda ed abbigliamento adeguato al trekking e all'altezza della montagna.

Mercoledì 24 agosto avrà inizio Mons Gibel 2011

L’impresa, che partirà da Catania con destinazione il vulcano Etna, è patrocinata dalla Provincia Regionale di Catania, dai Comuni S.Agata Li Battiati e Nicolosi, e dall’Ente Parco dell’ Etna.
Alla manifestazione parteciperanno sponsor e sostenitori di associazioni escursionistiche e sportive.
Manfredi camminerà indossando un holter metabolico, un cardiofrequenzimetro e un GPS, strumenti che permetteranno alla Facoltà di Scienze Motorie dell’Università di Verona di effettuare test relativi ai benefici del cammino nella terza età. Inoltre, avrà con sé materiali da testare per la salute e la sicurezza nello sport.

Ecco l’itinerario presentato dal team Guya Trekking – Mons Gibel 2011, aperto a tutti gli amanti del trekking.

24 agosto 2011 – dal Porto al Parco del Toscano

Ore 09:00, partenza prevista dalla sede della capitaneria di porto di Catania, saluto delle autorità e marcia verso piazza Duomo, attraversando la splendida cornice di via cardinale Dusmet e porta Uzeta. Seguendo la lunghissima via Etnea, incontreremo i rappresentanti del palazzo Municipale di Catania, della Provincia Regionale di Catania e dell’ Università, passando per la villa Bellini, l’ Orto Botanico, il parco Gioeni, fino a Sant’Agata il Battiati, dove all’interno del meraviglioso Parco Paternò del Toscano concluderemo la prima tappa con un convegno sui temi promossi dall’ ADMO.

25 agosto 2011 – dalla sede del Parco dell’Etna a Casa Paternò - Castello. Km 40

Dal giorno seguente il Guya Trekking si svolgerà interamente dentro il Parco dell’ Etna. Dalla sede del Parco presso l’ex monastero di S.Nicola La Rena in Nicolosi si riprende il cammino verso Viagrande dove faremo tappa presso la sede dell'Associazione "Amici della Terra - Sicilia", per proseguire poi verso le quote superiori del vulcano, raggiungendo la provinciale SP92, via Salto del Cane, in corrispondenza del sentiero natura Schiena dell’ Asino, percorrendo circa 15 km. Da qui si prosegue per sentieri, sterrati e boschi, attraversando la contrada Cassone con la splendida vista della Valle del Bove ai piedi del monte Zoccolaro, scendendo per il vallone S.Giacomo e la “scalazza”, risalendo poi per piano Bello e l’ Ilice secolare di Carrinu, e ancora più avanti il confine sud del bosco della Cubania e Casa Petracannone. Percorrendo infine l'ultimo tratto in salita si arriva al Rif. forestale di Casa Paternò - Castello dove passeremo la notte! In totale avremo percorso circa 40 km. Qui si possono fare i rifornimenti d’acqua. Ci troviamo a quota 1150 metri s.l.m. in territorio di Fornazzo (CT).

26 agosto 2011 – da Casa Paternò - Castello a Monte Spagnolo.

Dal rifugio casa Pietracannone si riprende la salita attraversando il meraviglioso bosco della Cubania, fino al rifugio Citelli, immettendosi poi nel sentiero natura dei Monti Sartorius. Da qui l’itinerario ritorna su sterrato, attraverso boschi secolari di betulle e coni vulcanici, intercettando il rifugio del CAI di Monte Baracca e piu’ avanti fino a Piano Provenzana, il cui paesaggio e’ stato pesantemente modificato dall’ultima e devastante eruzione del 2002-2003 che ne ha profondamente cambiato l’aspetto topografico. Ci troviamo nel territorio di Linguaglossa (CT). Qui si possono fare altri rifornimenti d’acqua prima d’intraprendere la lunga e meravigliosa Pista Altomontana, demanio forestale che ci mostrera’ una delle piu’ entusiasmanti pagine di storia naturalistica e geologica del vulcano attivo piu’ alto d’ Europa. Da questo momento in poi è un percorso pieno di sorprese. Seguendo la pista per i crateri, percorsa giornalmente dai mezzi fuoristrada che accompagnano i turisti sul versante Etna Nord, ci s’incammina verso Monte Nero, per poi aggirarlo e scendere verso il rifugio Timparossa. Qui e’ possibile fare una breve sosta per poi proseguire fino all’incrocio con la pista Altomontana, dove e’ possibile visitare la Grotta dei Lamponi (per la visita e’ opportuno attrezzarsi con casco e lampada).
Una volta sulla pista, il tracciato è in discesa per un lungo tratto. Si attraversa il rifugio Santa Maria, tagliando un tratto fantastico interessato dalla colata lavica dell’eruzione del 1981, e si arriva al rifugio che sulla mappa del Parco dell’ Etna e’ indicato come “La Casermetta” o di Monte Spagnolo.

27 agosto 2011 – da Monte Spagnolo al Rifugio Sapienza

Dal rifugio di Monte Spagnolo si percorrono gli ultimi 21 chilometri della pista Altomontana, attraversando il versante Nord/Ovest dell’ Etna, e intercettando una serie di boschi, grotte e rifugi.

A seguire:
bosco di Maletto
Monte Maletto (aggirandolo sul lato ovest)
rifugio Monte Scavo
grotta Monte Nunziata
rifugio M. Palestro (Poggio La Caccia)
rifugio La Galvarina
rifugio Forestale San Giovanni Gualberto (si passa per l’altarino di San Giovanni)
Giardino Botanico Nuova Gussonea
Cancello di uscita dal demanio forestale di Filiciusa Milia, in territorio di Ragalna (CT).
rifugio Ariel
Osservatorio Astrofisico di Serra La Nave
strada asfaltata che conduce al rifugio Sapienza.
Si pernotta al rifugio Sapienza o nei dintorni, dove e’ possibile rifornirsi di viveri e bevande.

28 agosto 2011 – dal Rifugio Sapienza ai Crateri Sommitali e ritorno a Nicolosi piazza del Municipio

Salita ai crateri sommitali! Dal piazzale del rifugio G. Sapienza nel territorio di Nicolosi (CT), ad una quota di 1900 metri s.l.m, ci si inerpica seguendo la pista percorsa dai pullman e dalle jeep che porta a Pian del Lago. Arrivati qui, l’Etna appare quasi in pianura e, in un paio d’ore, si raggiunge la localita’ Torre del Filosofo, a quota 2900 metri s.l.m, meta del turismo escursionistico del versante Etna sud. Da qui e’ possibile ammirare ad una quota definita “sicura”, la fornace calderica del Mongibello recente: i crateri sommitali, nonchè le formazioni vulcaniche delle eruzioni 2001 - 2003 e l'immensa Valle del Bove.
L’itinerario procede in senso contrario per ritornare al piazzale del rifugio Sapienza, dove e’ possibile rifornirsi di viveri e bevande, per poi proseguire verso Sud, seguendo la provinciale SP92 verso Nicolosi , in direzione della piazza municipale, dove ci aspetteranno per la conclusione del trekking e cerimonia di chiusura.
L’arrivo è previsto alle ore 19,30 presso il Palazzo Civico, dove il Comitato di Ricevimento procederà con la premiazione.

Info e programma:

http://guyatrekkingmonsgibel.blogspot.com/

http://www.etnaworld.org/ guyatrekkingmonsgibel2011

Inizio:24/08/2011 22:30
Fine:25/08/2011 05:00

ROCK ON AIR
I REGINA live da Italia’s Got Talent
In “QUEEN WE WILL ROCK YOU”

Finalisti nel programma televisivo ITALIA’S GOT TALENT (in onda su Canale 5 condotto dai giudici Maria De Filippi – Jerry Scotti – Rudy Zerbi) , un tour, iniziato nell’estate 2010 poi protrattosi fino alla stagione invernale, che da nord a sud ha toccato moltissime piazze italiane oltre che famosi club e teatri nazionali, totalizzando quasi 200.000 spettatori, questo è il fenomeno REGINA.
Le ormai celeberrime performance dei musicisti oltre alla straorinaria voce del leader del gruppo Diego Regina, fanno dei concerti della band abruzzese dei veri e propri eventi.
La musicalità, la riproduzione delle scene , degli abiti e soprattutto delle movenze di Freddie Mecury sul palco , è finalizzata a trascinare la platea in un percorso prima figurativo , poi musicale che accompagnerà gli spettatori tra la storia e la realtà in uno spettacolo unico nel suo genere nato per tributare il giusto omaggio ad una rock band, i QUEEN , che oggi rappresentano non solo musica fine a se stessa ma anche storia e quindi cultura della musica stessa.
Glamour Spettacoli,agenzia eventi, già produttrice del’unica data siciliana nell’agosto 2010 (sold-out con più di 1.400 paganti presso l’anfiteatro di Zafferana Etnea ) organizza Rock on Air , ospiti dell’evento i REGINA , che dal vivo si esibiranno in “Queen We Will Rock You”, loro tribue show

Location: SYRAH BEACH CLUB Marina di San Marco – Calatabiano (Ct) (a due passi dalla suggestiva cornice di Taormina - per arrivare uscita autostrada A 18 Giardini Naxos - )

Prevendita: Circuito Box Office www.ctbox.it – 095/7225340 – Ticket euro:12,00 (compreso diritti)

Data: mercoledì 24 agosto ore 22:30

Extra : A segire, dopo il concerto, si terrà un After Show con un rock deejay set live. L’evento è in partnership con Villacher Bier – all’interno della struttura e durante la serata saranno allestiti apposite postazioni Villacher dove sarà possibile acquistare birra appena spillata.

Venerdì August 26, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Il Collegio Siciliano di Filosofia e l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici
con il Patrocinio della
FONDAZIONE EDOARDO GARRONE

istituiscono la XII edizione del

PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio Siracusa
Anno 2011

PREMI
per saggi editi, Tesi di laurea e Dottorato di ricerca in discipline filosofiche

Presidenza della Giuria:
prof. REMO BODEI (Univ. di Los Angeles)
prof. UMBERTO CURI (Univ. di Padova)

Inviare le pubblicazioni (secondo i criteri del Bando) entro il 30 settembre 2011, a:
PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio a Siracusa
c/o Istituto Quintiliano, via Tisia 49 - 96100 SIRACUSA
cell. 347.0388871
www.csfilosofia.it; info@csfilosofia.it; robefai@tin.it

Per informazioni sul Bando:
www.csfilosofia.it

Cerimonia di Conferimento dei Premi e Convegno di studi filosofici dicembre 2011
SIRACUSA

Case e camere per vacanze vuole essere solo un sito informativo di Santa Lucia del Mela in provincia di Messina senza scopo di lucro. La posizione geografica di Santa Lucia del Mela Città d'Arte in Sicilia è fantastica in quanto è a due passi da tutto (mare, monti, ferrovia, porto, Isole Eolie e altro).
Oltre al richiamo della collina, della montagna e delle attrattive storiche di questa città offriamo i nostri sapori forti e dolci, profumati e decisi. In questo scenario parlare di enogastronomia è più facile, perché essa è fatta di prodotti semplici e genuini esaltati dai loro sapori ancora integri, oggi apprezzati più di ieri.
Alla tradizione gastronomica si affianca una produzione vinicola di qualità ottenuta coniugando le capacità imprenditoriali locali con caratteristiche ambientali che consentono la produzione di vini con diversi profili sensoriali e qualitativi, in grado di competere sui mercati nazionali e internazionali: il MAMERTINO DOC, uno dei vini siciliani più pregiati ed apprezzati, è stata riconosciuta la "Denominazione d'Origine Controllata" nel 2004, è anche uno dei vini della Strada del Vino della Provincia di Messina in cui il comune di Santa Lucia del Mela e anche socio.
http://camerepervacanze.blogspot.com/

Trekking di cinque giorni da Catania all'Etna e ritorno. Manifestazione libera a tutti, non competitiva, creata per sensibilizzare i giovani verso la donazione delle cellule staminali emopoietiche e del midollo osseo, si chiederà il patrocinio del comune di Catania e dei paesi attraversati.
Ogni partecipante è responsabile per se stesso, della propria incolumità, del proprio stato fisico, e deve essere autosufficiente sia per l'alimentazione che per le soste. Sarà opportuno portarsi una tenda ed abbigliamento adeguato al trekking e all'altezza della montagna.

Mercoledì 24 agosto avrà inizio Mons Gibel 2011

L’impresa, che partirà da Catania con destinazione il vulcano Etna, è patrocinata dalla Provincia Regionale di Catania, dai Comuni S.Agata Li Battiati e Nicolosi, e dall’Ente Parco dell’ Etna.
Alla manifestazione parteciperanno sponsor e sostenitori di associazioni escursionistiche e sportive.
Manfredi camminerà indossando un holter metabolico, un cardiofrequenzimetro e un GPS, strumenti che permetteranno alla Facoltà di Scienze Motorie dell’Università di Verona di effettuare test relativi ai benefici del cammino nella terza età. Inoltre, avrà con sé materiali da testare per la salute e la sicurezza nello sport.

Ecco l’itinerario presentato dal team Guya Trekking – Mons Gibel 2011, aperto a tutti gli amanti del trekking.

24 agosto 2011 – dal Porto al Parco del Toscano

Ore 09:00, partenza prevista dalla sede della capitaneria di porto di Catania, saluto delle autorità e marcia verso piazza Duomo, attraversando la splendida cornice di via cardinale Dusmet e porta Uzeta. Seguendo la lunghissima via Etnea, incontreremo i rappresentanti del palazzo Municipale di Catania, della Provincia Regionale di Catania e dell’ Università, passando per la villa Bellini, l’ Orto Botanico, il parco Gioeni, fino a Sant’Agata il Battiati, dove all’interno del meraviglioso Parco Paternò del Toscano concluderemo la prima tappa con un convegno sui temi promossi dall’ ADMO.

25 agosto 2011 – dalla sede del Parco dell’Etna a Casa Paternò - Castello. Km 40

Dal giorno seguente il Guya Trekking si svolgerà interamente dentro il Parco dell’ Etna. Dalla sede del Parco presso l’ex monastero di S.Nicola La Rena in Nicolosi si riprende il cammino verso Viagrande dove faremo tappa presso la sede dell'Associazione "Amici della Terra - Sicilia", per proseguire poi verso le quote superiori del vulcano, raggiungendo la provinciale SP92, via Salto del Cane, in corrispondenza del sentiero natura Schiena dell’ Asino, percorrendo circa 15 km. Da qui si prosegue per sentieri, sterrati e boschi, attraversando la contrada Cassone con la splendida vista della Valle del Bove ai piedi del monte Zoccolaro, scendendo per il vallone S.Giacomo e la “scalazza”, risalendo poi per piano Bello e l’ Ilice secolare di Carrinu, e ancora più avanti il confine sud del bosco della Cubania e Casa Petracannone. Percorrendo infine l'ultimo tratto in salita si arriva al Rif. forestale di Casa Paternò - Castello dove passeremo la notte! In totale avremo percorso circa 40 km. Qui si possono fare i rifornimenti d’acqua. Ci troviamo a quota 1150 metri s.l.m. in territorio di Fornazzo (CT).

26 agosto 2011 – da Casa Paternò - Castello a Monte Spagnolo.

Dal rifugio casa Pietracannone si riprende la salita attraversando il meraviglioso bosco della Cubania, fino al rifugio Citelli, immettendosi poi nel sentiero natura dei Monti Sartorius. Da qui l’itinerario ritorna su sterrato, attraverso boschi secolari di betulle e coni vulcanici, intercettando il rifugio del CAI di Monte Baracca e piu’ avanti fino a Piano Provenzana, il cui paesaggio e’ stato pesantemente modificato dall’ultima e devastante eruzione del 2002-2003 che ne ha profondamente cambiato l’aspetto topografico. Ci troviamo nel territorio di Linguaglossa (CT). Qui si possono fare altri rifornimenti d’acqua prima d’intraprendere la lunga e meravigliosa Pista Altomontana, demanio forestale che ci mostrera’ una delle piu’ entusiasmanti pagine di storia naturalistica e geologica del vulcano attivo piu’ alto d’ Europa. Da questo momento in poi è un percorso pieno di sorprese. Seguendo la pista per i crateri, percorsa giornalmente dai mezzi fuoristrada che accompagnano i turisti sul versante Etna Nord, ci s’incammina verso Monte Nero, per poi aggirarlo e scendere verso il rifugio Timparossa. Qui e’ possibile fare una breve sosta per poi proseguire fino all’incrocio con la pista Altomontana, dove e’ possibile visitare la Grotta dei Lamponi (per la visita e’ opportuno attrezzarsi con casco e lampada).
Una volta sulla pista, il tracciato è in discesa per un lungo tratto. Si attraversa il rifugio Santa Maria, tagliando un tratto fantastico interessato dalla colata lavica dell’eruzione del 1981, e si arriva al rifugio che sulla mappa del Parco dell’ Etna e’ indicato come “La Casermetta” o di Monte Spagnolo.

27 agosto 2011 – da Monte Spagnolo al Rifugio Sapienza

Dal rifugio di Monte Spagnolo si percorrono gli ultimi 21 chilometri della pista Altomontana, attraversando il versante Nord/Ovest dell’ Etna, e intercettando una serie di boschi, grotte e rifugi.

A seguire:
bosco di Maletto
Monte Maletto (aggirandolo sul lato ovest)
rifugio Monte Scavo
grotta Monte Nunziata
rifugio M. Palestro (Poggio La Caccia)
rifugio La Galvarina
rifugio Forestale San Giovanni Gualberto (si passa per l’altarino di San Giovanni)
Giardino Botanico Nuova Gussonea
Cancello di uscita dal demanio forestale di Filiciusa Milia, in territorio di Ragalna (CT).
rifugio Ariel
Osservatorio Astrofisico di Serra La Nave
strada asfaltata che conduce al rifugio Sapienza.
Si pernotta al rifugio Sapienza o nei dintorni, dove e’ possibile rifornirsi di viveri e bevande.

28 agosto 2011 – dal Rifugio Sapienza ai Crateri Sommitali e ritorno a Nicolosi piazza del Municipio

Salita ai crateri sommitali! Dal piazzale del rifugio G. Sapienza nel territorio di Nicolosi (CT), ad una quota di 1900 metri s.l.m, ci si inerpica seguendo la pista percorsa dai pullman e dalle jeep che porta a Pian del Lago. Arrivati qui, l’Etna appare quasi in pianura e, in un paio d’ore, si raggiunge la localita’ Torre del Filosofo, a quota 2900 metri s.l.m, meta del turismo escursionistico del versante Etna sud. Da qui e’ possibile ammirare ad una quota definita “sicura”, la fornace calderica del Mongibello recente: i crateri sommitali, nonchè le formazioni vulcaniche delle eruzioni 2001 - 2003 e l'immensa Valle del Bove.
L’itinerario procede in senso contrario per ritornare al piazzale del rifugio Sapienza, dove e’ possibile rifornirsi di viveri e bevande, per poi proseguire verso Sud, seguendo la provinciale SP92 verso Nicolosi , in direzione della piazza municipale, dove ci aspetteranno per la conclusione del trekking e cerimonia di chiusura.
L’arrivo è previsto alle ore 19,30 presso il Palazzo Civico, dove il Comitato di Ricevimento procederà con la premiazione.

Info e programma:

http://guyatrekkingmonsgibel.blogspot.com/

http://www.etnaworld.org/ guyatrekkingmonsgibel2011

Sabato August 27, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Il Collegio Siciliano di Filosofia e l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici
con il Patrocinio della
FONDAZIONE EDOARDO GARRONE

istituiscono la XII edizione del

PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio Siracusa
Anno 2011

PREMI
per saggi editi, Tesi di laurea e Dottorato di ricerca in discipline filosofiche

Presidenza della Giuria:
prof. REMO BODEI (Univ. di Los Angeles)
prof. UMBERTO CURI (Univ. di Padova)

Inviare le pubblicazioni (secondo i criteri del Bando) entro il 30 settembre 2011, a:
PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio a Siracusa
c/o Istituto Quintiliano, via Tisia 49 - 96100 SIRACUSA
cell. 347.0388871
www.csfilosofia.it; info@csfilosofia.it; robefai@tin.it

Per informazioni sul Bando:
www.csfilosofia.it

Cerimonia di Conferimento dei Premi e Convegno di studi filosofici dicembre 2011
SIRACUSA

Case e camere per vacanze vuole essere solo un sito informativo di Santa Lucia del Mela in provincia di Messina senza scopo di lucro. La posizione geografica di Santa Lucia del Mela Città d'Arte in Sicilia è fantastica in quanto è a due passi da tutto (mare, monti, ferrovia, porto, Isole Eolie e altro).
Oltre al richiamo della collina, della montagna e delle attrattive storiche di questa città offriamo i nostri sapori forti e dolci, profumati e decisi. In questo scenario parlare di enogastronomia è più facile, perché essa è fatta di prodotti semplici e genuini esaltati dai loro sapori ancora integri, oggi apprezzati più di ieri.
Alla tradizione gastronomica si affianca una produzione vinicola di qualità ottenuta coniugando le capacità imprenditoriali locali con caratteristiche ambientali che consentono la produzione di vini con diversi profili sensoriali e qualitativi, in grado di competere sui mercati nazionali e internazionali: il MAMERTINO DOC, uno dei vini siciliani più pregiati ed apprezzati, è stata riconosciuta la "Denominazione d'Origine Controllata" nel 2004, è anche uno dei vini della Strada del Vino della Provincia di Messina in cui il comune di Santa Lucia del Mela e anche socio.
http://camerepervacanze.blogspot.com/

Trekking di cinque giorni da Catania all'Etna e ritorno. Manifestazione libera a tutti, non competitiva, creata per sensibilizzare i giovani verso la donazione delle cellule staminali emopoietiche e del midollo osseo, si chiederà il patrocinio del comune di Catania e dei paesi attraversati.
Ogni partecipante è responsabile per se stesso, della propria incolumità, del proprio stato fisico, e deve essere autosufficiente sia per l'alimentazione che per le soste. Sarà opportuno portarsi una tenda ed abbigliamento adeguato al trekking e all'altezza della montagna.

Mercoledì 24 agosto avrà inizio Mons Gibel 2011

L’impresa, che partirà da Catania con destinazione il vulcano Etna, è patrocinata dalla Provincia Regionale di Catania, dai Comuni S.Agata Li Battiati e Nicolosi, e dall’Ente Parco dell’ Etna.
Alla manifestazione parteciperanno sponsor e sostenitori di associazioni escursionistiche e sportive.
Manfredi camminerà indossando un holter metabolico, un cardiofrequenzimetro e un GPS, strumenti che permetteranno alla Facoltà di Scienze Motorie dell’Università di Verona di effettuare test relativi ai benefici del cammino nella terza età. Inoltre, avrà con sé materiali da testare per la salute e la sicurezza nello sport.

Ecco l’itinerario presentato dal team Guya Trekking – Mons Gibel 2011, aperto a tutti gli amanti del trekking.

24 agosto 2011 – dal Porto al Parco del Toscano

Ore 09:00, partenza prevista dalla sede della capitaneria di porto di Catania, saluto delle autorità e marcia verso piazza Duomo, attraversando la splendida cornice di via cardinale Dusmet e porta Uzeta. Seguendo la lunghissima via Etnea, incontreremo i rappresentanti del palazzo Municipale di Catania, della Provincia Regionale di Catania e dell’ Università, passando per la villa Bellini, l’ Orto Botanico, il parco Gioeni, fino a Sant’Agata il Battiati, dove all’interno del meraviglioso Parco Paternò del Toscano concluderemo la prima tappa con un convegno sui temi promossi dall’ ADMO.

25 agosto 2011 – dalla sede del Parco dell’Etna a Casa Paternò - Castello. Km 40

Dal giorno seguente il Guya Trekking si svolgerà interamente dentro il Parco dell’ Etna. Dalla sede del Parco presso l’ex monastero di S.Nicola La Rena in Nicolosi si riprende il cammino verso Viagrande dove faremo tappa presso la sede dell'Associazione "Amici della Terra - Sicilia", per proseguire poi verso le quote superiori del vulcano, raggiungendo la provinciale SP92, via Salto del Cane, in corrispondenza del sentiero natura Schiena dell’ Asino, percorrendo circa 15 km. Da qui si prosegue per sentieri, sterrati e boschi, attraversando la contrada Cassone con la splendida vista della Valle del Bove ai piedi del monte Zoccolaro, scendendo per il vallone S.Giacomo e la “scalazza”, risalendo poi per piano Bello e l’ Ilice secolare di Carrinu, e ancora più avanti il confine sud del bosco della Cubania e Casa Petracannone. Percorrendo infine l'ultimo tratto in salita si arriva al Rif. forestale di Casa Paternò - Castello dove passeremo la notte! In totale avremo percorso circa 40 km. Qui si possono fare i rifornimenti d’acqua. Ci troviamo a quota 1150 metri s.l.m. in territorio di Fornazzo (CT).

26 agosto 2011 – da Casa Paternò - Castello a Monte Spagnolo.

Dal rifugio casa Pietracannone si riprende la salita attraversando il meraviglioso bosco della Cubania, fino al rifugio Citelli, immettendosi poi nel sentiero natura dei Monti Sartorius. Da qui l’itinerario ritorna su sterrato, attraverso boschi secolari di betulle e coni vulcanici, intercettando il rifugio del CAI di Monte Baracca e piu’ avanti fino a Piano Provenzana, il cui paesaggio e’ stato pesantemente modificato dall’ultima e devastante eruzione del 2002-2003 che ne ha profondamente cambiato l’aspetto topografico. Ci troviamo nel territorio di Linguaglossa (CT). Qui si possono fare altri rifornimenti d’acqua prima d’intraprendere la lunga e meravigliosa Pista Altomontana, demanio forestale che ci mostrera’ una delle piu’ entusiasmanti pagine di storia naturalistica e geologica del vulcano attivo piu’ alto d’ Europa. Da questo momento in poi è un percorso pieno di sorprese. Seguendo la pista per i crateri, percorsa giornalmente dai mezzi fuoristrada che accompagnano i turisti sul versante Etna Nord, ci s’incammina verso Monte Nero, per poi aggirarlo e scendere verso il rifugio Timparossa. Qui e’ possibile fare una breve sosta per poi proseguire fino all’incrocio con la pista Altomontana, dove e’ possibile visitare la Grotta dei Lamponi (per la visita e’ opportuno attrezzarsi con casco e lampada).
Una volta sulla pista, il tracciato è in discesa per un lungo tratto. Si attraversa il rifugio Santa Maria, tagliando un tratto fantastico interessato dalla colata lavica dell’eruzione del 1981, e si arriva al rifugio che sulla mappa del Parco dell’ Etna e’ indicato come “La Casermetta” o di Monte Spagnolo.

27 agosto 2011 – da Monte Spagnolo al Rifugio Sapienza

Dal rifugio di Monte Spagnolo si percorrono gli ultimi 21 chilometri della pista Altomontana, attraversando il versante Nord/Ovest dell’ Etna, e intercettando una serie di boschi, grotte e rifugi.

A seguire:
bosco di Maletto
Monte Maletto (aggirandolo sul lato ovest)
rifugio Monte Scavo
grotta Monte Nunziata
rifugio M. Palestro (Poggio La Caccia)
rifugio La Galvarina
rifugio Forestale San Giovanni Gualberto (si passa per l’altarino di San Giovanni)
Giardino Botanico Nuova Gussonea
Cancello di uscita dal demanio forestale di Filiciusa Milia, in territorio di Ragalna (CT).
rifugio Ariel
Osservatorio Astrofisico di Serra La Nave
strada asfaltata che conduce al rifugio Sapienza.
Si pernotta al rifugio Sapienza o nei dintorni, dove e’ possibile rifornirsi di viveri e bevande.

28 agosto 2011 – dal Rifugio Sapienza ai Crateri Sommitali e ritorno a Nicolosi piazza del Municipio

Salita ai crateri sommitali! Dal piazzale del rifugio G. Sapienza nel territorio di Nicolosi (CT), ad una quota di 1900 metri s.l.m, ci si inerpica seguendo la pista percorsa dai pullman e dalle jeep che porta a Pian del Lago. Arrivati qui, l’Etna appare quasi in pianura e, in un paio d’ore, si raggiunge la localita’ Torre del Filosofo, a quota 2900 metri s.l.m, meta del turismo escursionistico del versante Etna sud. Da qui e’ possibile ammirare ad una quota definita “sicura”, la fornace calderica del Mongibello recente: i crateri sommitali, nonchè le formazioni vulcaniche delle eruzioni 2001 - 2003 e l'immensa Valle del Bove.
L’itinerario procede in senso contrario per ritornare al piazzale del rifugio Sapienza, dove e’ possibile rifornirsi di viveri e bevande, per poi proseguire verso Sud, seguendo la provinciale SP92 verso Nicolosi , in direzione della piazza municipale, dove ci aspetteranno per la conclusione del trekking e cerimonia di chiusura.
L’arrivo è previsto alle ore 19,30 presso il Palazzo Civico, dove il Comitato di Ricevimento procederà con la premiazione.

Info e programma:

http://guyatrekkingmonsgibel.blogspot.com/

http://www.etnaworld.org/ guyatrekkingmonsgibel2011

Domenica August 28, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Il Collegio Siciliano di Filosofia e l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici
con il Patrocinio della
FONDAZIONE EDOARDO GARRONE

istituiscono la XII edizione del

PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio Siracusa
Anno 2011

PREMI
per saggi editi, Tesi di laurea e Dottorato di ricerca in discipline filosofiche

Presidenza della Giuria:
prof. REMO BODEI (Univ. di Los Angeles)
prof. UMBERTO CURI (Univ. di Padova)

Inviare le pubblicazioni (secondo i criteri del Bando) entro il 30 settembre 2011, a:
PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio a Siracusa
c/o Istituto Quintiliano, via Tisia 49 - 96100 SIRACUSA
cell. 347.0388871
www.csfilosofia.it; info@csfilosofia.it; robefai@tin.it

Per informazioni sul Bando:
www.csfilosofia.it

Cerimonia di Conferimento dei Premi e Convegno di studi filosofici dicembre 2011
SIRACUSA

Case e camere per vacanze vuole essere solo un sito informativo di Santa Lucia del Mela in provincia di Messina senza scopo di lucro. La posizione geografica di Santa Lucia del Mela Città d'Arte in Sicilia è fantastica in quanto è a due passi da tutto (mare, monti, ferrovia, porto, Isole Eolie e altro).
Oltre al richiamo della collina, della montagna e delle attrattive storiche di questa città offriamo i nostri sapori forti e dolci, profumati e decisi. In questo scenario parlare di enogastronomia è più facile, perché essa è fatta di prodotti semplici e genuini esaltati dai loro sapori ancora integri, oggi apprezzati più di ieri.
Alla tradizione gastronomica si affianca una produzione vinicola di qualità ottenuta coniugando le capacità imprenditoriali locali con caratteristiche ambientali che consentono la produzione di vini con diversi profili sensoriali e qualitativi, in grado di competere sui mercati nazionali e internazionali: il MAMERTINO DOC, uno dei vini siciliani più pregiati ed apprezzati, è stata riconosciuta la "Denominazione d'Origine Controllata" nel 2004, è anche uno dei vini della Strada del Vino della Provincia di Messina in cui il comune di Santa Lucia del Mela e anche socio.
http://camerepervacanze.blogspot.com/

Inizio:24/08/2011 09:00
Fine:28/08/2011 19:30

Trekking di cinque giorni da Catania all'Etna e ritorno. Manifestazione libera a tutti, non competitiva, creata per sensibilizzare i giovani verso la donazione delle cellule staminali emopoietiche e del midollo osseo, si chiederà il patrocinio del comune di Catania e dei paesi attraversati.
Ogni partecipante è responsabile per se stesso, della propria incolumità, del proprio stato fisico, e deve essere autosufficiente sia per l'alimentazione che per le soste. Sarà opportuno portarsi una tenda ed abbigliamento adeguato al trekking e all'altezza della montagna.

Mercoledì 24 agosto avrà inizio Mons Gibel 2011

L’impresa, che partirà da Catania con destinazione il vulcano Etna, è patrocinata dalla Provincia Regionale di Catania, dai Comuni S.Agata Li Battiati e Nicolosi, e dall’Ente Parco dell’ Etna.
Alla manifestazione parteciperanno sponsor e sostenitori di associazioni escursionistiche e sportive.
Manfredi camminerà indossando un holter metabolico, un cardiofrequenzimetro e un GPS, strumenti che permetteranno alla Facoltà di Scienze Motorie dell’Università di Verona di effettuare test relativi ai benefici del cammino nella terza età. Inoltre, avrà con sé materiali da testare per la salute e la sicurezza nello sport.

Ecco l’itinerario presentato dal team Guya Trekking – Mons Gibel 2011, aperto a tutti gli amanti del trekking.

24 agosto 2011 – dal Porto al Parco del Toscano

Ore 09:00, partenza prevista dalla sede della capitaneria di porto di Catania, saluto delle autorità e marcia verso piazza Duomo, attraversando la splendida cornice di via cardinale Dusmet e porta Uzeta. Seguendo la lunghissima via Etnea, incontreremo i rappresentanti del palazzo Municipale di Catania, della Provincia Regionale di Catania e dell’ Università, passando per la villa Bellini, l’ Orto Botanico, il parco Gioeni, fino a Sant’Agata il Battiati, dove all’interno del meraviglioso Parco Paternò del Toscano concluderemo la prima tappa con un convegno sui temi promossi dall’ ADMO.

25 agosto 2011 – dalla sede del Parco dell’Etna a Casa Paternò - Castello. Km 40

Dal giorno seguente il Guya Trekking si svolgerà interamente dentro il Parco dell’ Etna. Dalla sede del Parco presso l’ex monastero di S.Nicola La Rena in Nicolosi si riprende il cammino verso Viagrande dove faremo tappa presso la sede dell'Associazione "Amici della Terra - Sicilia", per proseguire poi verso le quote superiori del vulcano, raggiungendo la provinciale SP92, via Salto del Cane, in corrispondenza del sentiero natura Schiena dell’ Asino, percorrendo circa 15 km. Da qui si prosegue per sentieri, sterrati e boschi, attraversando la contrada Cassone con la splendida vista della Valle del Bove ai piedi del monte Zoccolaro, scendendo per il vallone S.Giacomo e la “scalazza”, risalendo poi per piano Bello e l’ Ilice secolare di Carrinu, e ancora più avanti il confine sud del bosco della Cubania e Casa Petracannone. Percorrendo infine l'ultimo tratto in salita si arriva al Rif. forestale di Casa Paternò - Castello dove passeremo la notte! In totale avremo percorso circa 40 km. Qui si possono fare i rifornimenti d’acqua. Ci troviamo a quota 1150 metri s.l.m. in territorio di Fornazzo (CT).

26 agosto 2011 – da Casa Paternò - Castello a Monte Spagnolo.

Dal rifugio casa Pietracannone si riprende la salita attraversando il meraviglioso bosco della Cubania, fino al rifugio Citelli, immettendosi poi nel sentiero natura dei Monti Sartorius. Da qui l’itinerario ritorna su sterrato, attraverso boschi secolari di betulle e coni vulcanici, intercettando il rifugio del CAI di Monte Baracca e piu’ avanti fino a Piano Provenzana, il cui paesaggio e’ stato pesantemente modificato dall’ultima e devastante eruzione del 2002-2003 che ne ha profondamente cambiato l’aspetto topografico. Ci troviamo nel territorio di Linguaglossa (CT). Qui si possono fare altri rifornimenti d’acqua prima d’intraprendere la lunga e meravigliosa Pista Altomontana, demanio forestale che ci mostrera’ una delle piu’ entusiasmanti pagine di storia naturalistica e geologica del vulcano attivo piu’ alto d’ Europa. Da questo momento in poi è un percorso pieno di sorprese. Seguendo la pista per i crateri, percorsa giornalmente dai mezzi fuoristrada che accompagnano i turisti sul versante Etna Nord, ci s’incammina verso Monte Nero, per poi aggirarlo e scendere verso il rifugio Timparossa. Qui e’ possibile fare una breve sosta per poi proseguire fino all’incrocio con la pista Altomontana, dove e’ possibile visitare la Grotta dei Lamponi (per la visita e’ opportuno attrezzarsi con casco e lampada).
Una volta sulla pista, il tracciato è in discesa per un lungo tratto. Si attraversa il rifugio Santa Maria, tagliando un tratto fantastico interessato dalla colata lavica dell’eruzione del 1981, e si arriva al rifugio che sulla mappa del Parco dell’ Etna e’ indicato come “La Casermetta” o di Monte Spagnolo.

27 agosto 2011 – da Monte Spagnolo al Rifugio Sapienza

Dal rifugio di Monte Spagnolo si percorrono gli ultimi 21 chilometri della pista Altomontana, attraversando il versante Nord/Ovest dell’ Etna, e intercettando una serie di boschi, grotte e rifugi.

A seguire:
bosco di Maletto
Monte Maletto (aggirandolo sul lato ovest)
rifugio Monte Scavo
grotta Monte Nunziata
rifugio M. Palestro (Poggio La Caccia)
rifugio La Galvarina
rifugio Forestale San Giovanni Gualberto (si passa per l’altarino di San Giovanni)
Giardino Botanico Nuova Gussonea
Cancello di uscita dal demanio forestale di Filiciusa Milia, in territorio di Ragalna (CT).
rifugio Ariel
Osservatorio Astrofisico di Serra La Nave
strada asfaltata che conduce al rifugio Sapienza.
Si pernotta al rifugio Sapienza o nei dintorni, dove e’ possibile rifornirsi di viveri e bevande.

28 agosto 2011 – dal Rifugio Sapienza ai Crateri Sommitali e ritorno a Nicolosi piazza del Municipio

Salita ai crateri sommitali! Dal piazzale del rifugio G. Sapienza nel territorio di Nicolosi (CT), ad una quota di 1900 metri s.l.m, ci si inerpica seguendo la pista percorsa dai pullman e dalle jeep che porta a Pian del Lago. Arrivati qui, l’Etna appare quasi in pianura e, in un paio d’ore, si raggiunge la localita’ Torre del Filosofo, a quota 2900 metri s.l.m, meta del turismo escursionistico del versante Etna sud. Da qui e’ possibile ammirare ad una quota definita “sicura”, la fornace calderica del Mongibello recente: i crateri sommitali, nonchè le formazioni vulcaniche delle eruzioni 2001 - 2003 e l'immensa Valle del Bove.
L’itinerario procede in senso contrario per ritornare al piazzale del rifugio Sapienza, dove e’ possibile rifornirsi di viveri e bevande, per poi proseguire verso Sud, seguendo la provinciale SP92 verso Nicolosi , in direzione della piazza municipale, dove ci aspetteranno per la conclusione del trekking e cerimonia di chiusura.
L’arrivo è previsto alle ore 19,30 presso il Palazzo Civico, dove il Comitato di Ricevimento procederà con la premiazione.

Info e programma:

http://guyatrekkingmonsgibel.blogspot.com/

http://www.etnaworld.org/ guyatrekkingmonsgibel2011

Lunedì August 29, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Il Collegio Siciliano di Filosofia e l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici
con il Patrocinio della
FONDAZIONE EDOARDO GARRONE

istituiscono la XII edizione del

PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio Siracusa
Anno 2011

PREMI
per saggi editi, Tesi di laurea e Dottorato di ricerca in discipline filosofiche

Presidenza della Giuria:
prof. REMO BODEI (Univ. di Los Angeles)
prof. UMBERTO CURI (Univ. di Padova)

Inviare le pubblicazioni (secondo i criteri del Bando) entro il 30 settembre 2011, a:
PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio a Siracusa
c/o Istituto Quintiliano, via Tisia 49 - 96100 SIRACUSA
cell. 347.0388871
www.csfilosofia.it; info@csfilosofia.it; robefai@tin.it

Per informazioni sul Bando:
www.csfilosofia.it

Cerimonia di Conferimento dei Premi e Convegno di studi filosofici dicembre 2011
SIRACUSA

Case e camere per vacanze vuole essere solo un sito informativo di Santa Lucia del Mela in provincia di Messina senza scopo di lucro. La posizione geografica di Santa Lucia del Mela Città d'Arte in Sicilia è fantastica in quanto è a due passi da tutto (mare, monti, ferrovia, porto, Isole Eolie e altro).
Oltre al richiamo della collina, della montagna e delle attrattive storiche di questa città offriamo i nostri sapori forti e dolci, profumati e decisi. In questo scenario parlare di enogastronomia è più facile, perché essa è fatta di prodotti semplici e genuini esaltati dai loro sapori ancora integri, oggi apprezzati più di ieri.
Alla tradizione gastronomica si affianca una produzione vinicola di qualità ottenuta coniugando le capacità imprenditoriali locali con caratteristiche ambientali che consentono la produzione di vini con diversi profili sensoriali e qualitativi, in grado di competere sui mercati nazionali e internazionali: il MAMERTINO DOC, uno dei vini siciliani più pregiati ed apprezzati, è stata riconosciuta la "Denominazione d'Origine Controllata" nel 2004, è anche uno dei vini della Strada del Vino della Provincia di Messina in cui il comune di Santa Lucia del Mela e anche socio.
http://camerepervacanze.blogspot.com/

Martedì August 30, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Il Collegio Siciliano di Filosofia e l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici
con il Patrocinio della
FONDAZIONE EDOARDO GARRONE

istituiscono la XII edizione del

PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio Siracusa
Anno 2011

PREMI
per saggi editi, Tesi di laurea e Dottorato di ricerca in discipline filosofiche

Presidenza della Giuria:
prof. REMO BODEI (Univ. di Los Angeles)
prof. UMBERTO CURI (Univ. di Padova)

Inviare le pubblicazioni (secondo i criteri del Bando) entro il 30 settembre 2011, a:
PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio a Siracusa
c/o Istituto Quintiliano, via Tisia 49 - 96100 SIRACUSA
cell. 347.0388871
www.csfilosofia.it; info@csfilosofia.it; robefai@tin.it

Per informazioni sul Bando:
www.csfilosofia.it

Cerimonia di Conferimento dei Premi e Convegno di studi filosofici dicembre 2011
SIRACUSA

Case e camere per vacanze vuole essere solo un sito informativo di Santa Lucia del Mela in provincia di Messina senza scopo di lucro. La posizione geografica di Santa Lucia del Mela Città d'Arte in Sicilia è fantastica in quanto è a due passi da tutto (mare, monti, ferrovia, porto, Isole Eolie e altro).
Oltre al richiamo della collina, della montagna e delle attrattive storiche di questa città offriamo i nostri sapori forti e dolci, profumati e decisi. In questo scenario parlare di enogastronomia è più facile, perché essa è fatta di prodotti semplici e genuini esaltati dai loro sapori ancora integri, oggi apprezzati più di ieri.
Alla tradizione gastronomica si affianca una produzione vinicola di qualità ottenuta coniugando le capacità imprenditoriali locali con caratteristiche ambientali che consentono la produzione di vini con diversi profili sensoriali e qualitativi, in grado di competere sui mercati nazionali e internazionali: il MAMERTINO DOC, uno dei vini siciliani più pregiati ed apprezzati, è stata riconosciuta la "Denominazione d'Origine Controllata" nel 2004, è anche uno dei vini della Strada del Vino della Provincia di Messina in cui il comune di Santa Lucia del Mela e anche socio.
http://camerepervacanze.blogspot.com/

Mercoledì August 31, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Il Collegio Siciliano di Filosofia e l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici
con il Patrocinio della
FONDAZIONE EDOARDO GARRONE

istituiscono la XII edizione del

PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio Siracusa
Anno 2011

PREMI
per saggi editi, Tesi di laurea e Dottorato di ricerca in discipline filosofiche

Presidenza della Giuria:
prof. REMO BODEI (Univ. di Los Angeles)
prof. UMBERTO CURI (Univ. di Padova)

Inviare le pubblicazioni (secondo i criteri del Bando) entro il 30 settembre 2011, a:
PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio a Siracusa
c/o Istituto Quintiliano, via Tisia 49 - 96100 SIRACUSA
cell. 347.0388871
www.csfilosofia.it; info@csfilosofia.it; robefai@tin.it

Per informazioni sul Bando:
www.csfilosofia.it

Cerimonia di Conferimento dei Premi e Convegno di studi filosofici dicembre 2011
SIRACUSA

Case e camere per vacanze vuole essere solo un sito informativo di Santa Lucia del Mela in provincia di Messina senza scopo di lucro. La posizione geografica di Santa Lucia del Mela Città d'Arte in Sicilia è fantastica in quanto è a due passi da tutto (mare, monti, ferrovia, porto, Isole Eolie e altro).
Oltre al richiamo della collina, della montagna e delle attrattive storiche di questa città offriamo i nostri sapori forti e dolci, profumati e decisi. In questo scenario parlare di enogastronomia è più facile, perché essa è fatta di prodotti semplici e genuini esaltati dai loro sapori ancora integri, oggi apprezzati più di ieri.
Alla tradizione gastronomica si affianca una produzione vinicola di qualità ottenuta coniugando le capacità imprenditoriali locali con caratteristiche ambientali che consentono la produzione di vini con diversi profili sensoriali e qualitativi, in grado di competere sui mercati nazionali e internazionali: il MAMERTINO DOC, uno dei vini siciliani più pregiati ed apprezzati, è stata riconosciuta la "Denominazione d'Origine Controllata" nel 2004, è anche uno dei vini della Strada del Vino della Provincia di Messina in cui il comune di Santa Lucia del Mela e anche socio.
http://camerepervacanze.blogspot.com/

Giovedì September 01, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Il Collegio Siciliano di Filosofia e l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici
con il Patrocinio della
FONDAZIONE EDOARDO GARRONE

istituiscono la XII edizione del

PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio Siracusa
Anno 2011

PREMI
per saggi editi, Tesi di laurea e Dottorato di ricerca in discipline filosofiche

Presidenza della Giuria:
prof. REMO BODEI (Univ. di Los Angeles)
prof. UMBERTO CURI (Univ. di Padova)

Inviare le pubblicazioni (secondo i criteri del Bando) entro il 30 settembre 2011, a:
PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio a Siracusa
c/o Istituto Quintiliano, via Tisia 49 - 96100 SIRACUSA
cell. 347.0388871
www.csfilosofia.it; info@csfilosofia.it; robefai@tin.it

Per informazioni sul Bando:
www.csfilosofia.it

Cerimonia di Conferimento dei Premi e Convegno di studi filosofici dicembre 2011
SIRACUSA

Case e camere per vacanze vuole essere solo un sito informativo di Santa Lucia del Mela in provincia di Messina senza scopo di lucro. La posizione geografica di Santa Lucia del Mela Città d'Arte in Sicilia è fantastica in quanto è a due passi da tutto (mare, monti, ferrovia, porto, Isole Eolie e altro).
Oltre al richiamo della collina, della montagna e delle attrattive storiche di questa città offriamo i nostri sapori forti e dolci, profumati e decisi. In questo scenario parlare di enogastronomia è più facile, perché essa è fatta di prodotti semplici e genuini esaltati dai loro sapori ancora integri, oggi apprezzati più di ieri.
Alla tradizione gastronomica si affianca una produzione vinicola di qualità ottenuta coniugando le capacità imprenditoriali locali con caratteristiche ambientali che consentono la produzione di vini con diversi profili sensoriali e qualitativi, in grado di competere sui mercati nazionali e internazionali: il MAMERTINO DOC, uno dei vini siciliani più pregiati ed apprezzati, è stata riconosciuta la "Denominazione d'Origine Controllata" nel 2004, è anche uno dei vini della Strada del Vino della Provincia di Messina in cui il comune di Santa Lucia del Mela e anche socio.
http://camerepervacanze.blogspot.com/

Inizio:01/09/2011 00:00

Aperta al pubblico dal Marzo 2008 ,la Villa Romana del Tellaro, da oggi gode di un biglietto cumulativo con i musei di Siracusa , e in particolare :
• Area Archeologica della Neapolis, Orecchio di Dionisio e Teatro Greco e Villa Romana del Tellaro
• Museo Archeologico Regionale Paolo Orsi Area Archeologica e Villa Romana del Tellaro
• Galleria Regionale di Palazzo Bellomo Area Archeologica e Villa Romana del Tellaro
La Villa del Tellaro ricadente nel territorio di Noto, da cui dista solo pochi Km, a circa 3 Km a Ovest dell’antica città greca di Eloro. Per la valenza dei suoi mosaici la villa del Tellaro si affianca a quella di Piazza Armerina (EN) e a quella di Patti Marina (ME). Tutt’e tre i complessi architettonici risultano coevi. La Villa del Tellaro fu completamente distrutta da un disastroso incendio probabilmente nella seconda metà del V° sec. d.C. Nel sette - ottocento una masseria fu costruita sul sito della preesistente villa romana: oggi è il corpo architettonico settecentesco a racchiudere le pavimentazioni musive.
Presso il Centro di Archeologia Sperimentale adiacente la Villa Romana del Tellaro, l’Associazione Culturale “Escursioni Iblee”, ripropone laboratori didattici per scuole di ogni ordine e grado.
• Laboratorio di mosaico
• Laboratorio di ceramica
• Simulazione di uno scavo archeologico
• Visita alla capanna preistorica
• Dal grano al pane
• Dall'uva al vino.

Il centro si appoggia ad un’area attrezzata dove autobus ed automobili possono sostare gratuitamente,con un servizio bar,servizi igienici ed uno spazio attrezzato per pranzo a sacco o pranzi completi , su prenotazione.
Escursioni Iblee C.da Vaddeddi – Noto (SR) Per info e prenotazioni 338/9733084, www. villaromanadeltellaro.com

Venerdì September 02, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Il Collegio Siciliano di Filosofia e l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici
con il Patrocinio della
FONDAZIONE EDOARDO GARRONE

istituiscono la XII edizione del

PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio Siracusa
Anno 2011

PREMI
per saggi editi, Tesi di laurea e Dottorato di ricerca in discipline filosofiche

Presidenza della Giuria:
prof. REMO BODEI (Univ. di Los Angeles)
prof. UMBERTO CURI (Univ. di Padova)

Inviare le pubblicazioni (secondo i criteri del Bando) entro il 30 settembre 2011, a:
PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio a Siracusa
c/o Istituto Quintiliano, via Tisia 49 - 96100 SIRACUSA
cell. 347.0388871
www.csfilosofia.it; info@csfilosofia.it; robefai@tin.it

Per informazioni sul Bando:
www.csfilosofia.it

Cerimonia di Conferimento dei Premi e Convegno di studi filosofici dicembre 2011
SIRACUSA

Case e camere per vacanze vuole essere solo un sito informativo di Santa Lucia del Mela in provincia di Messina senza scopo di lucro. La posizione geografica di Santa Lucia del Mela Città d'Arte in Sicilia è fantastica in quanto è a due passi da tutto (mare, monti, ferrovia, porto, Isole Eolie e altro).
Oltre al richiamo della collina, della montagna e delle attrattive storiche di questa città offriamo i nostri sapori forti e dolci, profumati e decisi. In questo scenario parlare di enogastronomia è più facile, perché essa è fatta di prodotti semplici e genuini esaltati dai loro sapori ancora integri, oggi apprezzati più di ieri.
Alla tradizione gastronomica si affianca una produzione vinicola di qualità ottenuta coniugando le capacità imprenditoriali locali con caratteristiche ambientali che consentono la produzione di vini con diversi profili sensoriali e qualitativi, in grado di competere sui mercati nazionali e internazionali: il MAMERTINO DOC, uno dei vini siciliani più pregiati ed apprezzati, è stata riconosciuta la "Denominazione d'Origine Controllata" nel 2004, è anche uno dei vini della Strada del Vino della Provincia di Messina in cui il comune di Santa Lucia del Mela e anche socio.
http://camerepervacanze.blogspot.com/

Aperta al pubblico dal Marzo 2008 ,la Villa Romana del Tellaro, da oggi gode di un biglietto cumulativo con i musei di Siracusa , e in particolare :
• Area Archeologica della Neapolis, Orecchio di Dionisio e Teatro Greco e Villa Romana del Tellaro
• Museo Archeologico Regionale Paolo Orsi Area Archeologica e Villa Romana del Tellaro
• Galleria Regionale di Palazzo Bellomo Area Archeologica e Villa Romana del Tellaro
La Villa del Tellaro ricadente nel territorio di Noto, da cui dista solo pochi Km, a circa 3 Km a Ovest dell’antica città greca di Eloro. Per la valenza dei suoi mosaici la villa del Tellaro si affianca a quella di Piazza Armerina (EN) e a quella di Patti Marina (ME). Tutt’e tre i complessi architettonici risultano coevi. La Villa del Tellaro fu completamente distrutta da un disastroso incendio probabilmente nella seconda metà del V° sec. d.C. Nel sette - ottocento una masseria fu costruita sul sito della preesistente villa romana: oggi è il corpo architettonico settecentesco a racchiudere le pavimentazioni musive.
Presso il Centro di Archeologia Sperimentale adiacente la Villa Romana del Tellaro, l’Associazione Culturale “Escursioni Iblee”, ripropone laboratori didattici per scuole di ogni ordine e grado.
• Laboratorio di mosaico
• Laboratorio di ceramica
• Simulazione di uno scavo archeologico
• Visita alla capanna preistorica
• Dal grano al pane
• Dall'uva al vino.

Il centro si appoggia ad un’area attrezzata dove autobus ed automobili possono sostare gratuitamente,con un servizio bar,servizi igienici ed uno spazio attrezzato per pranzo a sacco o pranzi completi , su prenotazione.
Escursioni Iblee C.da Vaddeddi – Noto (SR) Per info e prenotazioni 338/9733084, www. villaromanadeltellaro.com

Sabato September 03, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Il Collegio Siciliano di Filosofia e l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici
con il Patrocinio della
FONDAZIONE EDOARDO GARRONE

istituiscono la XII edizione del

PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio Siracusa
Anno 2011

PREMI
per saggi editi, Tesi di laurea e Dottorato di ricerca in discipline filosofiche

Presidenza della Giuria:
prof. REMO BODEI (Univ. di Los Angeles)
prof. UMBERTO CURI (Univ. di Padova)

Inviare le pubblicazioni (secondo i criteri del Bando) entro il 30 settembre 2011, a:
PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio a Siracusa
c/o Istituto Quintiliano, via Tisia 49 - 96100 SIRACUSA
cell. 347.0388871
www.csfilosofia.it; info@csfilosofia.it; robefai@tin.it

Per informazioni sul Bando:
www.csfilosofia.it

Cerimonia di Conferimento dei Premi e Convegno di studi filosofici dicembre 2011
SIRACUSA

Case e camere per vacanze vuole essere solo un sito informativo di Santa Lucia del Mela in provincia di Messina senza scopo di lucro. La posizione geografica di Santa Lucia del Mela Città d'Arte in Sicilia è fantastica in quanto è a due passi da tutto (mare, monti, ferrovia, porto, Isole Eolie e altro).
Oltre al richiamo della collina, della montagna e delle attrattive storiche di questa città offriamo i nostri sapori forti e dolci, profumati e decisi. In questo scenario parlare di enogastronomia è più facile, perché essa è fatta di prodotti semplici e genuini esaltati dai loro sapori ancora integri, oggi apprezzati più di ieri.
Alla tradizione gastronomica si affianca una produzione vinicola di qualità ottenuta coniugando le capacità imprenditoriali locali con caratteristiche ambientali che consentono la produzione di vini con diversi profili sensoriali e qualitativi, in grado di competere sui mercati nazionali e internazionali: il MAMERTINO DOC, uno dei vini siciliani più pregiati ed apprezzati, è stata riconosciuta la "Denominazione d'Origine Controllata" nel 2004, è anche uno dei vini della Strada del Vino della Provincia di Messina in cui il comune di Santa Lucia del Mela e anche socio.
http://camerepervacanze.blogspot.com/

Aperta al pubblico dal Marzo 2008 ,la Villa Romana del Tellaro, da oggi gode di un biglietto cumulativo con i musei di Siracusa , e in particolare :
• Area Archeologica della Neapolis, Orecchio di Dionisio e Teatro Greco e Villa Romana del Tellaro
• Museo Archeologico Regionale Paolo Orsi Area Archeologica e Villa Romana del Tellaro
• Galleria Regionale di Palazzo Bellomo Area Archeologica e Villa Romana del Tellaro
La Villa del Tellaro ricadente nel territorio di Noto, da cui dista solo pochi Km, a circa 3 Km a Ovest dell’antica città greca di Eloro. Per la valenza dei suoi mosaici la villa del Tellaro si affianca a quella di Piazza Armerina (EN) e a quella di Patti Marina (ME). Tutt’e tre i complessi architettonici risultano coevi. La Villa del Tellaro fu completamente distrutta da un disastroso incendio probabilmente nella seconda metà del V° sec. d.C. Nel sette - ottocento una masseria fu costruita sul sito della preesistente villa romana: oggi è il corpo architettonico settecentesco a racchiudere le pavimentazioni musive.
Presso il Centro di Archeologia Sperimentale adiacente la Villa Romana del Tellaro, l’Associazione Culturale “Escursioni Iblee”, ripropone laboratori didattici per scuole di ogni ordine e grado.
• Laboratorio di mosaico
• Laboratorio di ceramica
• Simulazione di uno scavo archeologico
• Visita alla capanna preistorica
• Dal grano al pane
• Dall'uva al vino.

Il centro si appoggia ad un’area attrezzata dove autobus ed automobili possono sostare gratuitamente,con un servizio bar,servizi igienici ed uno spazio attrezzato per pranzo a sacco o pranzi completi , su prenotazione.
Escursioni Iblee C.da Vaddeddi – Noto (SR) Per info e prenotazioni 338/9733084, www. villaromanadeltellaro.com

Domenica September 04, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Il Collegio Siciliano di Filosofia e l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici
con il Patrocinio della
FONDAZIONE EDOARDO GARRONE

istituiscono la XII edizione del

PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio Siracusa
Anno 2011

PREMI
per saggi editi, Tesi di laurea e Dottorato di ricerca in discipline filosofiche

Presidenza della Giuria:
prof. REMO BODEI (Univ. di Los Angeles)
prof. UMBERTO CURI (Univ. di Padova)

Inviare le pubblicazioni (secondo i criteri del Bando) entro il 30 settembre 2011, a:
PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio a Siracusa
c/o Istituto Quintiliano, via Tisia 49 - 96100 SIRACUSA
cell. 347.0388871
www.csfilosofia.it; info@csfilosofia.it; robefai@tin.it

Per informazioni sul Bando:
www.csfilosofia.it

Cerimonia di Conferimento dei Premi e Convegno di studi filosofici dicembre 2011
SIRACUSA

Case e camere per vacanze vuole essere solo un sito informativo di Santa Lucia del Mela in provincia di Messina senza scopo di lucro. La posizione geografica di Santa Lucia del Mela Città d'Arte in Sicilia è fantastica in quanto è a due passi da tutto (mare, monti, ferrovia, porto, Isole Eolie e altro).
Oltre al richiamo della collina, della montagna e delle attrattive storiche di questa città offriamo i nostri sapori forti e dolci, profumati e decisi. In questo scenario parlare di enogastronomia è più facile, perché essa è fatta di prodotti semplici e genuini esaltati dai loro sapori ancora integri, oggi apprezzati più di ieri.
Alla tradizione gastronomica si affianca una produzione vinicola di qualità ottenuta coniugando le capacità imprenditoriali locali con caratteristiche ambientali che consentono la produzione di vini con diversi profili sensoriali e qualitativi, in grado di competere sui mercati nazionali e internazionali: il MAMERTINO DOC, uno dei vini siciliani più pregiati ed apprezzati, è stata riconosciuta la "Denominazione d'Origine Controllata" nel 2004, è anche uno dei vini della Strada del Vino della Provincia di Messina in cui il comune di Santa Lucia del Mela e anche socio.
http://camerepervacanze.blogspot.com/

Aperta al pubblico dal Marzo 2008 ,la Villa Romana del Tellaro, da oggi gode di un biglietto cumulativo con i musei di Siracusa , e in particolare :
• Area Archeologica della Neapolis, Orecchio di Dionisio e Teatro Greco e Villa Romana del Tellaro
• Museo Archeologico Regionale Paolo Orsi Area Archeologica e Villa Romana del Tellaro
• Galleria Regionale di Palazzo Bellomo Area Archeologica e Villa Romana del Tellaro
La Villa del Tellaro ricadente nel territorio di Noto, da cui dista solo pochi Km, a circa 3 Km a Ovest dell’antica città greca di Eloro. Per la valenza dei suoi mosaici la villa del Tellaro si affianca a quella di Piazza Armerina (EN) e a quella di Patti Marina (ME). Tutt’e tre i complessi architettonici risultano coevi. La Villa del Tellaro fu completamente distrutta da un disastroso incendio probabilmente nella seconda metà del V° sec. d.C. Nel sette - ottocento una masseria fu costruita sul sito della preesistente villa romana: oggi è il corpo architettonico settecentesco a racchiudere le pavimentazioni musive.
Presso il Centro di Archeologia Sperimentale adiacente la Villa Romana del Tellaro, l’Associazione Culturale “Escursioni Iblee”, ripropone laboratori didattici per scuole di ogni ordine e grado.
• Laboratorio di mosaico
• Laboratorio di ceramica
• Simulazione di uno scavo archeologico
• Visita alla capanna preistorica
• Dal grano al pane
• Dall'uva al vino.

Il centro si appoggia ad un’area attrezzata dove autobus ed automobili possono sostare gratuitamente,con un servizio bar,servizi igienici ed uno spazio attrezzato per pranzo a sacco o pranzi completi , su prenotazione.
Escursioni Iblee C.da Vaddeddi – Noto (SR) Per info e prenotazioni 338/9733084, www. villaromanadeltellaro.com

Lunedì September 05, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Il Collegio Siciliano di Filosofia e l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici
con il Patrocinio della
FONDAZIONE EDOARDO GARRONE

istituiscono la XII edizione del

PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio Siracusa
Anno 2011

PREMI
per saggi editi, Tesi di laurea e Dottorato di ricerca in discipline filosofiche

Presidenza della Giuria:
prof. REMO BODEI (Univ. di Los Angeles)
prof. UMBERTO CURI (Univ. di Padova)

Inviare le pubblicazioni (secondo i criteri del Bando) entro il 30 settembre 2011, a:
PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio a Siracusa
c/o Istituto Quintiliano, via Tisia 49 - 96100 SIRACUSA
cell. 347.0388871
www.csfilosofia.it; info@csfilosofia.it; robefai@tin.it

Per informazioni sul Bando:
www.csfilosofia.it

Cerimonia di Conferimento dei Premi e Convegno di studi filosofici dicembre 2011
SIRACUSA

Case e camere per vacanze vuole essere solo un sito informativo di Santa Lucia del Mela in provincia di Messina senza scopo di lucro. La posizione geografica di Santa Lucia del Mela Città d'Arte in Sicilia è fantastica in quanto è a due passi da tutto (mare, monti, ferrovia, porto, Isole Eolie e altro).
Oltre al richiamo della collina, della montagna e delle attrattive storiche di questa città offriamo i nostri sapori forti e dolci, profumati e decisi. In questo scenario parlare di enogastronomia è più facile, perché essa è fatta di prodotti semplici e genuini esaltati dai loro sapori ancora integri, oggi apprezzati più di ieri.
Alla tradizione gastronomica si affianca una produzione vinicola di qualità ottenuta coniugando le capacità imprenditoriali locali con caratteristiche ambientali che consentono la produzione di vini con diversi profili sensoriali e qualitativi, in grado di competere sui mercati nazionali e internazionali: il MAMERTINO DOC, uno dei vini siciliani più pregiati ed apprezzati, è stata riconosciuta la "Denominazione d'Origine Controllata" nel 2004, è anche uno dei vini della Strada del Vino della Provincia di Messina in cui il comune di Santa Lucia del Mela e anche socio.
http://camerepervacanze.blogspot.com/

Aperta al pubblico dal Marzo 2008 ,la Villa Romana del Tellaro, da oggi gode di un biglietto cumulativo con i musei di Siracusa , e in particolare :
• Area Archeologica della Neapolis, Orecchio di Dionisio e Teatro Greco e Villa Romana del Tellaro
• Museo Archeologico Regionale Paolo Orsi Area Archeologica e Villa Romana del Tellaro
• Galleria Regionale di Palazzo Bellomo Area Archeologica e Villa Romana del Tellaro
La Villa del Tellaro ricadente nel territorio di Noto, da cui dista solo pochi Km, a circa 3 Km a Ovest dell’antica città greca di Eloro. Per la valenza dei suoi mosaici la villa del Tellaro si affianca a quella di Piazza Armerina (EN) e a quella di Patti Marina (ME). Tutt’e tre i complessi architettonici risultano coevi. La Villa del Tellaro fu completamente distrutta da un disastroso incendio probabilmente nella seconda metà del V° sec. d.C. Nel sette - ottocento una masseria fu costruita sul sito della preesistente villa romana: oggi è il corpo architettonico settecentesco a racchiudere le pavimentazioni musive.
Presso il Centro di Archeologia Sperimentale adiacente la Villa Romana del Tellaro, l’Associazione Culturale “Escursioni Iblee”, ripropone laboratori didattici per scuole di ogni ordine e grado.
• Laboratorio di mosaico
• Laboratorio di ceramica
• Simulazione di uno scavo archeologico
• Visita alla capanna preistorica
• Dal grano al pane
• Dall'uva al vino.

Il centro si appoggia ad un’area attrezzata dove autobus ed automobili possono sostare gratuitamente,con un servizio bar,servizi igienici ed uno spazio attrezzato per pranzo a sacco o pranzi completi , su prenotazione.
Escursioni Iblee C.da Vaddeddi – Noto (SR) Per info e prenotazioni 338/9733084, www. villaromanadeltellaro.com

Martedì September 06, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Il Collegio Siciliano di Filosofia e l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici
con il Patrocinio della
FONDAZIONE EDOARDO GARRONE

istituiscono la XII edizione del

PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio Siracusa
Anno 2011

PREMI
per saggi editi, Tesi di laurea e Dottorato di ricerca in discipline filosofiche

Presidenza della Giuria:
prof. REMO BODEI (Univ. di Los Angeles)
prof. UMBERTO CURI (Univ. di Padova)

Inviare le pubblicazioni (secondo i criteri del Bando) entro il 30 settembre 2011, a:
PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio a Siracusa
c/o Istituto Quintiliano, via Tisia 49 - 96100 SIRACUSA
cell. 347.0388871
www.csfilosofia.it; info@csfilosofia.it; robefai@tin.it

Per informazioni sul Bando:
www.csfilosofia.it

Cerimonia di Conferimento dei Premi e Convegno di studi filosofici dicembre 2011
SIRACUSA

Case e camere per vacanze vuole essere solo un sito informativo di Santa Lucia del Mela in provincia di Messina senza scopo di lucro. La posizione geografica di Santa Lucia del Mela Città d'Arte in Sicilia è fantastica in quanto è a due passi da tutto (mare, monti, ferrovia, porto, Isole Eolie e altro).
Oltre al richiamo della collina, della montagna e delle attrattive storiche di questa città offriamo i nostri sapori forti e dolci, profumati e decisi. In questo scenario parlare di enogastronomia è più facile, perché essa è fatta di prodotti semplici e genuini esaltati dai loro sapori ancora integri, oggi apprezzati più di ieri.
Alla tradizione gastronomica si affianca una produzione vinicola di qualità ottenuta coniugando le capacità imprenditoriali locali con caratteristiche ambientali che consentono la produzione di vini con diversi profili sensoriali e qualitativi, in grado di competere sui mercati nazionali e internazionali: il MAMERTINO DOC, uno dei vini siciliani più pregiati ed apprezzati, è stata riconosciuta la "Denominazione d'Origine Controllata" nel 2004, è anche uno dei vini della Strada del Vino della Provincia di Messina in cui il comune di Santa Lucia del Mela e anche socio.
http://camerepervacanze.blogspot.com/

Aperta al pubblico dal Marzo 2008 ,la Villa Romana del Tellaro, da oggi gode di un biglietto cumulativo con i musei di Siracusa , e in particolare :
• Area Archeologica della Neapolis, Orecchio di Dionisio e Teatro Greco e Villa Romana del Tellaro
• Museo Archeologico Regionale Paolo Orsi Area Archeologica e Villa Romana del Tellaro
• Galleria Regionale di Palazzo Bellomo Area Archeologica e Villa Romana del Tellaro
La Villa del Tellaro ricadente nel territorio di Noto, da cui dista solo pochi Km, a circa 3 Km a Ovest dell’antica città greca di Eloro. Per la valenza dei suoi mosaici la villa del Tellaro si affianca a quella di Piazza Armerina (EN) e a quella di Patti Marina (ME). Tutt’e tre i complessi architettonici risultano coevi. La Villa del Tellaro fu completamente distrutta da un disastroso incendio probabilmente nella seconda metà del V° sec. d.C. Nel sette - ottocento una masseria fu costruita sul sito della preesistente villa romana: oggi è il corpo architettonico settecentesco a racchiudere le pavimentazioni musive.
Presso il Centro di Archeologia Sperimentale adiacente la Villa Romana del Tellaro, l’Associazione Culturale “Escursioni Iblee”, ripropone laboratori didattici per scuole di ogni ordine e grado.
• Laboratorio di mosaico
• Laboratorio di ceramica
• Simulazione di uno scavo archeologico
• Visita alla capanna preistorica
• Dal grano al pane
• Dall'uva al vino.

Il centro si appoggia ad un’area attrezzata dove autobus ed automobili possono sostare gratuitamente,con un servizio bar,servizi igienici ed uno spazio attrezzato per pranzo a sacco o pranzi completi , su prenotazione.
Escursioni Iblee C.da Vaddeddi – Noto (SR) Per info e prenotazioni 338/9733084, www. villaromanadeltellaro.com

Mercoledì September 07, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Il Collegio Siciliano di Filosofia e l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici
con il Patrocinio della
FONDAZIONE EDOARDO GARRONE

istituiscono la XII edizione del

PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio Siracusa
Anno 2011

PREMI
per saggi editi, Tesi di laurea e Dottorato di ricerca in discipline filosofiche

Presidenza della Giuria:
prof. REMO BODEI (Univ. di Los Angeles)
prof. UMBERTO CURI (Univ. di Padova)

Inviare le pubblicazioni (secondo i criteri del Bando) entro il 30 settembre 2011, a:
PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio a Siracusa
c/o Istituto Quintiliano, via Tisia 49 - 96100 SIRACUSA
cell. 347.0388871
www.csfilosofia.it; info@csfilosofia.it; robefai@tin.it

Per informazioni sul Bando:
www.csfilosofia.it

Cerimonia di Conferimento dei Premi e Convegno di studi filosofici dicembre 2011
SIRACUSA

Case e camere per vacanze vuole essere solo un sito informativo di Santa Lucia del Mela in provincia di Messina senza scopo di lucro. La posizione geografica di Santa Lucia del Mela Città d'Arte in Sicilia è fantastica in quanto è a due passi da tutto (mare, monti, ferrovia, porto, Isole Eolie e altro).
Oltre al richiamo della collina, della montagna e delle attrattive storiche di questa città offriamo i nostri sapori forti e dolci, profumati e decisi. In questo scenario parlare di enogastronomia è più facile, perché essa è fatta di prodotti semplici e genuini esaltati dai loro sapori ancora integri, oggi apprezzati più di ieri.
Alla tradizione gastronomica si affianca una produzione vinicola di qualità ottenuta coniugando le capacità imprenditoriali locali con caratteristiche ambientali che consentono la produzione di vini con diversi profili sensoriali e qualitativi, in grado di competere sui mercati nazionali e internazionali: il MAMERTINO DOC, uno dei vini siciliani più pregiati ed apprezzati, è stata riconosciuta la "Denominazione d'Origine Controllata" nel 2004, è anche uno dei vini della Strada del Vino della Provincia di Messina in cui il comune di Santa Lucia del Mela e anche socio.
http://camerepervacanze.blogspot.com/

Aperta al pubblico dal Marzo 2008 ,la Villa Romana del Tellaro, da oggi gode di un biglietto cumulativo con i musei di Siracusa , e in particolare :
• Area Archeologica della Neapolis, Orecchio di Dionisio e Teatro Greco e Villa Romana del Tellaro
• Museo Archeologico Regionale Paolo Orsi Area Archeologica e Villa Romana del Tellaro
• Galleria Regionale di Palazzo Bellomo Area Archeologica e Villa Romana del Tellaro
La Villa del Tellaro ricadente nel territorio di Noto, da cui dista solo pochi Km, a circa 3 Km a Ovest dell’antica città greca di Eloro. Per la valenza dei suoi mosaici la villa del Tellaro si affianca a quella di Piazza Armerina (EN) e a quella di Patti Marina (ME). Tutt’e tre i complessi architettonici risultano coevi. La Villa del Tellaro fu completamente distrutta da un disastroso incendio probabilmente nella seconda metà del V° sec. d.C. Nel sette - ottocento una masseria fu costruita sul sito della preesistente villa romana: oggi è il corpo architettonico settecentesco a racchiudere le pavimentazioni musive.
Presso il Centro di Archeologia Sperimentale adiacente la Villa Romana del Tellaro, l’Associazione Culturale “Escursioni Iblee”, ripropone laboratori didattici per scuole di ogni ordine e grado.
• Laboratorio di mosaico
• Laboratorio di ceramica
• Simulazione di uno scavo archeologico
• Visita alla capanna preistorica
• Dal grano al pane
• Dall'uva al vino.

Il centro si appoggia ad un’area attrezzata dove autobus ed automobili possono sostare gratuitamente,con un servizio bar,servizi igienici ed uno spazio attrezzato per pranzo a sacco o pranzi completi , su prenotazione.
Escursioni Iblee C.da Vaddeddi – Noto (SR) Per info e prenotazioni 338/9733084, www. villaromanadeltellaro.com

Giovedì September 08, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Il Collegio Siciliano di Filosofia e l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici
con il Patrocinio della
FONDAZIONE EDOARDO GARRONE

istituiscono la XII edizione del

PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio Siracusa
Anno 2011

PREMI
per saggi editi, Tesi di laurea e Dottorato di ricerca in discipline filosofiche

Presidenza della Giuria:
prof. REMO BODEI (Univ. di Los Angeles)
prof. UMBERTO CURI (Univ. di Padova)

Inviare le pubblicazioni (secondo i criteri del Bando) entro il 30 settembre 2011, a:
PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio a Siracusa
c/o Istituto Quintiliano, via Tisia 49 - 96100 SIRACUSA
cell. 347.0388871
www.csfilosofia.it; info@csfilosofia.it; robefai@tin.it

Per informazioni sul Bando:
www.csfilosofia.it

Cerimonia di Conferimento dei Premi e Convegno di studi filosofici dicembre 2011
SIRACUSA

Case e camere per vacanze vuole essere solo un sito informativo di Santa Lucia del Mela in provincia di Messina senza scopo di lucro. La posizione geografica di Santa Lucia del Mela Città d'Arte in Sicilia è fantastica in quanto è a due passi da tutto (mare, monti, ferrovia, porto, Isole Eolie e altro).
Oltre al richiamo della collina, della montagna e delle attrattive storiche di questa città offriamo i nostri sapori forti e dolci, profumati e decisi. In questo scenario parlare di enogastronomia è più facile, perché essa è fatta di prodotti semplici e genuini esaltati dai loro sapori ancora integri, oggi apprezzati più di ieri.
Alla tradizione gastronomica si affianca una produzione vinicola di qualità ottenuta coniugando le capacità imprenditoriali locali con caratteristiche ambientali che consentono la produzione di vini con diversi profili sensoriali e qualitativi, in grado di competere sui mercati nazionali e internazionali: il MAMERTINO DOC, uno dei vini siciliani più pregiati ed apprezzati, è stata riconosciuta la "Denominazione d'Origine Controllata" nel 2004, è anche uno dei vini della Strada del Vino della Provincia di Messina in cui il comune di Santa Lucia del Mela e anche socio.
http://camerepervacanze.blogspot.com/

Aperta al pubblico dal Marzo 2008 ,la Villa Romana del Tellaro, da oggi gode di un biglietto cumulativo con i musei di Siracusa , e in particolare :
• Area Archeologica della Neapolis, Orecchio di Dionisio e Teatro Greco e Villa Romana del Tellaro
• Museo Archeologico Regionale Paolo Orsi Area Archeologica e Villa Romana del Tellaro
• Galleria Regionale di Palazzo Bellomo Area Archeologica e Villa Romana del Tellaro
La Villa del Tellaro ricadente nel territorio di Noto, da cui dista solo pochi Km, a circa 3 Km a Ovest dell’antica città greca di Eloro. Per la valenza dei suoi mosaici la villa del Tellaro si affianca a quella di Piazza Armerina (EN) e a quella di Patti Marina (ME). Tutt’e tre i complessi architettonici risultano coevi. La Villa del Tellaro fu completamente distrutta da un disastroso incendio probabilmente nella seconda metà del V° sec. d.C. Nel sette - ottocento una masseria fu costruita sul sito della preesistente villa romana: oggi è il corpo architettonico settecentesco a racchiudere le pavimentazioni musive.
Presso il Centro di Archeologia Sperimentale adiacente la Villa Romana del Tellaro, l’Associazione Culturale “Escursioni Iblee”, ripropone laboratori didattici per scuole di ogni ordine e grado.
• Laboratorio di mosaico
• Laboratorio di ceramica
• Simulazione di uno scavo archeologico
• Visita alla capanna preistorica
• Dal grano al pane
• Dall'uva al vino.

Il centro si appoggia ad un’area attrezzata dove autobus ed automobili possono sostare gratuitamente,con un servizio bar,servizi igienici ed uno spazio attrezzato per pranzo a sacco o pranzi completi , su prenotazione.
Escursioni Iblee C.da Vaddeddi – Noto (SR) Per info e prenotazioni 338/9733084, www. villaromanadeltellaro.com

Venerdì September 09, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Il Collegio Siciliano di Filosofia e l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici
con il Patrocinio della
FONDAZIONE EDOARDO GARRONE

istituiscono la XII edizione del

PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio Siracusa
Anno 2011

PREMI
per saggi editi, Tesi di laurea e Dottorato di ricerca in discipline filosofiche

Presidenza della Giuria:
prof. REMO BODEI (Univ. di Los Angeles)
prof. UMBERTO CURI (Univ. di Padova)

Inviare le pubblicazioni (secondo i criteri del Bando) entro il 30 settembre 2011, a:
PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio a Siracusa
c/o Istituto Quintiliano, via Tisia 49 - 96100 SIRACUSA
cell. 347.0388871
www.csfilosofia.it; info@csfilosofia.it; robefai@tin.it

Per informazioni sul Bando:
www.csfilosofia.it

Cerimonia di Conferimento dei Premi e Convegno di studi filosofici dicembre 2011
SIRACUSA

Case e camere per vacanze vuole essere solo un sito informativo di Santa Lucia del Mela in provincia di Messina senza scopo di lucro. La posizione geografica di Santa Lucia del Mela Città d'Arte in Sicilia è fantastica in quanto è a due passi da tutto (mare, monti, ferrovia, porto, Isole Eolie e altro).
Oltre al richiamo della collina, della montagna e delle attrattive storiche di questa città offriamo i nostri sapori forti e dolci, profumati e decisi. In questo scenario parlare di enogastronomia è più facile, perché essa è fatta di prodotti semplici e genuini esaltati dai loro sapori ancora integri, oggi apprezzati più di ieri.
Alla tradizione gastronomica si affianca una produzione vinicola di qualità ottenuta coniugando le capacità imprenditoriali locali con caratteristiche ambientali che consentono la produzione di vini con diversi profili sensoriali e qualitativi, in grado di competere sui mercati nazionali e internazionali: il MAMERTINO DOC, uno dei vini siciliani più pregiati ed apprezzati, è stata riconosciuta la "Denominazione d'Origine Controllata" nel 2004, è anche uno dei vini della Strada del Vino della Provincia di Messina in cui il comune di Santa Lucia del Mela e anche socio.
http://camerepervacanze.blogspot.com/

Aperta al pubblico dal Marzo 2008 ,la Villa Romana del Tellaro, da oggi gode di un biglietto cumulativo con i musei di Siracusa , e in particolare :
• Area Archeologica della Neapolis, Orecchio di Dionisio e Teatro Greco e Villa Romana del Tellaro
• Museo Archeologico Regionale Paolo Orsi Area Archeologica e Villa Romana del Tellaro
• Galleria Regionale di Palazzo Bellomo Area Archeologica e Villa Romana del Tellaro
La Villa del Tellaro ricadente nel territorio di Noto, da cui dista solo pochi Km, a circa 3 Km a Ovest dell’antica città greca di Eloro. Per la valenza dei suoi mosaici la villa del Tellaro si affianca a quella di Piazza Armerina (EN) e a quella di Patti Marina (ME). Tutt’e tre i complessi architettonici risultano coevi. La Villa del Tellaro fu completamente distrutta da un disastroso incendio probabilmente nella seconda metà del V° sec. d.C. Nel sette - ottocento una masseria fu costruita sul sito della preesistente villa romana: oggi è il corpo architettonico settecentesco a racchiudere le pavimentazioni musive.
Presso il Centro di Archeologia Sperimentale adiacente la Villa Romana del Tellaro, l’Associazione Culturale “Escursioni Iblee”, ripropone laboratori didattici per scuole di ogni ordine e grado.
• Laboratorio di mosaico
• Laboratorio di ceramica
• Simulazione di uno scavo archeologico
• Visita alla capanna preistorica
• Dal grano al pane
• Dall'uva al vino.

Il centro si appoggia ad un’area attrezzata dove autobus ed automobili possono sostare gratuitamente,con un servizio bar,servizi igienici ed uno spazio attrezzato per pranzo a sacco o pranzi completi , su prenotazione.
Escursioni Iblee C.da Vaddeddi – Noto (SR) Per info e prenotazioni 338/9733084, www. villaromanadeltellaro.com

Inizio:09/09/2011 21:00

Teatro Greco di Taormina
Venerdì 9 settembre 2011
“TOSCA”
Opera in tre atti di G. Puccini
Solisti: Martina Serafin, Marcello Giordani, Giorgio Surian
Orchestra e Coro del “Sicilia Opera Festival”
Direttore. Alberto Veronesi

Sabato September 10, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Il Collegio Siciliano di Filosofia e l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici
con il Patrocinio della
FONDAZIONE EDOARDO GARRONE

istituiscono la XII edizione del

PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio Siracusa
Anno 2011

PREMI
per saggi editi, Tesi di laurea e Dottorato di ricerca in discipline filosofiche

Presidenza della Giuria:
prof. REMO BODEI (Univ. di Los Angeles)
prof. UMBERTO CURI (Univ. di Padova)

Inviare le pubblicazioni (secondo i criteri del Bando) entro il 30 settembre 2011, a:
PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio a Siracusa
c/o Istituto Quintiliano, via Tisia 49 - 96100 SIRACUSA
cell. 347.0388871
www.csfilosofia.it; info@csfilosofia.it; robefai@tin.it

Per informazioni sul Bando:
www.csfilosofia.it

Cerimonia di Conferimento dei Premi e Convegno di studi filosofici dicembre 2011
SIRACUSA

Case e camere per vacanze vuole essere solo un sito informativo di Santa Lucia del Mela in provincia di Messina senza scopo di lucro. La posizione geografica di Santa Lucia del Mela Città d'Arte in Sicilia è fantastica in quanto è a due passi da tutto (mare, monti, ferrovia, porto, Isole Eolie e altro).
Oltre al richiamo della collina, della montagna e delle attrattive storiche di questa città offriamo i nostri sapori forti e dolci, profumati e decisi. In questo scenario parlare di enogastronomia è più facile, perché essa è fatta di prodotti semplici e genuini esaltati dai loro sapori ancora integri, oggi apprezzati più di ieri.
Alla tradizione gastronomica si affianca una produzione vinicola di qualità ottenuta coniugando le capacità imprenditoriali locali con caratteristiche ambientali che consentono la produzione di vini con diversi profili sensoriali e qualitativi, in grado di competere sui mercati nazionali e internazionali: il MAMERTINO DOC, uno dei vini siciliani più pregiati ed apprezzati, è stata riconosciuta la "Denominazione d'Origine Controllata" nel 2004, è anche uno dei vini della Strada del Vino della Provincia di Messina in cui il comune di Santa Lucia del Mela e anche socio.
http://camerepervacanze.blogspot.com/

Aperta al pubblico dal Marzo 2008 ,la Villa Romana del Tellaro, da oggi gode di un biglietto cumulativo con i musei di Siracusa , e in particolare :
• Area Archeologica della Neapolis, Orecchio di Dionisio e Teatro Greco e Villa Romana del Tellaro
• Museo Archeologico Regionale Paolo Orsi Area Archeologica e Villa Romana del Tellaro
• Galleria Regionale di Palazzo Bellomo Area Archeologica e Villa Romana del Tellaro
La Villa del Tellaro ricadente nel territorio di Noto, da cui dista solo pochi Km, a circa 3 Km a Ovest dell’antica città greca di Eloro. Per la valenza dei suoi mosaici la villa del Tellaro si affianca a quella di Piazza Armerina (EN) e a quella di Patti Marina (ME). Tutt’e tre i complessi architettonici risultano coevi. La Villa del Tellaro fu completamente distrutta da un disastroso incendio probabilmente nella seconda metà del V° sec. d.C. Nel sette - ottocento una masseria fu costruita sul sito della preesistente villa romana: oggi è il corpo architettonico settecentesco a racchiudere le pavimentazioni musive.
Presso il Centro di Archeologia Sperimentale adiacente la Villa Romana del Tellaro, l’Associazione Culturale “Escursioni Iblee”, ripropone laboratori didattici per scuole di ogni ordine e grado.
• Laboratorio di mosaico
• Laboratorio di ceramica
• Simulazione di uno scavo archeologico
• Visita alla capanna preistorica
• Dal grano al pane
• Dall'uva al vino.

Il centro si appoggia ad un’area attrezzata dove autobus ed automobili possono sostare gratuitamente,con un servizio bar,servizi igienici ed uno spazio attrezzato per pranzo a sacco o pranzi completi , su prenotazione.
Escursioni Iblee C.da Vaddeddi – Noto (SR) Per info e prenotazioni 338/9733084, www. villaromanadeltellaro.com

Domenica September 11, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Il Collegio Siciliano di Filosofia e l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici
con il Patrocinio della
FONDAZIONE EDOARDO GARRONE

istituiscono la XII edizione del

PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio Siracusa
Anno 2011

PREMI
per saggi editi, Tesi di laurea e Dottorato di ricerca in discipline filosofiche

Presidenza della Giuria:
prof. REMO BODEI (Univ. di Los Angeles)
prof. UMBERTO CURI (Univ. di Padova)

Inviare le pubblicazioni (secondo i criteri del Bando) entro il 30 settembre 2011, a:
PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio a Siracusa
c/o Istituto Quintiliano, via Tisia 49 - 96100 SIRACUSA
cell. 347.0388871
www.csfilosofia.it; info@csfilosofia.it; robefai@tin.it

Per informazioni sul Bando:
www.csfilosofia.it

Cerimonia di Conferimento dei Premi e Convegno di studi filosofici dicembre 2011
SIRACUSA

Case e camere per vacanze vuole essere solo un sito informativo di Santa Lucia del Mela in provincia di Messina senza scopo di lucro. La posizione geografica di Santa Lucia del Mela Città d'Arte in Sicilia è fantastica in quanto è a due passi da tutto (mare, monti, ferrovia, porto, Isole Eolie e altro).
Oltre al richiamo della collina, della montagna e delle attrattive storiche di questa città offriamo i nostri sapori forti e dolci, profumati e decisi. In questo scenario parlare di enogastronomia è più facile, perché essa è fatta di prodotti semplici e genuini esaltati dai loro sapori ancora integri, oggi apprezzati più di ieri.
Alla tradizione gastronomica si affianca una produzione vinicola di qualità ottenuta coniugando le capacità imprenditoriali locali con caratteristiche ambientali che consentono la produzione di vini con diversi profili sensoriali e qualitativi, in grado di competere sui mercati nazionali e internazionali: il MAMERTINO DOC, uno dei vini siciliani più pregiati ed apprezzati, è stata riconosciuta la "Denominazione d'Origine Controllata" nel 2004, è anche uno dei vini della Strada del Vino della Provincia di Messina in cui il comune di Santa Lucia del Mela e anche socio.
http://camerepervacanze.blogspot.com/

Aperta al pubblico dal Marzo 2008 ,la Villa Romana del Tellaro, da oggi gode di un biglietto cumulativo con i musei di Siracusa , e in particolare :
• Area Archeologica della Neapolis, Orecchio di Dionisio e Teatro Greco e Villa Romana del Tellaro
• Museo Archeologico Regionale Paolo Orsi Area Archeologica e Villa Romana del Tellaro
• Galleria Regionale di Palazzo Bellomo Area Archeologica e Villa Romana del Tellaro
La Villa del Tellaro ricadente nel territorio di Noto, da cui dista solo pochi Km, a circa 3 Km a Ovest dell’antica città greca di Eloro. Per la valenza dei suoi mosaici la villa del Tellaro si affianca a quella di Piazza Armerina (EN) e a quella di Patti Marina (ME). Tutt’e tre i complessi architettonici risultano coevi. La Villa del Tellaro fu completamente distrutta da un disastroso incendio probabilmente nella seconda metà del V° sec. d.C. Nel sette - ottocento una masseria fu costruita sul sito della preesistente villa romana: oggi è il corpo architettonico settecentesco a racchiudere le pavimentazioni musive.
Presso il Centro di Archeologia Sperimentale adiacente la Villa Romana del Tellaro, l’Associazione Culturale “Escursioni Iblee”, ripropone laboratori didattici per scuole di ogni ordine e grado.
• Laboratorio di mosaico
• Laboratorio di ceramica
• Simulazione di uno scavo archeologico
• Visita alla capanna preistorica
• Dal grano al pane
• Dall'uva al vino.

Il centro si appoggia ad un’area attrezzata dove autobus ed automobili possono sostare gratuitamente,con un servizio bar,servizi igienici ed uno spazio attrezzato per pranzo a sacco o pranzi completi , su prenotazione.
Escursioni Iblee C.da Vaddeddi – Noto (SR) Per info e prenotazioni 338/9733084, www. villaromanadeltellaro.com

Lunedì September 12, 2011

I cancelli dell’area archeologica di Eloro riaprono ai visitatori. L’avamposto siracusano, congiunto con la città madre tramite la Via Elorina, ritorna ad essere visitabile. Un sito affascinante che si affaccia sul mare, posto a tutela del vicino fiume Tellaro, anticamente “Eloro” da cui la città prese il nome. La cittadella fortificata era stata fondata da coloni corinzi nel VII secolo a.C., sulla direttrice della più tarda "via Elorina", che metteva in comunicazione le colonie greche di Siracusa, Kamarina e Gela. Eloro era posta a baluardo del triangolo sud del territorio siracusano, presidiando la via del sale.
All’interno del sito archeologico sono ben visibili lunghi tratti delle mura greche, le porte urbiche, alcuni quartieri della città, basamenti di templi greci e di basiliche bizantine, ed un interessante tratto della cavea del teatro greco sopravvissuto all’escavazione di un canale durante il ventennio.

Rocknrolla anni '80 tribute live a Villa costanza per la consueta rassegna dei giovedì musicale nell'estate 2012. L'ingresso sarà gratuito e avremmo il piacere di offrirvi una spaghettata di mezzanotte. Non mancate

Il 28 novembre 2010 a Santa Lucia del Mela (ME) si è concluso il 3° FESTIVAL DEL VINO MAMERTINO DOC E DEI PRODOTTI TIPICI. La Manifestazione organizzata dal Comune di Santa Lucia del Mela assieme alla Strada del Vino della Provincia di Messina, ha visto una notevole partecipazione di pubblico, con il coinvolgimento di giornalisti ed esperti del settore .
Sabato 27 presso nella sala convegni si è svolta una degustazione riservata a giornalisti, operatori de settore, assaggiatori, sommelier. Hanno partecipato giornalisti di varie testate provinciali ed esperti dell’ ONAV, AIS e FISAR, sono intervenuti l’Assessore Provinciale Agricoltura Rosaria Cusumano, il Sindaco del Comune di Santa Lucia del Mela Nino Campo e l’Assessore Santino Pandolfo. Il direttore della Strada Biagio Cacciola ha presentato l’idea dell’iniziativa con l’obiettivo di fare incontrare il mondo della produzione con giornalisti e professionisti. Sono state messe in degustazione dieci etichette di vino Mamertino presentate dai rappresentanti delle aziende: Antica Tindari, Daemone, Nonna Agnese, Cantine Grasso, Azienda agricola Vasari, Cantine Mimmo Paone; i vini sono stati accompagnati da assaggi di formaggio Maiorchino dell’azienda Mirabile e da salumi dell’azienda La Quercia.
Domenica 28 vi è statala visita guidata, al patrimonio storico-architettonico della città luciese con visita al Castello, alla cattedrale ed al centro storico, la visita si è conclusa nella cantina dell’Azienda Vasari. Hanno partecipato un nutrito gruppo di persone provenienti anche da fuori provincia.
Nel pomeriggio la manifestazione è proseguita nel Chiostro Convento del Sacro Cuore, con stands espositivi e degustazioni di vini DOC: Mamertino, Faro, Malvasia delle Lipari e di prodotti tipici corredati da stand di artigianato e da esposizione di quadri di pittori locali.
Comunicato stampa della Strada del Vino della Provincia di Messina (www.stradadelvinomessina.it) – tel. 090 9223119

Si svolgerà lunedì 3 gennaio 2011 alle ore 19.30 il consueto "Concerto Di Natale" eseguito dalla MusicaInsieme Symphonic Band di Raddusa presso la locale Chiesa Immacolata Concezione. L'evento sarà patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania con la collaborazione del Comune di Raddusa.
Per info: Associazione Culturale MusicaInsieme Raddusa
www.acmir.it

l Monastero dei Benedettini di Catania, oggi sede della Facoltà di Lettere e Filosofia, presto compirà 500 anni. Oggi è considerato, a ragione, uno dei beni culturali più significativi del meridione d'Italia, per dimensioni, per articolazione dei suoi spazi, per le sue architetture e per i manufatti artistici. Ma esso è anche il frutto di un lavoro incessante e mai cessato, che vide e che vede all'opera architetti, ingegneri, scultori ma anche scalpellini, muratori, posatori, geometri, capimastri, decoratori, giardinieri, e poi servi, cuochi, pulizieri, acquaioli, contadini e poi mercanti e monaci. Uno "sciamare storico" di attività e di lavoro, di poteri e di subalternità, di chiusura nel "recinto dorato" ma anche di integrazione e compromissione con il territorio urbano ed extraurbano circostante, un lavorìo che ha sempre lasciato le sue tracce su questo foglio scritto e riscritto che è il palinsesto del Monastero.

L'impegno di Officine Culturali, associazione che da due anni si occupa della valorizzazione del plesso architettonico,è quello di operare per garantire a tutti e al meglio la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale e ambientale, senza discriminazioni di razza, sesso, classe sociale o tipologia di mobilità e abilità.

E' possibile visitare il Monastero tutti i giorni, con orario continuato, dalle 9:00 alle 17:00 ad eccezione del martedì, del sabato e della domenica in cui i percorsi verranno effettuati dalle 9:00 alle 12:00. La partenza delle visite guidate è prevista ogni ora.
I percorsi guidati, organizzati da Officine Culturali, permettono di conoscere i luoghi più rappresentativi e significativi del complesso architettonico: i chiostri di Levante e di Ponente, il giardino pensile del noviziato realizzato sul banco lavico del 1669, la biblioteca di Facoltà con l'annessa emeroteca e domus, il grande refettorio e la Cucina del Vaccarini con il sottostante "Ventre".

Per le Visite Guidate al Monastero dei Benedettini di Catania
Piazza Dante 32 - 95124 Catania, Stanza 4
Segreteria (per prenotazioni e informazioni):
telefono: 095.7102767
cellulare: 334.9242464

e-mail: info@officineculturali.net

Programma di ricerca AEOLIAN CETACEAN RESEARCH edizione 2011: Studiare delfini, balene, capodogli e tartarughe marine nelle acque dell'arcipelago delle Eolie.

La NECTON Marine Research Society, a partire dal 1° aprile 2011 offre a tutti la possibilità di partecipare ai corsi sui cetacei organizzati nell'ambito dell'unico programma di ricerca a lungo termine sui cetacei nelle acque delle Eolie. La base logistica del progetto si trova sull'isola di Salina, una delle sette perle dell'Arcipelago delle Eolie. L'isola è stata scelta perchè oltre ad essere bellissima, grazie ad una vegetazione lussureggiante (è l'isola più verde e la più alta dell'intero Arcipelago), con la presenza di numerosissime specie animali e vegetali, in alcuni casi endemiche,si trova al centro dell'arcipelago, e la posizione strategica permette di effettuare i monitoraggi in tutta l'area.
Le iscrizioni ai corsi sono aperte dal 10 gennaio 2011

Il Collegio Siciliano di Filosofia e l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici
con il Patrocinio della
FONDAZIONE EDOARDO GARRONE

istituiscono la XII edizione del

PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio Siracusa
Anno 2011

PREMI
per saggi editi, Tesi di laurea e Dottorato di ricerca in discipline filosofiche

Presidenza della Giuria:
prof. REMO BODEI (Univ. di Los Angeles)
prof. UMBERTO CURI (Univ. di Padova)

Inviare le pubblicazioni (secondo i criteri del Bando) entro il 30 settembre 2011, a:
PREMIO DI FILOSOFIA
Viaggio a Siracusa
c/o Istituto Quintiliano, via Tisia 49 - 96100 SIRACUSA
cell. 347.0388871
www.csfilosofia.it; info@csfilosofia.it; robefai@tin.it

Per informazioni sul Bando:
www.csfilosofia.it

Cerimonia di Conferimento dei Premi e Convegno di studi filosofici dicembre 2011
SIRACUSA

Case e camere per vacanze vuole essere solo un sito informativo di Santa Lucia del Mela in provincia di Messina senza scopo di lucro. La posizione geografica di Santa Lucia del Mela Città d'Arte in Sicilia è fantastica in quanto è a due passi da tutto (mare, monti, ferrovia, porto, Isole Eolie e altro).
Oltre al richiamo della collina, della montagna e delle attrattive storiche di questa città offriamo i nostri sapori forti e dolci, profumati e decisi. In questo scenario parlare di enogastronomia è più facile, perché essa è fatta di prodotti semplici e genuini esaltati dai loro sapori ancora integri, oggi apprezzati più di ieri.
Alla tradizione gastronomica si affianca una produzione vinicola di qualità ottenuta coniugando le capacità imprenditoriali locali con caratteristiche ambientali che consentono la produzione di vini con diversi profili sensoriali e qualitativi, in grado di competere sui mercati nazionali e internazionali: il MAMERTINO DOC, uno dei vini siciliani più pregiati ed apprezzati, è stata riconosciuta la "Denominazione d'Origine Controllata" nel 2004, è anche uno dei vini della Strada del Vino della Provincia di Messina in cui il comune di Santa Lucia del Mela e anche socio.
http://camerepervacanze.blogspot.com/

Aperta al pubblico dal Marzo 2008 ,la Villa Romana del Tellaro, da oggi gode di un biglietto cumulativo con i musei di Siracusa , e in particolare :
• Area Archeologica della Neapolis, Orecchio di Dionisio e Teatro Greco e Villa Romana del Tellaro
• Museo Archeologico Regionale Paolo Orsi Area Archeologica e Villa Romana del Tellaro
• Galleria Regionale di Palazzo Bellomo Area Archeologica e Villa Romana del Tellaro
La Villa del Tellaro ricadente nel territorio di Noto, da cui dista solo pochi Km, a circa 3 Km a Ovest dell’antica città greca di Eloro. Per la valenza dei suoi mosaici la villa del Tellaro si affianca a quella di Piazza Armerina (EN) e a quella di Patti Marina (ME). Tutt’e tre i complessi architettonici risultano coevi. La Villa del Tellaro fu completamente distrutta da un disastroso incendio probabilmente nella seconda metà del V° sec. d.C. Nel sette - ottocento una masseria fu costruita sul sito della preesistente villa romana: oggi è il corpo architettonico settecentesco a racchiudere le pavimentazioni musive.
Presso il Centro di Archeologia Sperimentale adiacente la Villa Romana del Tellaro, l’Associazione Culturale “Escursioni Iblee”, ripropone laboratori didattici per scuole di ogni ordine e grado.
• Laboratorio di mosaico
• Laboratorio di ceramica
• Simulazione di uno scavo archeologico
• Visita alla capanna preistorica
• Dal grano al pane
• Dall'uva al vino.

Il centro si appoggia ad un’area attrezzata dove autobus ed automobili possono sostare gratuitamente,con un servizio bar,servizi igienici ed uno spazio attrezzato per pranzo a sacco o pranzi completi , su prenotazione.
Escursioni Iblee C.da Vaddeddi – Noto (SR) Per info e prenotazioni 338/9733084, www. villaromanadeltellaro.com